Jump to content

Aiuto allevamento Testudo Hermanni Hermanni


taratacqua

Recommended Posts

Salve a tutti, dato che scrivevo un pò quà e un pò la per cercare di chiarire alcuni dubbi e mi criticavano, ho deciso di aprire un post tutto mio.

 

Bene,

io ho acquistato 2giorni fa una coppia adulta di Testudo Hermanni Hermanni riproduttiva. Le misure sono: Maschio 12cm, Femmina 16cm. Ho appena finito di costruire il terraio. Purtroppo fino ad aprile dovranno rimanere li. Il terraio è in una stanza bella calda, pensache che poco fa, alle 22:00 c'erano 12-13° dentro al terraio, sarà anche per l'umidità di oggi.

Dato che la terra fuori è bagnata, non ho potuto riempire il terraio di terra e quindi stanno a contatto col suolo, e ci ho messo un cartone. Ho costruito anche un riparo, e lo coperto con una pezzuola e ho messo dentro solo da un lato un pò di paglia, infatti a loro piace stare li dentro la sera.

Sono da 2 giorni che non mangiano e non bevono nonostante io ho messo la lattuga, trifoglio, finocchio, arancia, e un contenitore di acqua a misura bassissima, circa 2cm di altezza.

 

Dubbi:

il maschio gira in torno ed esplora il territorio. La femmina è sempre li, ferma. Come mai sta sempre ferma?? Non ha voglia di esplorare?? Solo due volte l'ho trovata girata dal lato opposto di come l'avevo lasciata. Ieri, uno dei due ha fatto pipi e cacca. Oggi niente. Strano no??

 

Sono due testudo hermanni, però io ancora non riesco a capire se sono o no in letargo, e quindi se devono mangiare, ecc.

Magari non mangiano sol perchè sono in un ambiente nuovo e quindi devo dargli tempo per ambientarsi.

 

Nel Terraio ho messo una Lampada SPOT da un lato che arriva a 30° e dall'altro ho messo il riparo. La SPOT si accende alle 9:30 e si spegne alle 20:00. E' settata bene?? L'unica cosa che non ho potuto ancora montare è il neon UVB 5%.

 

Ditemi tutto su di esse, ditemi se sbaglio qualcosa e cosa dovrei fare per migliorare al massimo e dargli tutto il benessere possibile.

 

Io ho avuto solo Tartarughe acquatiche e quindi ho trovato questa piccola difficoltà per quelle terrestri, ma spero che grazie ai vostri aiuti tutto si normalizzerà.

 

Ad aprile finalmente staranno in giardino. Mi hanno detto che in terraio non possono riprodursi, vero è??

 

 

 

Ringrazio tutti quelli che visitano il mio posto, in particolare a chi lascia dei suggerimenti. Grazie

 

Posto delle foto, sotto. Domani spero di riuscire a farne altre migliori.

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 120
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

ti dirò una cosa, 12°C in terrario son pochi le fai soffrire...........

 

Che temperatura ci deve essere minimo??? La massima è 30° giusto??

 

Quindi dovrei coprirlo sopra il terraio e dovrei comprare il filo riscaldante??

 

 

Grazie

Link to comment
Share on other sites

allora la temperatura minima di notte dev'essere di 18/20 °....nn dare agrumi provochi diarrea e parassitosi...senza uvb nn va bene....xkè nn mangiano.... e poi nn sai se erano in letargo prima? xkè se così fosse...il salire delle temperature dev'essere lento
Link to comment
Share on other sites

nel punto caldo 30°C nella zona fredda 10°C in meno cioè 20°C e la notte 20°C mi sembra gli agrumi evitali per i motivi già detti, dai tarassaco e le erbe che ti crescono nel giardino, se la stanza di notte ha una temperaura così bassa opta per una lampada di ceramica che non fa luce e riscalda............. Edited by zippo90
Link to comment
Share on other sites

Che problema ha la femmina?Intendo gli scuti mancanti!

 

Quello non saprei dirtelo! Non l'ho capito neanche io. Secondo voi perchè gli mancano???

 

 

Comunque oggi alle 13:40 li ho trovati entrambi sotto la SPOT, messa a 30°.

Forse hanno mangiato qualcosina, intendo un pò di lattuga,ma pochissima. Oggi ho messo le foglie di cavolo.

 

Ho visto bere il maschio, però non capisco perchè bevono pochissimo, è normale?

La femmina adesso si muove, però quando mi vede sta ferma. Quando non mi vede più continua quello che stava facendo.

 

Domanda per quanto riguarda la temperatura:

Io da un lato ho una SPOT 100watt ed è fissata ad un'altezza tale che ci siano 30° circa sotto di essa. La zona fredda invece non so a quanti gradi sia, devo controllarla. Quali sono le lampadine ceramiche che devo mettere nella zona fredda? Sono quelle tipo oscurate? E quante ne devo mettere e a quele distanza per far si che ho la stessa temperatura in tutta la zona???

 

Oggi ho nontato che il sole (quando c'era, perchè adesso è dinuovo nuvoloso) riesce a coprire tutta la zona calda, devo comprare lo stesso la UVB?? Se è si, deve essere lunga quanto tutto il terraio??? A che altezza??

 

 

 

Grazie.

Link to comment
Share on other sites

Nella zona fredda se hai 20°C va bene, però se la notte scende sotto i 19°C devi mettere la lampada in ceramica:

 

http://www.ferplast.com/backend/ftp/itemimg_small/0180000123.jpg

 

Per il fatto che beve poco lasci un sottovaso con l'acqua :question:, comunque l'acqua che gli serve la prendono tramite gli alimenti, come mai hanno interrotto il letargo :question: ora non lo puoi far continuare tu.............

Link to comment
Share on other sites

....... come mai hanno interrotto il letargo :question: ora non lo puoi far continuare tu.............

 

Non hanno interroto il letargo, credo!

Spiegami bene come devo continuare a farglielo fare il letargo, così glielo faccio continuare. Spiegami tutto, se devo tenere le lampade, la temperatura di giorno, di notte, zona calda, zona fredda, ecc. ecc

Spiegatemi tutto per benino!

 

Grazie

Link to comment
Share on other sites

Non hanno interroto il letargo, credo!

Spiegami bene come devo continuare a farglielo fare il letargo, così glielo faccio continuare. Spiegami tutto, se devo tenere le lampade, la temperatura di giorno, di notte, zona calda, zona fredda, ecc. ecc

Spiegatemi tutto per benino!

 

Grazie

 

aspè tu hai scritto questa frase:

 

Erano in letargo prima.

 

Quindi ora l'hanno interrotto, ora non deve fare letargo metti le lampade, per le temperature te l'ho già scritto:

30° sotto la lampada, 20°C nella zona fredda del terrario dall aprte opposta, 20°C la notte e se scende sotto i 19°C metti una lampada di ceramica, la prossima volta non prendere hermanni in letargo che bene non fa interromperlo solo perchè le vuoi.................

Edited by zippo90
Link to comment
Share on other sites

Come ti è stato detto nell'altra discussione,non avresti dovuto prenderle in questo periodo....ma ormai è fatta....

 

Vedi di contattare un veterinario esperto,la femmina poi è da controllare....ha il carapace ridotto malissimo.

 

Dovrebbero stare sulla terra.

 

L'alimentazione è da rivedere.....le erbe selvatiche sono alla base della loro dieta.

 

Se stavano in letargo è normale che non mangino.....

Link to comment
Share on other sites

Brutto affare prendere tartarughe in questo periodo. Se erano in letargo sarebbero dovute restarci fino al risveglio naturale... non vedo perchè prenderle proprio adesso... Ora che sono sveglie dovresti gradualmente far salire la temperatura e riabituarle ad alimentarsi come ti hanno consigliato, ma uno sbalzo così violento di temperatura non va bene. Inoltre è eidente che la femmina ha avuto dei seri problemi al carapace. Una visita dal veterinario è d'obbligo. Ma chi te le ha cedute non ti ha dato spiegazioni? Un po' incoscienti entrambi...
Link to comment
Share on other sites

Ragazzi, si è vero siamo stati incoscenti entrambi! Me ne sono pentito infatti!

 

La femmina secondo voi cosa potrebbe avere?? Come curarla? Purtroppo per 15giorni non posso portargliela dal veterinario.

 

Per quanto riguarda il letargo voglio precisare: me le hanno date e mi hanno detto che sono in letargo, però io le vedo con gli occhi aperti e che camminano. Hanno sempre la tendenza a dormire, ma di giorno si mettono sotto la SPOT e stanno sveglie a prendersi il calore. Quindi????? Cosa fare??? Lo interrompo o e già stato interrotto????

 

 

Grazie davvero, senza di voi non saprei proprio come fare!!!!!

Grazie di cuore, davvero!!!!!!

 

 

 

PS: nella zona fredda metterò la lampada in ceramica, ma dentro la loro casetta cosa devo mettere per riscaldarla? O non c'è bisogno di riscaldarla??

 

 

 

Ancora mille GRAZIE!!

Link to comment
Share on other sites

Ancora non hai capito :question:, il letargo si fa quando le temperature son minori di 20°C, ora le tue NON SONO IN LETARGO, per la casetta che temperature hai :question:, però non ti conveniva prenderle fra 15 giorni direttamente :question:.........
Link to comment
Share on other sites

Ancora non hai capito :question:, il letargo si fa quando le temperature son minori di 20°C, ora le tue NON SONO IN LETARGO, per la casetta che temperature hai :question:, però non ti conveniva prenderle fra 15 giorni direttamente :question:.........

 

Ma loro stanno sotto i 20° se spengo la SPOT!!!!! Comunque ormai come dite voi lo interrompo e basta.

 

La casetta è fatta in modo che loro entrano dentro per "ripararsi" (da nulla praticamente, perchè se metto la SPOT in ceramica nella zona fredda, secondo me non c'è più bisogno della casetta, giusto??).

 

Se faccio le due zone fredda e calda, non ci sarà più bisogno della casetta, giusto?? La casetta per adesso è a temperatura ambiente interno, e forse qualche grado in più perchè sopra ci ho messo un lenzuolino piegato in due e ho messo della paglia anche all'interno.

Link to comment
Share on other sites

sorry 10°C non 20°C, la casetta la deve avere sempre, però nno ho capito una cosa, come mai hanno interrotto il letargo :question:, ormai il letargo è stato interrotto.............
Link to comment
Share on other sites

sorry 10°C non 20°C, la casetta la deve avere sempre, però nno ho capito una cosa, come mai hanno interrotto il letargo :question:, ormai il letargo è stato interrotto.............

 

Si, volevo scrivere 10° in meno, cioè 20°!

 

Per la casetta, ok, la lascio anche se sicuramente dentro avranno una temperatura più bassa di 20°, credo! Da controllare!

 

Il letargo: io non so se lo hanno interrotto o se sono ancora in letargo! Non lo capisco come si fa a vederlo!!!!!

So solo che ho messo una spot stamattina a 30° solo nella zona "calda" e oggi li ho trovati li sotto che si riscaldavano.

Cosa devo fare?? Stacco la SPOT calda oppure compro la SPOT ceramica per la zona fredda?????

 

 

Grazie

 

 

 

PS: per quanto riguarda il carapace malconcio, cosa mi dici a riguardo???

 

 

Grazie

Link to comment
Share on other sites

tarata allora non facciamo confusione il letargo si fa sotto i 10°C or che hanno 20°C nella zona fredda non è che stanno in letargo, prima non avevi scritto che l'avevano interrotto :question:, per le temperature da tenere ci siamo già scritti per il carapace non riesco a capire quale foto intendi :D............. Edited by zippo90
Link to comment
Share on other sites

Se camminano e hanno gli occhi aperti non sono in letargo, semplice.

Questo succede quando non si ascoltano i consigli...

Comunque, inutile stare qui a sindacare ed accusare. Devi muoverti a sistemare quelle povere bestiole, potrebbero ammalarsi, e pagherebbero loro gli errori che son stati fatti.

 

Dunque, ci serve di sapere dove le hai alloggiate, possibilmente una foto della zona nella quale intendi metterle.

 

Poi, 20° gradi sotto lo spot non sono per niente sufficienti, devono essere almeno 30.

20 nella zona fredda.

Se le tieni dentro casa non c'è bisogno di mettere lampade notturne.

 

Devi attrezzare un terrario in tutta fretta.

Link to comment
Share on other sites

Se camminano e hanno gli occhi aperti non sono in letargo, semplice.

Questo succede quando non si ascoltano i consigli...

Comunque, inutile stare qui a sindacare ed accusare. Devi muoverti a sistemare quelle povere bestiole, potrebbero ammalarsi, e pagherebbero loro gli errori che son stati fatti.

 

Dunque, ci serve di sapere dove le hai alloggiate, possibilmente una foto della zona nella quale intendi metterle.

 

Poi, 20° gradi sotto lo spot non sono per niente sufficienti, devono essere almeno 30.

20 nella zona fredda.

Se le tieni dentro casa non c'è bisogno di mettere lampade notturne.

 

Devi attrezzare un terrario in tutta fretta.

 

Ragazzi, scusate i miei errori che ho fatto e che sto facendo!

 

Ecco in modo sintetico la questione:

 

Io ho messo le 2 tarta in un terraio costruito da me. Dentro non posso mettere la terra perchè fuori è bagnatissima e sto aspettando che si asciuga. La terra da mettere è troppa e non ho come fare per metterla magari ad asciugare in casa.

Le tartarughe passano la notte dentro una casetta di legno ricoperta da un lenzuolino piegato in due, e dentro ho messo pure la paglia.

In una zona del terraio, la zona calda quindi, ho montato una SPOT 100watt messa ad un'altezza tale da emettere 30°. Nella zona fredda non ho messo niente (perchè non sapevo cosa mettere). La temperatura della zona fredda di giorno sta sui 14°-16° circa (per adesso piove e c'è brutto tempo). Di notte, sempre la zona fredda scende ad una temperatura di circa 12°. La casetta è messa nella zona fredda. Devo lasciarla li???

 

Per quanto riguarda il letargo:

me le hanno date dicendo che ERANO IN LETARGO (neanche io l'ho capito come erano), e io non ho fatto altro che metterle nel terraio.

 

Il terraio non è altro che una pedana con le sponde, naturalmente modificata per sorreggere il peso. Adesso, da quanto ho capito ci vuole più spazio e mi sto attrezzando per metterne un'altra e far diventare il terraio il doppio. Piùttosto, la pedana è rettangolare, l'altra l'affianco o la metto continuando?? Cioè formo un quadrato o un lungo rettangolo???

 

 

Grazie.

 

PS: Il problema che mi preoccupa terribilmente è il carapace della femmina. Datemi info a riguardo.

 

Per adesso sono dentro la casetta, tutto è a temperatura ambiente di notte. Di giorno accende la SPOT e riscalda la zona calda a 30° dove loro passano gran parte della giornata.

Link to comment
Share on other sites

Se camminano e hanno gli occhi aperti non sono in letargo, semplice.

 

Se le tieni dentro casa non c'è bisogno di mettere lampade notturne.

 

Devi attrezzare un terrario in tutta fretta.

 

Quindi non sono in letargo, perchè camminano e hanno gli occhi aperti.

 

 

 

Di notte fuori da questa stanza con i vetri c'è una lampada che illumina l'entrata della porta con i vetri.

Quindi per la notte non devo mettere niente???

Ma per mantenere anche di notte la temperatura a 20° non dovrei mettere la lampada ceramica sempre accesa???? Ma se loro dormono dentro la casetta che è più fredda non abbiao concluso niente vero??

 

 

 

Grazie

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi, scusate i miei errori che ho fatto e che sto facendo!

 

Ecco in modo sintetico la questione:

 

Io ho messo le 2 tarta in un terraio costruito da me. Dentro non posso mettere la terra perchè fuori è bagnatissima e sto aspettando che si asciuga. La terra da mettere è troppa e non ho come fare per metterla magari ad asciugare in casa.

Le tartarughe passano la notte dentro una casetta di legno ricoperta da un lenzuolino piegato in due, e dentro ho messo pure la paglia.

In una zona del terraio, la zona calda quindi, ho montato una SPOT 100watt messa ad un'altezza tale da emettere 30°. Nella zona fredda non ho messo niente (perchè non sapevo cosa mettere). La temperatura della zona fredda di giorno sta sui 14°-16° circa (per adesso piove e c'è brutto tempo). Di notte, sempre la zona fredda scende ad una temperatura di circa 12°. La casetta è messa nella zona fredda. Devo lasciarla li???

 

Per quanto riguarda il letargo:

me le hanno date dicendo che ERANO IN LETARGO (neanche io l'ho capito come erano), e io non ho fatto altro che metterle nel terraio.

 

Il terraio non è altro che una pedana con le sponde, naturalmente modificata per sorreggere il peso. Adesso, da quanto ho capito ci vuole più spazio e mi sto attrezzando per metterne un'altra e far diventare il terraio il doppio. Piùttosto, la pedana è rettangolare, l'altra l'affianco o la metto continuando?? Cioè formo un quadrato o un lungo rettangolo???

 

 

Grazie.

 

PS: Il problema che mi preoccupa terribilmente è il carapace della femmina. Datemi info a riguardo.

 

Per adesso sono dentro la casetta, tutto è a temperatura ambiente di notte. Di giorno accende la SPOT e riscalda la zona calda a 30° dove loro passano gran parte della giornata.

 

 

Per il carapace della femmina non ne ho idea, solo un veterinario può dirtelo con precisione.

Sui forum non si curano le tartarughe, ci vuole sempre la mano del veterinario che la vede di persona.

 

Dimmi una cosa, ma mangiano le tue tartarughe?

Il rifugio prova a spostarglielo un po verso la zona calda.

 

Ah, dimenticavo... Hai fatto il bagnetto alle tartarughe?

Link to comment
Share on other sites

Per il carapace della femmina non ne ho idea, solo un veterinario può dirtelo con precisione.

Sui forum non si curano le tartarughe, ci vuole sempre la mano del veterinario che la vede di persona.

 

Dimmi una cosa, ma mangiano le tue tartarughe?

Il rifugio prova a spostarglielo un po verso la zona calda.

 

Ah, dimenticavo... Hai fatto il bagnetto alle tartarughe?

 

Rispondo alle tue domande:

 

Ok, la porterò in un veterinario, però ci posso andare solo la prossima settimana, come faccio ad arrestare il malessere che ha? Non so neanche che cosa ha!!!

 

La casetta, ha l'apertura proprio di fronte la zona emersa.

 

Il bagnetto l'ho fatto al maschio, in acqua a 28°. La femmina sono solo riuscito a bagnarla. Sai perchè?? Perchè appena ho messo il maschio in acqua bassa naturalmente, ha iniziato ad aggitarsi e appena l'ho rimesso dentro il terraio è scappato subito dentro la casetta.

 

Dimmi una cosa, quanto deve durare il bagnetto e soprattutto le devo asciugare poi???

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now




×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.