Jump to content

baby a rischio?


Oceania

Recommended Posts

apro un nuovo Thread perchè altrimenti nessuno si accorge che scrivo su quello vecchio:)

 

volevo sapere una cosa,

ho sentito dire da vari allevatori che le baby razza italiana hanno un alto tasso di mortalità.è vero?

 

quando volevo comprare le pupe mi hanno sconsigliato le baby proprio per questo motivo.

che dite?è vero?se si,come mai?

 

 

Grazie !!

e scusate se stò sempre a scrivere ma sono piena di dubbi e curiosità ultimamente:p

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 55
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

ero partita che volevo delle tarte terrestri poi dopo esser venuta qui e aver scoperto quanto sono impegnative entrambe le specie ,e dopo aver scoperto i prezzi delle due,mi sono decisa per le acquatiche. perchè me lo chiedi?
Link to comment
Share on other sites

qui gli allevatori le chiamano baby..ma non so esattamente che età abbiano.

 

Il dubbio non era sul significato di baby... ma sul "razza italiana".

 

Cmq adesso ho capito: HH e HB.

Link to comment
Share on other sites

semplice curiosita.dato che neanche 2 giorni fa eri in panico per come tenere le scripta,ero curioso di capire se volevi prendere anche delle terresti.se posso consigliarti;potrasti sentire anna_emme lei sa tutto.
Link to comment
Share on other sites

Dedicarsi a qualcosa è diverso da dedicarsi a qualcuno!

 

:) senza offesa, ma forse è meglio che prima acquisti sicurezza con le acquatiche che hai preso. Dopo magari...

Link to comment
Share on other sites

certo che è diverso!mi sono espressa male.

comunque non preoccupatevi non faccio nulla fin quando non mi sento sicura.

non ho detto che sto cercando una tarta adesso,ma che sicuramente ne prenderò anche di terra.solo che avevo questo dubbio,quando cercavo pupe da allevatori qui a roma(fino a due settimane fà:p )mi è capitato di sentire più di una volta questo fatto un pò strano e volevo capire se era una diceria o meno e capirne,in caso affermativo,la motivazione.

 

magari dici..non credo si debba essere così sfiduciosi. organizzazione,attenzione,voglia amore e costanza.penso sia tutto qui.

Link to comment
Share on other sites

le baby hanno un alto tasso di mortalità in natura, se abbandonate a se stesse. Allevate con i dovuti accorgimenti crescono benissimo senza problemi.
Link to comment
Share on other sites

la passione è tutto quello che serve. l'esperienza e lo studio arrivano da soli. fortunatamente queste dolci amichette si accontentano di poco
Link to comment
Share on other sites

prima di lanciarti nell'allevamento informati bene ... abbiamo dei recenti esempi di gravi danni provvocati dall'insperienza...

In bocca alla tarta!

Link to comment
Share on other sites

prima di lanciarti nell'allevamento informati bene ... abbiamo dei recenti esempi di gravi danni provvocati dall'insperienza...

In bocca alla tarta!

 

 

speriamo che....?:D

Link to comment
Share on other sites

lle tartarughe non si accontentano di poco, siamo noi che gli si dà poco e loro ricevono solo quello che gli si offre

alle tarta specialmente terrestri bisogna dedicare molto tempo durante una settimana un bagnetto ogni 15 giorni, pesarle, darle da mangiare pulire i recinti o terrari controllare le feci, e chi più ne ha più ne metta.....

 

la passione ci vuole ma è soltanto il primo passo per avvicinarsi a questi rettili

l'esperienza e la cultura sono sempre al primo posto, dopo aver studiato si può

allevare tartarughe e dopo avere fatto esperienza ci si può mettere passione

 

se fai le cose con passione ma non studi fai solo male alle tartarughe...........

studiate poi allevate..................

io preferisco informare la gente prima che compri un animale che mi vengano a chiedere ho preso una tartaruga che ci devo fare?

 

come quello ho comprato i mattoni ma come si murano?

 

spero di essere stato chiaro e scusate se sono stato un pò paranoico ma vedere o sentir parlare di tartarughe che stanno male mi viene l'angoscia

 

 

 

 

ciao

Link to comment
Share on other sites

la passione è tutto quello che serve. l'esperienza e lo studio arrivano da soli. fortunatamente queste dolci amichette si accontentano di poco

 

Spero sia una battuta!:confused:

 

Cerchiamo di non far pagare ad altri la nostra impreparazione!

Link to comment
Share on other sites

Oceania, non per farmi i fatti tuoi

 

ma quanto spazio ti resta dopo aver messo l'acquario e il laghetto?

 

 

Considera poi che queste bestioline o le metti in letargo o le tieni sveglie in terrario e acquario riscaldato in casa.

 

Assolutamente non pensare di fare un terraquario unico.

 

Le acquatiche aggredirebbero le terrestri cercando di tirarle in acqua per annegarle,

 

Sempre che queste non provvedano da sole.Le terrestri non nuotano!

Link to comment
Share on other sites

ragazzi avete letto cosa ho scritto?

e poi,per quanto non sappia bene come comportarmi,credete che metterei terrestri e palustri insieme?...

 

non è il momento.

ho aperto questo topic perchè avevo un dubbio.non ieri ne l'altro ieri ma 1 3 settimane fà ,quando ancora cercavo terrestri, mi è capitato di sentire questa voce.niente di più.

se volessi fare una cosa del genere ve lo direi in un altro modo.;)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now




×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.