Jump to content

nuovo utente, nuova tartaruga


pippozzo

Recommended Posts

Beh che dire....buona sera a tutti...

Sono nuovo in questo forum dove spero ( e sono sicuro) di trovare un sacco si ottimi consigli...

Questa è la mia tarta,

http://www.fotorettili.it/./data/media/6/S5000736.JPG una trachemys scripta di 3 anni e mezzo, mi vergogno a dirlo ma non so se sia maschio o femmina...

è un tipo piuttosto agressivo, infatti ha azzannato la sua ex compagna d'acquario (la quale ha trovato una nuova padroncina)...per di p'iù (e qua vi chiedo se è cormale o meno) appena la prendo in mano inizia a divincolarsi e "soffiare"...per questo cerco di prenderla in mano il meno possibile perchè mi sembra le dia davvero molto fastidio...

Il carapace è un po' chiazzato (non so forse calcare) ma lascio a voi più esperti di commentare il suo stato...

Io purtroppo non le offro una alimentazione molto varia (pellet, raramente gammarus, insalata e raramente frutta) perchè il pesce lo trovo raramente....avete consigli su mangimi che vendano tipo in internet interessanti?

beh ecco intanto ho chiesto qualcosa....scusate per la lunghezza e grazie fin da ora per le risposte...

CIAO

Link to comment
Share on other sites


Per il sesso dovresti mostrarci una foto della coda e delle unghie anteriori.

Se la coda è lunga e molto grossa e le unghie sono lunghe, allora è maschio.

Il carapace sembra normale. Potresti mettere una foto senza riflessi? Magari asciuga bene il carapace, mettila in una stanza luminosa, e leva il flash.

 

I pellet vanno bene, purchè non si esageri. I gammarus li puoi buttare. La lattuga non è molto nutriente. La frutta fermenta e provoca gas intestinali, meglio evitare.

Su internet non c'è molta scelta, al massimo puoi ordinare delle camole della farina. E' meglio dare del cibo fresco alle tartarughe. Se non trovi pesce d'acqua dolce ti puoi orientare sulle alici (intere e provviste di lische e interiora), si trovano ovunque e sono un buon alimento. E' bene abituarle a mangiare verdura come carote, zucchine, radicchio. Ogni tanto puoi anche dare carne bianca. O se puoi, fegato di pollo o coniglio.

Link to comment
Share on other sites

Quindi niente insalata ma una quelle verdure che dici...

Pellet li do un giorno si ed uno no....

Per quanto riguarda le alici praticamente gliele do così come stanno fatte a pezzetti?

Secondo voi è normale questa aggressività (si beh insomma non è che mi azzanni) il fatto che soffi e si dimeni appena la prendo in mano??

Link to comment
Share on other sites

Si, le Trachemys sono dei tipetti piuttosto scorbutici.

Anche da questa foto il carapace sembra normale.

Al massimo è calcare.

I pesci se puoi prendili piccoli e daglieli interi. Altrimenti anche spzzettati, basta che non scarti nulla.

Link to comment
Share on other sites

quindi le alici diventeranno il cibo di base o dal alternare a pellet?

della serie:

giorno 1: alici

giorno 2: dieta

giorno 3: pellet

giorno 4: dieta

e così via ed in più ogni tanto verdure?

Link to comment
Share on other sites

Si, va bene variare, ma è meglio dare un po' di tutto.

Pesce + verdure, pesce + pellets, verdure + pellets, camole + verdure, camole + pesce, camole + pellets.

I pellets ogni 2 o 3 pasti, i pasti a giorni alterni e anche meno, la tartaruga è abbastanza grande.

Link to comment
Share on other sites

Inserisci nella dieta lombrichi, chiocciole terrestri e/o acquatiche, carne di pollo e fegato di pollo o coniglio (da dare con molta parsimonia).

Il carapace è normale, le patine bianche potrebbero esser dovute al calcare oppure alla semplice muta degli scuti.

Altra cosa, anche con le camole della farina tenderei a non esagerare a meno che non le allevi tu in casa, nei negozi di pesca non si sa mai con cosa sono alimentate e rischi che siano troppo grasse creando non pochi problemi alla tarta.

Link to comment
Share on other sites

sinceramente camole, lombrichi, chiocciole terrestri e/o acquatiche non saprei veramente dove trovarli...intanto inserisco il pesce (alici) poi attendo suggerimenti su come trovare altri esserini vari da fornirle (ma poi vivi o come?)
Link to comment
Share on other sites

Camole della farina nei negozi di esche vive e caccia, oppure online nei negozi di vendita di cibo vivo.

Lumache in ogni zona umida che ti viene in mente. Abiti a Venezia, non credo sia un problema :D

Lombrichi nel terricco, aiuole, giardini, prati.

Il cibo che trovi vivo puoi anche darglielo vivo.

Link to comment
Share on other sites

mi dispiace deluderti ma credo di non aver mai visto una lumaca a venezia :confus:

camole lombrichi e lumache che apporto nutrivtivo danno che non abbia il resto?

Link to comment
Share on other sites

a venezia non hai mai visto lumache?!?!?!?Ci sono, quelle col guscio un pò più piatto,bianco!I lombrichi ci sono altro che!!!Il cibo vivo da proteine,stimola l'istinto ed è ricco di vitamine...
Link to comment
Share on other sites

Boh vabbeh non voglio controbattere....sarò stato io sfigato in 21 anni di vita a non avere mai visto una lumaca a venezia....i lombrichi li trovi solo in isole o posti del genere...

Vabbeh comunque mi darò da fare...al limite i lombrichi vanno bene anche quelli che si comprano nei negozi di pesca come esche? Lombrichi quelli tondi da acqua dolce o anche "tremoline" (boh da noi si chiamano così non so quale sia il veor nome....)?

Link to comment
Share on other sites

I lombrichi di terra per la pesca in acque dolci, la tremolina la paghi un sacco di soldi in più :D. Si li prendi nei negozi di pesca però mettili per un pò in un vaso di creta con della terra a parte e delle bucce di mela o pesca per farli spurgare un pò perchè nei negozi di pesca non si sa mai con cosa le alimentano.

Lombrichi e lumache non danno proteine, ma apportano moltissimo calcio prontamente assimilabile soprattutto il guscio delle lumache e le parti molli delle lumache che contengono vitamina D3.

Attento a non confondere le camole della farina con quelle del miele che sono molto difficili da digerire e sono molto grasse e proteiche quindi da evitare.

Link to comment
Share on other sites

cioè metto i lombrichi in un vaso (di quelli da fiori per intenderci) con terra e bucce di mele? e magari una retina sopra sennò ho lombrichi in fuga :D

poi li do interi alla tarta? in che quantità?

anche le alici o i latterini in che quantità?

Quindi il pesce dovrebbe essere diciamo il menu di base a cui accostare verdura e lombrichi vari e pellet? ho capito giusto?

Link to comment
Share on other sites

Oggi era veramente intrattabile quindi sono riuscito a fare poche foto interessanti ma almeno ne ho fatte alcune dopo aver asciugato il carapace e lasciato evaporare tutta l'acqua....

io credo (spero) sia tutto normale ma posto lo stesso qualche foto

http://www.fotorettili.it/./data/media/6/S5000738.JPG

e

http://www.fotorettili.it/./data/media/6/S5000742.JPG

attendo vostri preziosi commenti

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.