Jump to content

Perplesso


Anubi

Recommended Posts

Volevo chiedere se era possibile che una tarta và sotto terra a dormire, la mia la trovo sempre interrata, ma la temperatura del terrario si aggira ipoteticamente tra i 24 e i 30 gradi quindi dubito che cerchi di andare in letargo, considerate che è appena nata se gli aumento la temperatura (due mesi) la faccio arrosto :huh:
Link to comment
Share on other sites


P.S:ho letto altri topic forse ho postato troppo prematuramente penso sia un problema di ambientamento l'ho portata a casa da due giorni ma la mia paura che vada in letargo con relativi rischi per la sua giovane età
Link to comment
Share on other sites

ciao,

latemeratura di un terrario non deve avere grosse escursioni termiche

 

 

tra i 24 e i 30 gradi

non va assolutamente bene la temeratura deve avere una piccola escursione termica solo dal giorno alla notte di pochi gradi

perchè potrebbe prendere freddo sicuramente quando la temeratura arriva a 24 la tartaruga sente freddo e va a rintanarsi

 

l'acqua c'e nel terrario?

 

se non ci fosse la tartaruga si nasconde sotto terra per inumidirsi e proteggersi dal clima secco

in un terrario c'e sempre bisogno di una ciotola d'acqua dove la tarta va a bere e per creare umidità nel terrario

 

:huh:

Link to comment
Share on other sites

No è un escursione ma un pressapoco della temperatura che ha, compra questo compra quello agitazione per il nuovo arrivo non ho ancora comprato il termometro :unsure: lo faccio subito lunedi per avere una lettura esatta della temperatura, l'acqua c'è nel terrario glio messo una ciotolina, comunque ieri l'ho vista mangiare se mangiata più lattuga di quanto ne mangio io che tenera quando magia glio visto anche la linguetta mentre magiava e ero appostato per non farmi vedere :p emh ok non divaghiamo, cmq una mia amica mi ha suggerito che forse è disturbata dalla presenza del mio cane che gira per casa <_ non so pi cosa pensare anche perke il tipo che me l data quell quando la presa ha fatto tutto giorno a tenersela in macchina una scatola src="%7B___base_url___%7D/uploads/emoticons/angry.gif.61265e571f1c303bf029b79f61ca6075.gif" alt=":angry:"> non vorrei che ne abbia risentito troppo poverina.
Link to comment
Share on other sites

Ma se il terrario è sufficientemente grande, l'escursione termica di 6 gradi perchè dovrebbe essere troppo elevata?

 

Le mie stanno fuori e ti garantisco che l'escursione è di gran lunga superiore :(

Link to comment
Share on other sites

Compra subito 2 termometri (vanno bene quelli da frigo-freezer che trovi anche blisterati a poco prezzo). Uno lo metti nel punto + caldo (che dovrebbe essere sotto spot), l'altro nel punto piu' fresco.

Sono indispensabili.

 

Non sono d'accordo con Andrea: con temperature troppo piatte le tartine possono diventare apatiche. Ci vogliono circa 10 gradi di differenza fra lato caldo e lato fresco. Le temperature tipiche sono circa 30 gradi nel punto caldo e circa 20 sul lato freddo. In questo modo le tartine hanno ampia possibilita' di scegliere la temperatura che e' per loro ottimale in ogni momento della giornata.

Link to comment
Share on other sites

oooHHH, oggi mi sono svegliato e era li tranquilla che passeggiava mi sono rincuorato un pò, troppo tenera bella arzilla con gli occhietti belli aperti e non si è ritirata nemmeno quando mi sono avvicinato al terrario :p
Link to comment
Share on other sites

ho messo i termometri e la temperatura del terrario è 26/27 gradi di giorno con la lampada accesa e 21/22 di notte a lampada spenta penso che per quanto riguarda la temperatura sia a posto, ho controllato anche la temperatura dell'aqcua della vaschettatina e rimane bella calda se vuole fare il bagnetto :p
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.