Jump to content

aerosol per inizio polmonite?


valecaffy

Recommended Posts

ragazzi mi servirebbe una mano...l'anno scorso la mia tarta ha avuto la polmonite..il veterinario mi aveva detto di farle l'aerosol e mi aveva scritto le dosi su un foglietto...mi aveva anche detto che se l'avesse presa di nuovo potevo (prima di andare da lui) iniziare con gli aerosol...ora però non trovo il foglietto:at-wits-end:...voi sapreste le dosi?

è una hermanni di un anno e mezzo...misura 9cm e pesa 110g...potete darmi una mano?? grazie

Link to comment
Share on other sites


Penso che il tuo vet non ti abbia dato un gran consiglio, sicuramente voleva risparmiarti spesa e viaggio, ma penso che dovresti farla vedere prima di iniziare una cura, anche perché se il sospetto è di una polmonite è meglio andare sul sicuro, metti che sia un'altra cosa che trascuri per fare un aerosol inutile?
Link to comment
Share on other sites

già è quello che pensavo anche io...meglio che gliela riporto così sto tranquilla....cmq se apre la bocca potrebbe trattarsi di qualche altra malattia?
Link to comment
Share on other sites

mi hanno consigliato di evitare il letargo anche quest'anno...sia il veterinario che l'allevatore dove le avevo prese...per il resto credo di tenerle in buone condizioni.....terrario con lampada uvb-uva e infrarossi..la temperatura è dai 30 ai 24 circa...dieta varia con frutta massimo 2 volte a settimana, acqua sempre disponibile...verdura fresca e trifoglio poi a volte do il tarassaco...osso di seppia lo grattugio sul cibo...non so...sbaglio qualcosa?
Link to comment
Share on other sites

no scusa non capisco...io ho sempre saputo che almeno per il primo anno di vita vanno tenute nel terrario con le lampade per saltare il letargo...poi ovviamente quando le giornate saranno più calde hanno il loro recinto in giardino...però non so....è sbagliato?
Link to comment
Share on other sites

Biby si riferiva al fatto che non dovrebbe stare in terrario interno se non in condizioni di emergenza...

 

infatti....Se la "piccola" non aveva problemi,avrebbe dovuto fare il letargo.

ma a parte questo,non capisco come mai ci sia un problema respiratorio,se la tartaruga stà in terrario riscaldato.....

 

piccola tra virgolette.....9 cm per una tartarughina di un anno e mezzo sono tantissimi.Sicura dell'età?

Link to comment
Share on other sites

si io l'ho presa che era piccola (poco più di una moneta)...io le misuro il carapace in verticale e orizzontale con il metro da sarta...ma non sono sicura neanche che si faccia così...perdonatemi...
Link to comment
Share on other sites

si io l'ho presa che era piccola (poco più di una moneta)...io le misuro il carapace in verticale e orizzontale con il metro da sarta...ma non sono sicura neanche che si faccia così...perdonatemi...
ediflip varie pesi e misure

 

sicuramente non l'hai misurata bene col metro da sarta:laugha:

 

ma quindi,già a qualche mese d'età si è ammalata di polmonite ed è stata curata solo con l'aereosol...giusto?

niente antibiotici?

in estate stava all'aperto in giardino?

posso chiederti che substrato usi nel terrario?

Link to comment
Share on other sites

ok zippo ora ho capito come si fa grazie 1000...per il fatto del letargo non so più cosa pensare perchè uno mi dice una cosa l'altro me ne dice un'altra....visto che qui ha iniziato a fare molto freddo presto ho deciso ti rimandarlo anche quest'anno e forse è stato meglio così visto che siamo arrivati a meno 15....e non sarei riuscita ad affrontare al meglio la situazione con le tarta in letargo...
Link to comment
Share on other sites

Quindi già l'anno scorso è stata in terrario :question:, comunque leva la corteccia, è inutile e se respirano le polveri son dolori se poi son in conifera son guai,le conifere conmtengono resine tossiche epr loro................
Link to comment
Share on other sites

Così non va, devono fare letargo da subito, poi come ti ho detto ci stanno vare teorie, una su answer con un nick simile al tuo sostiene che non devono fare letargo per i primi due anni anche se abaglia proprio del tutto, secondo te in natura ci sta chi le tiene sveglie :question:.........
Link to comment
Share on other sites

si è vero di questo non ne discuto...però su consiglio del veterinario e per paura di nn saper affrontare il letargo sbagliando ho scelto questa via...

cmq ho osservato la tarta ieri e sembrava che stesse bene, ho tenuto comunque la lampada infrarossi accesa e gli ho fatto 2 bagnetti tiepidi.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.