Jump to content

batteri, maturazione: info.


boocat

Recommended Posts

siccome mi sono scoperta totalmente ignorante in merito, nonostante abbia letto svariati post in merito, vi elenco un po' di domandine :laugh8kb::laugh8kb::laugh8kb: poichè sto cambiando vasca e filtro.

 

grazie al/ai volontario/i

 

che significa maturazione del filtro? è necessaria?

 

al negozio mi hanno detto che per le tarte i batteri non sono importanti, è vero?

 

che signiofica filtro che collassa?

 

come faccio a non farlo collassare quando lo pulisco o lo spengo per cambi acqua?

 

visto che la vasca l'avrò prima del filtro e devo necessariamente spostare le tarte, come faccio poi con il filtro x le domande di cui sopra?

 

graaaaaziiie.

non vi preoccupate, se ho dimenticato qualcosa la chiederò dopo :rofl8yii::laugh8kb:

Link to comment
Share on other sites


Allora:

Maturazione del filtro vuol dire che.. Si tiene un determinato arco di tempo il filtro con i cannolicchi di ceramica in modo che si creino i batteri..

 

I batteri servono se hai il filtro perchè sono quelli che filtrano l'acqua.. Non stare a sentire i negozianti...

 

Poi per filtro che collassa mi sembra che sia il fatto che i batteri con il cambio dell'acqua muoiono.. e quindi bisogna tenere una parte della stessa acqua..

 

Forse non mi sono espresso bene, mi scuso perchè ho detto tutto spontaneo.. Comunque spero che se avrai capito, questi consigli ti siano utili.

CIAO

Link to comment
Share on other sites

Appena ti arriva il filtro.. lo fai fermentare con l'acqua della vasca..

Spero di esserti stata utile

Cavolo ho sbagliato... non ho cambiato sesso capì??:rofl8yii:

Link to comment
Share on other sites

Che filtro prendi? Spero sia esterno..

 

Far maturare il filtro significa far sviluppare colonie batteriche benefiche sulla superficie porosa dei cannolicchi o delle bio-balls. Questi batteri attaccano i nitriti presenti nell'acqua trasformandoli in nitrati. Questi ultimi verranno trattati da eventuali piante o da pietre di zeolite che andrai ad aggiungere al filtro.

Per farlo maturare bisogna farlo girare a vuoto nella vasca o in una grossa bacinella che riempirai con acqua delle tartarughe.

Ogni tanto fai cambi parziali dell'acqua per sopperire all'immancabile evaporazione, usando la stessa acqua delle tartarughe o al massimo acqua declorata (per eliminare il cloro basta farla riposare per una notte in una tinozza).

Questo perchè il cloro uccide i batteri.

 

Procurati dei test per nitrati, nitriti e ammoniaca per vedere se effettivamente il filtro è in maturazione. Falli ogni 3/4 giorni, prima e dopo ogni cambio parziale, così da confrontare i valori riscontrati dopo un periodo di attività del filtro sulla stessa acqua, prima di aggiungerne dell'altra.

Quando nitrati, nitriti e ammoniaca staranno a zero un paio di giorni dopo aver inserito l'acqua sporca delle tartaughe, il filtro sarà maturo e potrai inserire la tartaruga.

 

Il filtro collassa quando muore la colonia batterica, e questo avviene sostanzialmente per due motivi. O i cannolicchi sono poco ossigenati, ovvero non arriva abbastanza flusso ad investirli, oppure sono stati introdotti nell'acqua additivi battericidi (come appunto il cloro).

 

Se il filtro è esterno puoi benissimo evitare di spegnerlo per fare i cambi parziali, ma in ogni caso se i batteri rimangono senza ossigenazione per poco tempo non è un dramma. Se devi pulire il filtro, basta immergere i cestelli coi cannolicchi in una vaschetta contenente acqua delle tartarughe, così da preservarli.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.