Jump to content

Informazioni


anatrocolo

Recommended Posts

Sono proprietario di una tartaruga Pseudemys (Trachemys) scripta elegans al quale sospetto una micosi acausa della continua perdita di pezzi d carapace. Vorrei avere delle indicazioni utili su come curarla, dimenticavo .....allla tartaruga in questione gli si stanno consumando le unghie.....nonostante tutto ciò apparentemente lei sta benone.

 

 

Ringrazio tutti coloro che potranno darmi una mano

Link to comment
Share on other sites


ciao anatroccolo,intanto di dò il benvenuto.

 

puoi mettere altre info..

 

tipo età,temperatura,ecc ecc

 

spero arrivino presto gli esperti.

 

ciao ;)

Link to comment
Share on other sites

Originally posted by Riccardo@15 marzo 2006, 13:53

Senza le foto non si può capire niente! :)

 

Ciao ciao

quella che vedete è la mia tarta con i problemi che cercavo di spiegare

Link to comment
Share on other sites

Oddio. Non è la cosa peggiore che ho visto sulle tarte ma al terzo posto ci va di sicuro.

A parte la crescita irregolare qui le piastre stanno proprio marcendo

 

Portala subito da un veterinario, credo sia USD (Ulcerative Shell Disease). Separala dalle altre e controlla che che non abbiano gli stessi sintomi.

 

Scusa, alcune domande:

 

Che filtro usi ?

Cosa le dai da mangiare ?

Ha la possibilità di prendere il sole?

C'è l'UVB?

Mangia regolarmente?

Si muove o rimane ferma sott'acqua?

Da quanto è così e a che velocità si è ridotta così

Link to comment
Share on other sites

Originally posted by pminotti@16 marzo 2006, 18:14

Oddio. Non è la cosa peggiore che ho visto sulle tarte ma al terzo posto ci va di sicuro.

A parte la crescita irregolare qui le piastre stanno proprio marcendo

 

Portala subito da un veterinario, credo sia USD (Ulcerative Shell Disease). Separala dalle altre e controlla che che non abbiano gli stessi sintomi.

 

Scusa, alcune domande:

 

Che filtro usi ?

Cosa le dai da mangiare ?

Ha la possibilità di prendere il sole?

C'è l'UVB?

Mangia regolarmente?

Si muove o rimane ferma sott'acqua?

Da quanto è così e a che velocità si è ridotta così

Per me non è cosi semplice trovare un veterinario che si occupi di tartarughe……

Quindi sono costretto al fai da te !!!

 

Ti spiego dove le tengo e cosa mangiano

Sono in acquario di 110 l con naturalmente la zona asciutta, ho un filtro esterno con portata di 1000 l e questo da circa 5 anni, c’è l’uvb, per quanto riguarda il cibo gli do’ un po’ di tutto anche se ce da dire che rifiutano i vegetali, ma vanno matte per i pesci la carne ed i vari mangimi.

Purtroppo non prendono spesso il sole

Quello che mi meraviglia è che non accusa sintomi particolari infatti mangia si muove e ogni tanto litiga con le altre infatti inizialmente pensavo che si fosse ferita cosi oppure amoreggiando…..

 

Tu mi sapresti dare qualche indicazione su cosa posso fargli???

Link to comment
Share on other sites

Purtroppo non sono un veterinario.

Il guaio è che sembra un caso di necrosi del carapace, e bisogna capire l'origine, cosa che solo un veterinario è in grado di fare con analisi opportune e prescrivere la cura adatta.

 

Più che dirti di usare il Blu di metilene o il betadine, quest'ultimo spennellato sulle parti interessate tipo tintura di iodio all'asciutto e poi lavato via, non ti saprei dire.

 

In quanto tempo si sono formate quelle lesioni?

 

Mi ha stupito l'estensione che è veramente enorme. Di solito ci sono un po' di puntini o delle piccole ulcerazioni. Quì sembra che sia stata rosicchiata.

 

Ti metto una foto di una Graptemys abbastanza grave per darti un'idea dell'entità normale del problema.

 

Clicca sull'immagine per Ingrandirla

http://img275.echo.cx/img275/5200/corradafratturaevi501wc.jpg

 

Clicca sull'immagine per Ingrandirla

http://img275.echo.cx/img275/3383/corradafratturapart1407sa.jpg

 

Da http://www.sanguefreddo.net

 

 

Come accennavo via mail quando ci sono lesioni di quell'entità qualch'uno ha provato a rattopparle con la vetroresina. Considera che però l'esemplare della foto è morto, probabilmente per infezioni sopravvenute.

 

Da http://www.empireoftheturtle.com a solo scopo divulgativo

 

Clicca sull'immagine per Ingrandirla

http://www.empireoftheturtle.com/Roadkill/Pseudemys_nelsoni_roadinjured_PN001.jpg

 

Clicca sull'immagine per Ingrandirla

http://www.empireoftheturtle.com/Roadkill/Pseudemys_nelsoni_roadinjured_attempted_repair_PN001.jpg

 

Clicca sull'immagine per Ingrandirla

http://www.empireoftheturtle.com/Roadkill/Pseudemys_floridana_peninsularis_with_healed_wound_1_Yalaha.jpg

 

Speriamo in bene.

Link to comment
Share on other sites

Originally posted by Riccardo@17 marzo 2006, 18:35

Ogni quanto cambi l'acqua? Secondo me nel tuo caso un veterniario è indispensabile!

l'acqua la cambio circa una volta al mese a seconda della necessità

 

sapessi a chi rvolgermi la portereisubito da un veterinario

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.