Jump to content

Ho Bisogno Di Un Aiuto


alessandro

Recommended Posts

ciao io mi chiamo alessandro e sono nuovo di questo sito

ho un problema ,io posseggo una tartarughiera con 45 litri di acqua ed all'inerno ci sono 5 tartarughe ancora piccole, ma sporcano moltissimo e non riesco a tenere pulita l'acqua tanto che devo cambiare il filtro ogni 2 giorni.

datemi qualche consiglio.

Link to comment
Share on other sites


Ciao Alessandro

intanto di dò il benvenuto,e spero arrivi presto a darti consigli.

 

Io ho trovato un articolo che potrebbe esserti utile

 

http://www.tartaportal.it/index.php?showtopic=1416

 

Nella sezione -> Tecnica,Fai da te,sotto la voce Terrari e Acquaterrari

si è molto parlato di questo problema.

Fatti un giro nei vari post,sicuramente troverai delle informazioni molto utili.

 

ciao

Link to comment
Share on other sites

secondo me sono troppe tartarughe in poco spazio specie per il futuro e indipendentemente dalla specie!comunnque credo che dovresti dare altre informazioni!in ogni caso mi raccomando la temperatura!!!di ceh specie sono?che tipo di filtro hai?
Link to comment
Share on other sites

Concordo con Cabeleira. Sicuramente la vasca è troppo piccola, a meno che non siano baby da 2-3 cm.

Attenzione alle Graptemys che sono molto sensibili alla qualità dell'acqua.

 

Se guardi nel forum trovi svariati post sul filtro.

 

Comunque, riassumento, con 5 tartarughe ti serve un bel filtro esterno e un acquario da almeno 100 Litri con un po' di piante per completare il ciclo dell'azoto.

E naturalmente dovrai aspettare 20 o 30 giorni perchè maturi il filtro biologico.

 

Se metti solo filtri meccanici e/o chimici preparati a cambiare l'acqua ogni 3/5 giorni.

 

Purtroppo non si scappa. Laghetti a parte!

 

In bocca al lupo. :)

Link to comment
Share on other sites

ringrazio tutti per il benvenuto

ho seguito i vostri consigli

poi mi sono recato presso un negozio per avere altre informazioni e mi hanno consigliato un filtro esterno

adesso dopo che l'ho montato l'acqua è tornata limpida

ma mi hanno spiegato dove sbagliavo

inanzi tutto l'acqua del rubinetto non và bene perchè uccide tutta la flora batterica,

bisogna lasciarla decantare per uno o anche due giorni se ce nè tanta, prima di metterla nell'acquario.

per ultime le piante ma in un posto che non sia raggiungibile dalle tartarughe

Link to comment
Share on other sites

"inanzi tutto l'acqua del rubinetto non vŕ bene perchč uccide tutta la flora batterica,

bisogna lasciarla decantare per uno o anche due giorni se ce nč tanta, prima di metterla nell'acquario" scrive Alessandro.

Un adomada. La mia "Divoratrix" (addesso ha raggiunto quasi 9 cm) insite ad almeno due pasti al giorno. E come sporca! siccome si agitava troppo quando la trasferivo nell'altra vasca per farla manigare, ho smesso di farlo e per questo devo cambiare tutta l'acqua ogni 5-7 giorni. (E diventato semplice e compio tuto in 50 minuti..)

 

 

finalmente la domanda: prendo un bicchiero di plastica di 500 ml, e nell'acqua "vecchia" metto lo sacchetto con sassolini zeolite. Poi vuoto e riempio l'acqurio, e dopo, diciamo un giorno e mezzo, il zeolit torna all'acquaria. I batteri sopravivono? Non muoiono?

 

In ogni caso, fra due mesi, al massimo, costruiro' il doppio fondo. Un ibrido tra il progetto presentato da Paolo 61 e quello che usava il mio marito.

Link to comment
Share on other sites

comunque in soli due giorni, come mi aveva assicurato il commesso del negozio, l'acqua della tartarughiera è diventata cristallina.

adesso devo solo stare attento a come carico l'acqua nella tartarughiera, altrimenti uccido tutti gli enzimi.

ma spiegami cosa intendi per doppio fondo che sono curioso e magari imparo anche

Link to comment
Share on other sites

Prima, descrivero' quello costruito dal mio marito (quello non uso perche e' fragile). Costruito originalmente per l'acquario marino. dimensioni: lunghezza 80 cm, larghezza 40 cm, profondita' (altezza) 50 cm. Nel descritto acquario entra un filter box, largo solo 10 cm (allora, deduci dal 80 cm di lunghezza e per degli animali rimangono 70 cm). Il doppio fondo e ' costruito dai lunghi "lastri" di vetro, pieni solo 5 mm. gli hanno tagliato 7 "lastri", lunghi 70 cm, largi (in questo caso: "alti") 2 cm. Poi, ha tagliato un retangolo da rete dii plastica dura, con degli "occhi" di solo 3x3 mm. Ha applicato il silicona sul "taglio" (5 mm) di quelle lastre e poi fissato quelli 7 "lastri" al rette. IN questo modo ha costruito una "grid" (parola inglese) alta 2 mm (l'acqua sotto "grid"). La "grid" si mette sul fondo vero, con la rette in su (i "lastri" giu'). La rete si copre con il ghiaio, sabbia, sassolini, ect. tutti i residui finiscono, dopo un certo periodo, sotto questa "grid", sul vero fondo di vetro, pullito. Da qui il tubo connesso a pompa d'aria facilmente evacua (evacuare,), rimuove tutti i residui. E' facile smontare, rimuove la "grid" dall'acquario. (Ancora una cosa, siccome si parla dell'acquario marino, la sotto c'erano degli piccoli granchi che mangiavano i residui. plus l'azione della pompa e il filtro.

 

Quello costruito da Paolo 61 (leggi nelle schede, techniche, fai da te, il doppio fondo....) e' diverso. Pezzeti di L-profilo (5x5m) vengono tagliati ed incollati direttamente sul fondo dell'acquario. E la rete va messa sopra di questi. Paolo usa la rete da 25x25 mm. Sarebbe troppo per mia "divoratrix":lei si annegherebbe cercando di prendere qualche pezzetino fugito sul fondo. Forse non potrebbe liberare la testa.

 

allora, io usero' la rete 5x5 mm. Prendero i L-profili 3x3 cm, provero' di fissarli, inccolarli direttamente sulla rette. Mettero la "grid" nell'acquario, la copriro' (come addesso) solo con qualche sasso (3-5cm) e metto di nuovo le roccie dal 12-15 cm.

 

 

chiedo scusa a te Alessandro per averti annoiato cosi al lungo colla mia "spiegazione", ma come hai gia capito, non parlo l'iatliano molto bene.

 

chiedo anche scusa ai moderatori per andato off topic. E sono sicura che Paolo 61 sara' pronto ad aiutarti con il suo consiglio.

Link to comment
Share on other sites

X Alessandro

Il negoziante che ti ha fatto acquistare il filtro esterno ti ha avvertito che bisogna far maturare la colonia batterica nei cannolicchi ceramici?

Da quello che hai scritto sembra che tu abbia comprato il filtro e lo hai subito attivato, nel giro di poco tempo ti ritrovi nella stessa situazione di prima.

Dovresti far girare il filtro a vuoto (senza tarte) almeno 4 settimane inserendo nel filtro stesso o in vasca un attivatore biologico.

Link to comment
Share on other sites

si comunque sapevo dei batteri perchè anche prima di prendere questo filtro avevo inserito dei connolicchi all'interno dell'isola ma non erano sufficenti evidentemente.

adesso ho circa due sacchetti di cannolicchi nella tartarughiera, uno nel filtro esterno ed uno nell'isola, visto che ci sono dei giochi d'acqua allora ho lasciato anche l'altra pompa nascosta dentro nell'isola con un altro sacchetto di cannollicchi.

mi aveva anche assicurato che non ci sarebbe piu avuto bisogno di pulire il filtro, controllarlo si ma pulirlo perchè troppo sporco quello nò,

infatti questa sera ho aperto il filtro ed all'interno non cera la benchè minima traccia di residui (come mi aveva detto il commesso).

forse è solo perchè le mie tartarughe sono ancora piccole e magari in futuro avrò lo stesso problema ma per adesso sono contento dell'acquisto.

se prima non riuscivo a fare una colonia di batteri, adesso ci sono riuscito.

ma non è tutto merito del filtro voglio precisare.

io quando facevo i cambi d'acqua mettevo l'acqua direttamente appena prelevata dal rubinetto a discapito dei batteri che morivano tutti.

ho ancora molto da imparare comunque sull'allevamento delle tartarughe ed ogni consiglio o critica la accetto volentieri.

il prossimo fine settimana mi dedico a costruire uno stagno nel mio giardino.

se qualcuno ha idee, fotografie e suggerimenti vari mandatemeli pure.

se riesco vi faccio vedere le fotografie delle mie tartarughe così magari riesco anche a sapere di che specie sono.

ciao a tutti

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.