Jump to content

dilemma uova


Recommended Posts

le uova sono coperte da alcune foglie,perchè il recinto è stato costruito intorno all'uovo per evitare di spostarlo.

 

ma secondo voi devo interrarlo(oltre all'idea dell'incubatrice)?

 

e del secondo uovo cosa faccio?lo metto insieme all'altro nel recinto o li sotterro entrambi?

grazie

Link to comment
Share on other sites


come questa

Materiali occorrenti

- Contenitore plastica lungo circa 30 cm con coperchio (vanno bene quei contenitori "ermetici" che si usano per mettere di solito insalate di riso quando si va a fare un pic-nic)

- Una scatola di ferrero rocher, o meglio solo la parte di sotto, (sarebbe quella che contiene effettivamente i cioccolatini)

- Quattro tappi di sughero, i comuni tappi delle bottiglie di vino, preferibilmente della stessa altezza, altrimenti li adegui tu

- Termoriscaldatore per acquari va benissimo uno da 35-50w, cioè un apparecchio che raggiunga tranquillamente i 30°C

- Ghiaietto per acquari quanto basta per riempire la scatola dei ferrero-rocher

- Termometro

- Apparecchio per controllare l'umidità.

Realizzazione

Per prima cosa si incollano con super attack i quattro tappetti di sughero alla base della scatola di plastica dei ferrero-rocher (ai quattro estremi), facendo attenzione che ci si possa infilare il termoriscaldatore sotto alla scatola, tra i tappi di sughero!!!!! Dopodiché il gioco è fatto!!!!

Dunque, si prende il contenitore più grande, ci si mette dentro il termoriscaldatore (steso completamente, ecco perché serve uno di resistenza piccola, perché essendo di dimensioni ridotte entrano più facilmente all'interno del contenitore) e sopra si pone la scatola ferrero-rocher.

Dentro la scatola dei ferrero-rocher si mette il ghiaietto e ci si poggiano le uova, incavando leggermente. A fianco delle uova si mettono il termometro e l'apparecchio per la rilevazione dell'umidità.

In conclusione si mette dell'acqua dentro il contenitore più grande, fino a raggiungere la plastica del contenitore dei ferrero-rocher. Dopo ciò si mette il coperchio della scatola più grande e lo si appoggia su uno spessore; cioè fai come se stessi per chiuderlo ermeticamente, ma a un lato metti un altro tappo di sughero, io ho usato un tappo dello spumante, in modo da tenere appoggiato il coperchio in obliquo, cosicché la condensa dell'acqua non ricada sulle uova.

Tale processo si potrebbe ribattezzare "INCUBATRICE BAGNO MARIA" e sappi che su tre uova messeci dentro tutte e tre si sono schiuse!!!!!

68.jpg

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.