Jump to content

Preparate le tarta al freddo!!!


alexalex

Recommended Posts

Da appassionato meteo vi anticipo, come avrete anche visto dai TG, che è in arrivo aria piuttosto fredda dall'Artico che terrà rinchiuse le tarte per molte zone del centro-nord e Sardegna. Al nord farà molto fresco con la prima neve sulle Alpi occidentali tra i i 1400 ed i 1700 metri tra Martedì sera e Mercoledì; le temperature massime in pianura in quasi nessuna località supereranno i 12/14° ad ovest ed i 14/17 ad est. Al centro la zona più esposta sarà il Sassarese nella Sardegna di Anna& C con temperature massime che difficilmente Mercoledì supereranno i 15/17° in concomitanza del vento molto forte; nel resto del centro con i cieli eventualmenti sgombri da nubi si toccheranno i 18/20° con cieli nuvolosi 14/17°!

 

Si abbasseranno anche le temperature al sud, ma non da "letargizzare le tarte"

Vi allego una carta che per quanto sia incomprensibile per molti fa notare i colori delle temperature a 1000 metri di quota nella mattinata di Giovedì, la più fredda della settimana (per la temperatura al livello del suolo bisogna aggiungere 7/10° con il sole, 4/7° con il cielo nuvoloso)!

Più è azzura più fà freddo, più è rossa più fa caldo!

 

http://www.alex-alex.it/carta.jpg

Link to comment
Share on other sites


in questi casi che dobbiamo fare ?

 

le portiamo in casa ?

o basta coprire la loro casetta con qualcosa che le protegga un po' ?

 

 

 

io ho una hors che sta in un terrario in balcone all'aperto

 

che devo fare se le temp si abbassano di colpo o se piove ?

 

lei fino ad oggi ha mangiato...

 

stasera ho abbassato la tenda e ho coperto il terrario con un ombrello...

Link to comment
Share on other sites

Diciamo che per ora a Roma non devi fare un granché...le temperature da te non dovrebbero scendere sotto i 10°, quindi lasciala nella casetta senza problemi; potresti giusto mettere delle foglie secche; Se le temperature si abbassano sanno come comportarsi da sole, l'importante che abbiano un riparo, la pioggia invece non dovrebbe essere un problema se l'acqua non ristagna dove "dormono"...
Link to comment
Share on other sites

Quindi finchè le temperature fuori non scendono sotto i 10 gradi è possibile lasciare le tartarughe fuori in giardino? Basta dargli riparo per la pioggia? Non sono tartarughe che si raffreddano per il freddo? Io sono a Palermo e per adesso piove, ci saranno fuori 22 gradi senza sole, se non stanno in terrario nessuno può garantirgli di certo spot di luce calda o UVB, se il sole non c'è non c'è...
Link to comment
Share on other sites

Quindi finchè le temperature fuori non scendono sotto i 10 gradi è possibile lasciare le tartarughe fuori in giardino? Basta dargli riparo per la pioggia? Non sono tartarughe che si raffreddano per il freddo? Io sono a Palermo e per adesso piove, ci saranno fuori 22 gradi senza sole, se non stanno in terrario nessuno può garantirgli di certo spot di luce calda o UVB, se il sole non c'è non c'è...

 

Le tarta fino a +1/+2° possono stare fuori tranquillamente, con temperature sotto i 10° conviene solo ripararle con foglie e quant'altro funga da protezione dal freddo e da eventuali allagamenti!

 

Normalmente vivono all'aperto, basta che non stiano a temperature sotto zero senza essere protette in modo appropriato!!!

Link to comment
Share on other sites

Fantastico allora! Da me diffcilmente si scende sotto i 9 gradi... Quindi anche se c'è freddo umido e piove le tarte stanno bene purchè abbiano un rifugio per la pioggia o per la notte, d'altra parte in natura è così. Certo vale di + per le nostrane come le hermanni, molto meno per le horsfieldii magari... Almeno le tarte non sono fragili come i canarini o i criceti che a prima folata di vento ci restano secchi :-(
Link to comment
Share on other sites

io questa sera le ho messe in una bacinella in casa con del terriccio ricoperte da fieno, fino ad adesso le lasciavo fuori e si imbucavano sotto un tegolo nel terrario, però quando stamattina le ho prese in mano erano molto fredde. Qui da me che abito ina una semigola diciamo lungo un torrente, c'è già parecchia escursione, il giorno è estate e la notte si sta sui 14 gradi, preferisco metterle fuori e dentro piuttosto che rischiare..cmq sarà bene cominciare a pensare ad una sistemazione per l'inverno... in giardino gela sempre tutto!
Link to comment
Share on other sites

E' peggio fare dentro/fuori che lascialrle fuori alle intemperie!

Le soluzioni sono due, o le lasci sempre fuori avendo cura di coprire il posto dove andranno in letargo, oppure le lasci fuori fino a quando si interrano da sole e poi le porti a fare un letargo controllato...

 

Che geli non è un problema, l'importane è che loro siano sotto terra riparate...Io è da almeno una settimana che giro intorno ai 10/12° come minima e temperature miti come massima e le tarta stanno ancora bene e mangiano anche se a ritmo più blando rispetto ad un mese fà! 14° va ancora bene come temperatura..

Guarda i miei ultimi valori

gior TminTmax

19 11,2° 24,0

20 11,2° 22,2

21 10,6° 23,4

22 11,3° 24,4

23 13,1° 26,6

24 12,3° 26,7

25 11,9° 24,7

Link to comment
Share on other sites

ufff... mi ha mangiato la risposta.....

 

in sintesi: e' importantissimo che sentano l'umido e il normale andamento stagionale, specialmente n questo periodo nel quale le temp sono ancora "morbide"

Consente al loro organismo di sviluppare elasticita' in modo ottimale.

Link to comment
Share on other sites

mah raga io che sto a catania mi hanno consigliato di metterli in giardino per sempre le horsfieldi basta che però li ambiento dalla prox primavera in poi...

 

infatti sto costruendo due recinti abbastanza grandi per le horsfieldi e le hermanni e per quanto riguarda la pioggia gli creerò una casain legno e mattoni..

 

non dovete esagerare secondo me.. certo se magari vi trovate in regini del settentrione dove c'è molta umidità e gelo allora fate bene..

però che io sappia le horsfieldi sono denominate anche tartarughe russe o della steppa e loro msono abituate a temperature freddissimee alle forti escursioni termiche; come mai vi preoccupate cosi tanto??? per via dell'umidità??? è chiaro che la naturale umidità di forma anche quando voi non ve ne rendiate conto...

 

le horsfdieldi allora o si mettono a vita in un terraio conlampada e riscaldante e ve li godete cosi o se no se avete deciso come me di tenerli all'esterno ( io lo farò in primavera ) cercate di cominciare ad abituarli al vostro clima.. sono molto resistenti alle temperature sia elevate che basse.. temono solo l'umidità.. ma anche nella steppa russa ci sono epriodi dove piove molto.. quindi non vedo questa catastrofe ambientale !!!

 

almeno che sono ignorante io.. ma la penso cosi!!!! (Y);)

Link to comment
Share on other sites

gior TminTmax

19 11,2° 24,0

20 11,2° 22,2

21 10,6° 23,4

22 11,3° 24,4

23 13,1° 26,6

24 12,3° 26,7

25 11,9° 24,7

 

Rieccomi...guardate che cambiamento delle T.massime con la pioggia da me (per due giorni)!

26 10,7° 15,3

27 9,2° 12,4 (+ di 12° in meno rispetto a due giorni fà)

Infatti le "piccoline" non si sono mosse dal riparo!!!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.