Jump to content

come aiutarla a fare la popò ?


josephine

Recommended Posts

sono due giorni che la mia kali non la fa..non so se sono io a nn averla trovata o è lei che si è un po' intoppata.

 

cmq, cosa mi consigliate di darle, per aiutarla un pochino ?

 

è una hors .mangia prevalentemente radicchio e tarassaco di cui va letteralmente pazza. poca malva , e a volte lattuga..

Link to comment
Share on other sites


io le metto a bagno in un po di aqua tiepida (attenta che possano alzare il collo e respirare) e quasi immediatamente vanno di corpo.. comunque secondo me due giorni non è gravissimo.. comunque aspetta il consiglio dei più esperti

ciao

Link to comment
Share on other sites

ho provato a infilarla in un piattino di plastica con un po' di acqua tiepida -tendente al caldo...ma forse era troppo poca....il livello dell'acqua arrivava al piastrone .. e cmq non le piace per niente...vuole subito uscire. ha un pessimo rapporto con l'acqua..

 

è strano che nn l'abbia trovata però, perchè lei sta in un terrario pieno di paglia chiara...di solito la becco subito.

 

siccome ultimamente è stata molto vorace....non vorrei che avesse esagerato col cibo e adesso...intoppation.

 

sono un po' in apprensione...

Link to comment
Share on other sites

qualche giorno. Non e' un dato fisso.

 

Puoi provare anche a metterla in una scatola di cartone, in un momento caldo della giornata, ma NON al sole.

Lei si agita e, in genere, defeca. La cosa e' quasi immediata. Da 1 a 15-20 minuti al max.

Link to comment
Share on other sites

grazie. sei davvero gentile.

 

qui sul forum ho letto della tecnica dell'olio di oliva allungato con acqua e mescolato alla verdura...

 

 

come EXTREMA RATIO...si può tentare ?

Link to comment
Share on other sites

grazie. sei davvero gentile.

 

qui sul forum ho letto della tecnica dell'olio di oliva allungato con acqua e mescolato alla verdura...

 

 

come EXTREMA RATIO...si può tentare ?

 

ERa stato sconsigliato......

Link to comment
Share on other sites

boh, aui mammiferi so che bisogna accarezzarli li, con uno scottex e poi la fanno..... ma le tarte..... però ho visto il mio brabus che alzava le testolina dell'acqua tiepida e sbam, due cagotto a forma di pallina. uno bianco ed uno marrone.

ma l'acqua era alta giusto fino a che non avevano fuori la testa.....

Link to comment
Share on other sites

ma non ti si ribella , quando lo metti nell'acqua tiepida?

 

la mia sclera...non ci vuole stare si inizia a dimenare in modo affannoso

e mi fa troppa pena....

non è che l'acqua è troppo calda?

Link to comment
Share on other sites

Il mio Ugo, è un tartarandagio, e anche se gli mettevo l'acqua per bere scappava.... ebbene quando l'ho messo in acqua abbastanza calda ha messo fuori il testino e sembrava che mi sorrideva. Le piccole le metto nel lavandino tutte e tre e sembra che si sentono a loro agio..... io non so cosa consigliari, l'acqua gliela metto abbastanza calda, non troppo neh.... dopo gli faccio il bagno e faccio foto e te le posto.... ok??
Link to comment
Share on other sites

io sò che l'acqua calda non và bene,può provocare un prolasso:confus:

io la metto appena appena tiepida,quasi a temperatura ambiente e tutte le mie tartine bevono e defecano in acqua,nessuna è mai scappata:)

come ha detto Teoz,puoi mettere un sottovaso con l'acqua un pò al sole e poi vedi come si comporta...

Link to comment
Share on other sites

ok! aspetto le foto.

 

cmq credo che dipenda molto da come la tartaruga è stata abituata da piccola...

 

evidentemente la mia hors non ha mai fatto bagni prima d'ora..ed è un po' difficile farla familiarizzare con la vasca da bagno :)

Link to comment
Share on other sites

io sò che l'acqua calda non và bene,può provocare un prolasso:confus:

io la metto appena appena tiepida,quasi a temperatura ambiente e tutte le mie tartine bevono e defecano in acqua,nessuna è mai scappata:)

come ha detto Teoz,puoi mettere un sottovaso con l'acqua un pò al sole e poi vedi come si comporta...

 

 

a quale razza appartengono le tue tartine terrestri?

 

forse dipende anche dalla specie...boh non so

Link to comment
Share on other sites

Oltre al bagnetto, che da sempre i suoi buoni risultati,

io credo che il sistema dello scatolone consigliato da Anna sia ottimo.

La fanno quasi sempre...e non dovrebbe scombussolarla più di tanto.

Fra l'altro per un periodo di tempo così breve non è il caso di sconvolgerla con altri metodi.

 

In alcuni casi, molto più gravi di questo, so che si possono usare una o due gocce di olio di paraffina sulla verdura, sono inodore e quindi la tarta nemmeno si accorge di ingerirle.

Però non ho mai provato, non ho mai avuto problemi di questo tipo...e fra l'altro avrei paura di causare alla tarta un bel mal di pancia.

Però come estrema ratio, ripeto in casi gravi, credo si possa fare.

Voi che dite? Anna??

Link to comment
Share on other sites

a quale razza appartengono le tue tartine terrestri?

 

forse dipende anche dalla specie...boh non so

le mie sono graeca,ma qui si parla in generale

non credo che una specie preferisca l'acqua calda e una specie l'acqua fredda...

Link to comment
Share on other sites

Conviene utilizzare il sistema della scatola o quello del bagno con acqua gradevolmente tiepida. Il bagno si preferisce evitarlo se non siamo in grado di assicurare una buona asciugatura alla tarta (= giornata bella calda) per via della legge di Murphy (che prevede che quando si bagnano loro va tutto bene, quando le bagnamo noi senza le dovute precauzioni si rischiano i "raffreddori :D

 

In seconda battuta si puo' provare a dare una generosa porzione di zucchina bollita che aumentando la massa ingerita "spinge".

Un ritardo nell'emissione delle feci (ma le tartarughe NON defecano regolarmente come altri animali) puo' essere causata da una minore ingestione di cibo (clima troppo caldo ----> estate torrida o clima che sta diventando piu' freddo ----> e quindi mangiano meno). Se ingeriscono meno di prima non possono ovviamente defecare come prima. Non c'e' la materia prima sufficiente ;)

 

Oppure un transito lento puo' essere causato anche da cibo carente di fibre, e questo sarebbe negativo perche' le fibre sono indispenssabili per la loro salute.

 

Sistemi piu' forti per indurle a defecare si usano solo quando c'e' effettiva gravita' o, meglio ancora, quando ci sono corpi estranei ostruenti.

Link to comment
Share on other sites

Ugo è una greca..... ha 80 anni e come detto è un randagio..... io ce l'ho da soli 3 anni ...... le piccole sono hermanni.

ti posso dire che non ho mai visto Ugo bere, a questo punto credo che beva dall'erba, o dalla rugiada....... le tatarughine le ho viste bere di gusto.

Ho solo notato che facendo il bagno alle piccole hanno sempre defecato anche in fretta...... Ugo con mia meraviglia ama l'acqua ma non la beve.... e non la sporca. non so altro..... vedi i consigli degli "anziani"

Link to comment
Share on other sites

Ugo è una greca..... ha 80 anni e come detto è un randagio..... io ce l'ho da soli 3 anni ...... le piccole sono hermanni.

ti posso dire che non ho mai visto Ugo bere, a questo punto credo che beva dall'erba, o dalla rugiada....... le tatarughine le ho viste bere di gusto.

Ho solo notato che facendo il bagno alle piccole hanno sempre defecato anche in fretta...... Ugo con mia meraviglia ama l'acqua ma non la beve.... e non la sporca. non so altro..... vedi i consigli degli "anziani"

 

 

 

accipicchiolina 80 anni !

 

cmq per la cronoca L'HA FATTA!!! L'HA FATTA!!

 

evviva evviva! sono troppo contenta e adesso sta giocando al sole tutta trallallero trallallà..si vede che si sente più leggera !

 

fiuuu ho passato dei brutti quarti d'ora, questa tartarughina mi farà morire di crepacuore.

 

non so voi ma è quasi peggio di un figlio...perchè non è facile interpretare la situazione e capire quando è tutto normale e quando c'è qualcosa che non va....

 

 

sono letteralmente uscita fuori di testa per questo esserino dolcissimo....

se non s'era capito :laugh3:

Link to comment
Share on other sites

cmq alimentazione ricca di fibre...mhh...

 

io le dò fiori di tarassaco, radicchio , e qualch fogliolina di insalata, di quelle più esterne e "brutte" perchè so che sono le più ricche di fibre.

 

ho provato cn la malva ma insomma.....nn la gradisce affatto devo imboccarla nascondendola sotto il radicchio.

 

che mi dite, va bene ?

 

ogni tanto osso di seppia sbriciolato.

 

cmq ho piantato crescione, tarassaco e un'altra cosa che nn mi ricordo...

 

sono già spuntate le prime foglioline...

Link to comment
Share on other sites

cmq alimentazione ricca di fibre...mhh...

 

io le dò fiori di tarassaco, radicchio , e qualch fogliolina di insalata, di quelle più esterne e "brutte" perchè so che sono le più ricche di fibre.

 

ho provato cn la malva ma insomma.....nn la gradisce affatto devo imboccarla nascondendola sotto il radicchio.

 

che mi dite, va bene ?

 

ogni tanto osso di seppia sbriciolato.

 

cmq ho piantato crescione, tarassaco e un'altra cosa che nn mi ricordo...

 

sono già spuntate le prime foglioline...

 

Di malva c'è ne sono tre tipi, se non piace uno puoi provare gli altri. Alle mie piace quella con le foglie + piccolette e fini!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.