Jump to content

buchi su carapace


lasirenetta82

Recommended Posts

Le mie 2 tartarughe misurano 20 e 10 cm e sono una elegans e una scripta scripta. per adesso vivono in un acquario (modificato con una mensola dove stare all'asciutto) dove prima vivevano i pesci. un giorno infatti abbiamo avuto la bella idea di mettere la tarta (allora ne avevo solo una) assieme ai pesci. avevamo fatto un separè per prevenzione ma non è servito a nulla perchè una notte Tarti-killer (soprannominata così in seguito a questo evento) ha distrutto il separè e ha mangiato tutti i pesciolini (compreso Pirata, il pesce senza un occhio che avevo salvato da un negozio:sad3: ). ha risparmiato solo un pesce, un corridores che attualmente vive felice con le tartarughe. mi servirebbe qualche consiglio da voi esperti

 

1) secondo voi un acquario dalle dimensioni 80x50x30 è piccolo per due tartarughe? a me sembra strettino e se lo cambio lo faccio una volta e per tutte quindi in caso mi sapete dire che dimensioni dovrebbe avere per non avere più problemi?

 

2) un altro problema è l'acqua sempre poco limpida. nel filtro c'è la pompa, la lana, i cannolicchi e i carboni attivi. manca qualcosa? c'è magari un ordine preciso con cui disporli?

 

3) le mie tarta hanno sempre mangiato gamberetti e pellet. ho scoperto solo dopo anni che non è l'alimentazione corretta ma ho sempre avuto paura a cambiargliela perchè finora non hanno mai avuto nulla e non vorrei che un cambiamento di alimentazione gli provocasse qualcosa

 

grazie a chiunque potrà aiutarmi

Link to comment
Share on other sites


allora l'acquarioe stretto ci vuole un 120*60*60

la sporcizia potrebbe essere il carbone attivo xke si deve cambiare ogni settimana se no rilascia tutto cio che ha assorbit

l'alimentazione va cambiata dai pesce gamberetti,verduira,pellet una volta a settimana,e butta i gamberetti

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Oggi mentre la mia tartaruga stava al sole le si è staccata una placca dal carapace e sotto è piena di buchini. non si era mai verificata una cosa del genere. cosa può essere? è contaggiosa per l'altra tartaruga che sta in acquario con lei?

vi posto un paio di foto, grazie

http://img395.imageshack.us/img395/7135/placcaib0.th.jpg placca staccata

 

http://img407.imageshack.us/img407/9328/buchirj3.th.jpg carapace con buchini

Link to comment
Share on other sites

Dall'aspetto sembra che la tartaruga sia molto vecchia. Da quanto tempo ce l'hai? Di che specie è?

 

Quei buchi possono essere causati dalla carenza di calcio, vitamine, o possono essere frutto di qualche parassita.

 

Come e dove la tieni? Come la alimenti?

Link to comment
Share on other sites

Link to comment
Share on other sites

La prima è una Trachemys Scripta Elegans femmina col carapace molto rovinato, forse a causa dell'età, forse a causa di un allevamento poco idoneo.

 

La seconda è una Trachemys Scripta Scripta/Troostii femmina, anche il suo carapace non sembra esser messo molto bene.

 

Dove vivono? Prendono sole? Cosa mangiano?

Link to comment
Share on other sites

allora ce l'ho da circa 12 anni. proprio adesso ho messo un post su allevamento per chiedere specie e sesso ma ha le orecchie rosse quindi o è una scripta elegans o qualche incrocio.

la tengo in un acquario (con zona emersa asciutta) con pompa filtro riscaldatore. finora ha sempre mangiato gamberetti e pellets. leggendo questo forum ho scoperto che non è un'alimentazione del tutto equilibrata ma finora non gliel'ho cambiata perchè ho paura che un cambio di alimentazione possa farla stare male.

Link to comment
Share on other sites

 

vivono in un acquaterraio (con zona emersa asciutta) con pompa, filtro, riscaldatore, ecc. e finora hanno sempre mangiato gamberetti essicati e pellets. nell'acquario non c'è la lampada uv ma spesso le metto al sole. ho però notato che le placche non gli si staccano con facilità. infatti quella che si è staccata adesso aveva almeno 3 strati sovrapposti e sotto, la placca nuova, è ricoperta di una sottile pellicina che si screpola tipo cenere.

la prima tarta ha 12 anni, è già vecchia?

come potrei rimediare al carapace che per altro presenta anche buchini (infatti ho scritto un altro post in malattia)??

Link to comment
Share on other sites

Forse è meglio se i moderatori uniscono i due post, tanto il discorso è lo stesso.

 

Devi necessariamente cambiare alimentazione. Per cominciare dovresti procurarti molto pesce fresco, possibilmente d'acqua dolce. Questo dev'essere alla base dell'alimentazione. Ad ogni pasto dai alle tartarughe 2/3 pesci a seconda della grandezza e poi aggiungi dell'altro. Vista l'età gradiscono molto le verdure, quindi proponigliele: lattuga romana, radicchio, lenticchie d'acqua, zucchine, carote.

Ogni tanto dai anche carne e fegato di pollo, lumache con guscio e lombrichi.

E procurati un osso di seppia da tenere nell'acqua, sperando che lo sgranocchino.

 

La stratificazione degli scuti è segno di difficoltà nel fare la muta. Forse poco sole, forse poco calore, sicuramente alimentazione povera di calcio e vitamine.

 

Comincia a mutare l'alimentazione, è un buon inizio.

Link to comment
Share on other sites

 

ti ringrazio per i consigli. comincerò di sicuro a farle mangiare in modo migliore. credi quindi che non sia il caso al momento di portarla da un veterinario (tra l'altro non so se ne esistano di specializzati a palermo) per vedere prima se migliora con l'alimentazione? lei cmq è vispa come al solito e non sembra avere altri problemi.

devo farle mangiare una volta ogni due giorni? finora hanno sempre mangiato moderatamente ma una volta al giorno perchè quando ci vedono passare muovono le zampette freneticamente come se fossero digiune da mesi.

un'ultima cosa di che pesci devo chiedere al pescivendolo?!

Link to comment
Share on other sites

Soprattutto mancano spot e uvb....

In questi giorni almeno le fai prendere almeno 4 ore(non che siano sufficienti, ma sono un inizio) di sole al giorno?

A me sembra carenza di vitamine e in queste condizioni non escluderei un principio di necrosi causata da qualche infezione.

Inizia a variare da subito l'alimentazione e poi sarebbe il caso di andare da un veterinario esperto per avere una diagnosi precisa e quindi una cura efficace per risolvere il problema.

Non è il caso di attendere, potrebbe esser letale per la tartaruga un'attesa prolungata.

Link to comment
Share on other sites

Come ti ho detto dall'altra parte, i buchi sul carapace potrebbero anche essere causati da un parassita, un fungo, un'infezione. La visita dal veterinario la dovresti fare appena possibile.

 

Ecco alcuni veterinari a Palermo:

 

Melidone Raffaele

Telefono 347.8880083

E-mail: [email protected]

Palermo

 

CLINICA VETERINARIA STRASBURGO

Direttore sanitario Dr. Giuseppe Cannizzaro

APERTA TUTTI I GIORNI DELL'ANNO 24 ORE SU 24

Viale Strasburgo, 347 - Palermo

Tel.091-6890875 Fax 091-7514530

[email protected]

 

Ambulatorio Veterinario

Dott. Lo Conte

90145 Palermo (PA) - Via Lo Monaco Ciaccio Antonino, 20

091 6853505

Link to comment
Share on other sites

Ho riunito i post.

 

Sembra SCUD.

 

Vai al volo da un veterinario, porta anche l'altra tartaruga e cambia l'alimentazione.

 

Meno male che davi anche i pellets.

 

Per due Trachemys la vasca che hai non è piccolissima.

 

L'ideale sarebbe 120*50*50.

 

Bisognerebbe però rivedere il filtro e magari prendene uno esterno.

 

Bisogna anche rivedere le luci.

 

Come è fatta l'area emersa?

 

P.S. dal veterinario porta anche la piastra staccata.:wink3:

Link to comment
Share on other sites

...per i pesci...come accennato pesci d'acqua dolce...

alborelle e bianchetti (interi)...così mangiano anche uin pò di calcio..

...ma anche trota e similari vanno bene interiora comprese...(non sono sicuro sulle lische)

per quanto riguarda camole da farina e del miele basta un negozio di caccia e pesca...purché ben fornito non è stagione di trota o perlomeno questo hanno detto a me...

Link to comment
Share on other sites

I bianchetti sono pesci di mare e non vanno per le tartarughe perché non sono troppo ricchi di nutritivi....

Come non è stagione di trote? La pesca alla trota chiude a novembre, da metà settembre fino a novembre è l'unico periodo che riesce a pescarne qualcuna nei laghi ;).

Link to comment
Share on other sites

aggiornamenti.

già da ieri ho cominciato a dare alle tartarughe qualche rondella di zucchina. all'inizio non le hanno proprio calcolate poi hanno dato qualche morsetto. dopo una ventina di minuti gliele ho levate perchè dovevo uscire e non mi sembrava il caso lasciarle tutto il pomeriggio in acqua a marcire.

 

non credevo dovesseso prendere così tanto sole:ooh: io al max le faccio stare un'oretta perchè ho sempre paura che si disidratino o che l'eccessivo calore le faccia morire.

 

dato quello che mi avete detto vedrò di portarla al più presto dal veterinario anche se al momento sono senza macchina. la clinica strasburgo la conosco ed è ottima, più volte ho portato lì altri miei animali in emergenza.

 

grazie a tutti per i preziosi consigli

Link to comment
Share on other sites

Le verdure non marciscono in acqua.

Non ti preoccupare non si disidratano e il troppo calore non gli fa male anzi sono rettili (certo non devono superare i 40° e devono avere una zona d'ombra dove potersi riparare).

Link to comment
Share on other sites

ah bene allora posso lasciargliele più tempo a disposizione. poi considerando che avevano appena mangiato è normale che non avessero tanta voglia.

 

per quanto riguarda il sole io di solito le metto in una grande bacinella che posiziono metà al sole e metà all'ombra. solo che dopo che già stanno una mezz'oretta cominciano a buttare dalla bocca qualche goccia d'acqua ogni tanto. per questo mi preoccupo e le tolgo.

 

ma poi è normale che la tarta grande quando la rimetto dentro l'acquario dopo che è stata al sole vada a fondo? non ci prova proprio a nuonare, come se avesse le zampe addormentate (ma quando sta al sole si muove eccome!). se invece prima di lasciarla dentro l'acqua le faccio fare un pò di movimento (facendola nuotare ma sorregendola) si riprende subito

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.