Jump to content

vasca pelodiscus


Vitto

Recommended Posts

domani devo "ristrutturare" la vasca della mia pelodiscus. è un acquario askoll con coperchio adattato a tartarughiera.

sabbia fine, c'è già.

acqua della giusta altezza in modo che possa mettere il collo fuori rimanendo insabbiata, per il momento filtro ranger 1 che durerà pochissimo perchè aspira la sabbia, ma passerò presto ad un esterno con pompa da 800 l/h

lampada uv si o no? 2.0 basta? quanti watt? e per la lampada, quale per la mia TSS/TSE?

zona emersa? io la metterei, almeno se la vedo fuori capisco che c'è qualcosa che non va...

ogni quanto le devo dare da mangiare? la quantità?

sale 5g per litro?

Link to comment
Share on other sites


Per le cose tecniche le spiegazioni sono lunghissime. comunque il mio consiglio è i non esagerare con lo strato di sabbia, e soprattutto non usare sabbia troppo fine. Prendi una granulometri proporzionata alle dimensioni dell'animale, ma non usare tipo sabbia di mare per un paio di motivi:1) nella sabbia si creano zone anossiche che possono dar luogo alla formaione di muffe; 2)la sabbia raccoglie troppi avanzi di cibo, che lapompa riesce ad aspirare meno facilmente. Io pe la mia Apalone ho sempre usato un ghiaietto fine piuttosto che la sabbia, per i motivi che ti hospiegato. MOlto molto fine la granulometria che avevo scelto, ma non sabbia.

Anche lo spessore, non metterne tanta, sempre per gli stessi motivi: più è altro lo spessore, più farà fatica la pompa a tirar via lo sporco, meno pulita sarà l'acqua...con le dovute consegueze! io ti consiglio uno spessore non più di 2 cm...non fa niente che non si riesce a coprire interamente..la mia praticamente spostava la sabbia a fare delle parti più alte in cui si nascondeva, ma lo spessore non era mai oltre i 2 cm.

Per la pompa, fatti un calcolo dei litri netti, e prendila sovradimensionata, che giri l'acqua anche 5-6 volte l'ora..scherma il flusso di uscita se è troppo forte, ma non prendere una pompa giusta per i litri che hai, sempre a vantaggio della qualità dell'acqua.

L'isola non sapre che dirti, io non l'avevo d'inverno, d'estate aveva a disposizione un'isoletta, ma non l'ho mai vista fuori...la mia Apalone era un maschio. Di solito della zona emersa si servono le femmine quasi esclusivamente per la deposizione.

Lampada uv secondo me puoi farne a meno in partenza...io non l'ho mai messa sincerametne!

Da mangiare, se è di 12 cm non è piccolissima, quindi potresti dargliene anche una volta ogni 3 giorni...tendono a diventare obese se iperalimentate, quindi dosa un pochino gli alimenti!

Per il sale io non so dirti niente.

La mia Apalone non l'ho mai avuta in acqua salata, tranne per quei 5 giorni di cura, perchè avevo trascurato un pochino l'acqua. In 7 anni mai avuti problemi di micosi sinceramente, ma ho avuto sempre un buon filtro biologico e una buona acqua:wink3:

Link to comment
Share on other sites

Pelodiscus e apalone però sono diverse.

Allora sale 5 grammi per litro (in natura tendono a vivere proprio in acque leggermente salmastre).

io uso una sorta di limo con elevatissimo peso specifico, per circa sei o sette cm di spessore, il peso aiuta e aspellere tutti i vari liquami e schifezze che vi si depositano e la pompa aspira facilmente il tutto,importante che sia molto molto sottile senza pietruzze.

E' molto importante che possa coprirsi completamente per due motivi:

1 - E' una tartaruga che si stressa molto facilmente

2 - Il fatto di potersi coprire del tutto l'aiuta a mantenere pulitissimo il guscio e a scongiurare le micosi.

Filtraggio biologico ben curato, è importantissimo che l'acqua sia sempre pulitissima e inodore cioè priva di sostanze inquinanti e oltretutto un buon filtraggio consente di interagire il meno possibile con l'ambiente della tartaruga; usa anche della piante come il pothos che aiutano a mantenere l'acqua di buona qualità.

Ricorda sempre che amano le basse temperature e a temperature troppo elevate vanno incontro a stress quindi sistemale in zone in cui l'acqua non si riscalda troppo.

Link to comment
Share on other sites

Mi pare di aver capito che il livello dell'acqua è abbastanza basso da poter permettere alla Pelodiscus di tirare fuori dall'acqua il naso mentre è insabbiata.

Beh, in questa situazione non credo che un filtro possa funzionare. Il livello dell'acqua è troppo basso perchè un filtro interno peschi dall'alto senza rischiare di aspirare sabbia.

E l'acqua è troppo poca perchè un esterno possa funzionare.

Piuttosto fai come ho fatto io:

 

50.jpg

 

Ho messo nella vasca una sola zona sabbiosa a pelo d'acuqa.

La mia Pelodiscus la usa benissimo, e in più si fà delle belle nuotate nella zona profonda.

In questo modo puoi usare il filtro che ti pare.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.