Jump to content

laghetto per tarta


AYLIN

Recommended Posts

ciao atutti!!

io ho 3 TSS wilma e dino hanno 2 anni e Fred mi è arrivato l'anno scorso perchè è stato trovato davanti ad un cancello di casa disidratato:mad3: , non so come abbia fatto a sopravvivere, vorrei fare un laghetto in giardino per loro, ma che sia una cosa definitiva possibilmente.:wink3: ..http://www.verzegnassi.com/cat/03/tartarughe.html questo è il link del laghetto che vorrei usare, cos'altro serve?? ci sono piante che devo mettere?filtri che devo usare??

grazie mille a tutti

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 36
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

sono graziosi ma sono minuscoli.

 

Io ho realizzato un laghetto in giradino che non e' niente di spettacolarmente grande...e parliamo di circa 2000 litri, quelli del link che hai postato sono 200/300 litri....

 

Ora vado a cercarti il link del mio laghetto.

Link to comment
Share on other sites

Ciao, guarda il problema di questi laghetti è la profondità, arrivando solo a 30cm le tarte d'inverno non possono assolutamente fare il letargo. Per le temperature invernali che ci sono da te penso che il laghetto dovrebbe essere sui 60-70cm di profondità. Purtroppo per le piante con le trachemys è un pò difficoltoso....nel senso che se le mangiano subito eheh :D, cmq se riesci a proteggerle con delle reticelle puoi sbizzarrirti dalle piante galleggianti(ninfee,giacinti d'acqua,lenticchie d'acqua ecc..) aquelle sommerse o semisommerse. Il filtro è sempre consigliato magari accoppiato ad una lampada uvc per impedire la proliferazione di alghe.
Link to comment
Share on other sites

trovato il link:

 

http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=8178

 

dagli un'occhiata, potrebbe darti delle idee.

 

Come ti diceva Akheru uno dei punti piu' importanti e' il discorso letargo.

Le tarte hanno bisogno di quasi un metro di profondita' e magari 20 cm di terra sul fondo dove interrarsi.

 

Il filtro non e' indispensabile, dipende da tante cose: la specie da mettere nel laghetto, la quantita' d'acqua, l'esposizione, la vegetazione, il tipo di cibo usato e la quantita'...in ogni caso io lo utilizzo e lo consiglio.

 

Il filtro puo' essere meccanico o anche batterico, per le tarte basta quello meccanico.

 

Se la vasca o il laghetto e' molto esposto al sole (come il mio) ti consiglio una lampada contro UV che inibisce la prolificazione delle alghe ed evita che l'acqua diventi troppo verde.

 

Devi capire quanto spazio destinare alle tarte e al modo migliore per sfruttarlo.

 

Ora fai qualche domanda....

Link to comment
Share on other sites

ciao atutti io vorrei fare un laghetto per le mie tarta sono 3 TSS Wilma e Dino hanno 2 anni e Fred me lo hanno portato dopo averlo trovato davanti al cancello di casa disidratato però vorrei che fosse definitivo, mi servirebbe sapere che cosa occorre per farlo.

grazie a tutti

Link to comment
Share on other sites

Ciao.

 

 

Dipende da quanto spazio vuoi usare e dal tipo di terreno.

 

se guardi qui vedi un po' di cose interessanti.

 

Probabilmente è più semplice usare il telo.

 

Per vari motivi conviene fare una montagnetta con la terra di riporto dello scavo e usarla per fare una specie di ruscello per il rientro dell'acqua del filtro.

 

Devi anche considerare le necessità un po' particolari delle tarte.

 

I laghetti normali sono fatti per piante e pesci e hanno le rive scoscese, mentre le tarte hanno bisogno di una spiaggia.

Link to comment
Share on other sites

Aylin hai aperto lo stesso thread nell'altra sezione dove hai gia ricevuto risposta, è inutile aprire un'altra discussione qui non credi? ;)

Come gia risposto nell'altro thread il problema di questi laghetti è la profondità, il consiglio lo hai ricevuto poi fai come vuoi. Se hai altre domande o dubbi continua sulla discussione che hai gia aperto.

Link to comment
Share on other sites

:rolleyes3: intanto grazie mille a tutti per le risposte...

il problema maggiore è che io non ho un giardino molto grande perchè kmq ho comprato un appartamento e non posso esagerare, sapete come sono i condomini...io chiedevo come posso fare l'impianto e dove posso comprare tutta la roba che mi occorre, per il telo vedo che il risultato è molto bello ma non vorrei che mi si rompesse per quello optavo per una cosa un po' + definitiva da non cambiare in continuazione...vi prego aiutatemi.

Link to comment
Share on other sites

scusatemi se ho aperto 2 volte la richiesta di informazioni ma ho avuto qualche problema e non sapevo se era andata a buon fine la 1°.

piccolo dettaglio che ho dimenticato di citare è che sotto ci sono i garage quindi non posso scavare + di tanto!!

Link to comment
Share on other sites

Ho riunito i post.

 

Quelle vasche di plastica vanno bene come residenza provvisoria.

 

Per le tarte hanno le pareti molto ripide e non sono abbastanza profonde.

 

E le "mensole" per le piante non danno un sostegno sufficiente alle piante che vengono quindi sradicate.

 

Comunque il telo, se posato correttamente, dura parecchi anni.

 

Anche le vasche in PVC si sgretolano per effetto del sole.

Link to comment
Share on other sites

e per quanto riguarda il fatto che sotto ho i garage?? come faccio??

secondo voi è meglio se le lascio nell'acquaterraio??

quanto dovrebbe essere grande il laghetto e quanto profondo??

la spesa a quanto ammonta + o meno??

Link to comment
Share on other sites

Credo che sopra il garage ci sia poco da fare, anche per il peso.

 

Quanto è alta la terra?

 

 

Credo che l'acquario lo dovrai tenere per l'inverno, a meno che non gli faccia fare il letargo in garage o nel frigo.

 

Per i costi direi che siamo li con le vasche preformate, quindi intorno a 300 circa.

 

Chiaro che se fai venire un'azienda specializzata sono capaci anche di farti pagare 50€ all'ora.

Link to comment
Share on other sites

Per L'altezza Della Terra Devo Informarmi Ma Se Devo Fargli Fare Il Letargo In Garage Mettendole Nell'acquaterraio Non Ha Senso Fare Un Laghetto + Grande Dovrebbe Andare Bene Quello. Le Pompe E Le Lampade Per Le Alghe Dove Le Posso Trovare??

Ma Si Puo' Fargli Fare Il Letargo In Frigo???!!!!

Link to comment
Share on other sites

Probabilemente ti conviene.

 

Di solito quelli che vendono la vasca hanno anche tutto il resto.

 

Ricordati di recintare tutto attorno.

 

Il letargo in frigo è molto diffuso in germania a causa delle temperature.

 

Quest'anno invece ha fatto fin troppo caldo.

Link to comment
Share on other sites

quindi prendo quel laghetto del link poi mi serve una pompa che faccia anche da filtro, la lampada per le alghe e devo reintare, a che altezza??
Link to comment
Share on other sites

Sopra e sotto terra, dato che scavano.

 

Dipende da quanto sono grandi le tarte.

 

Se sono adulte direi 30 sotto e 40 sopra terra.

 

La lampada UVC potresti anche evitarla.

 

Comunque se non è pieno di piante si riempirà di alghe.

Link to comment
Share on other sites

salve, non ho potuto fare a meno di leggere tutto ciò e non so se la mia esperienza ed i miei problemi possano aiutare.

Avevo 3 tartarughe scripta "guancie rosse" di quindici anni ciascuna che ho dovuto traslocare da una regione all'altra causa il mio lavoro.

quando mi sono stabilizzato ho deciso di regalare alle stesse più spazio acquistando questo laghetto (che a qualcuno potrebbe risultare familiare)

http://www.gardenshop.it/product.php?idx=1493&datasetpointer=13

con annesso filtro/gioco d'acqua.

Nel frattempo, la tarta più grande (femmina) mi ha lasciato.

Arrivato il laghetto l'ho montato fuoriterra con tanto di recinzione, ed andava bene; l'unico problema riscontrato era il filtraggio poco adeguato in quanto l'acqua si sporcava quasi subito. Ero in attesa di valutare adeguatamente un eventuale filtro esterno.

Oggi, la seconda mi ha lasciato.

Ho notato, che sui fianchi del laghetto si sono formate macchie nere e l'acqua si è sporcata molto in fretta rispetto al solito (infatti l'acqua è stata cambiata solo 1 settimana fa).

Secondo voi queste macchie possono essere cosa?

Possono aver causato la morte della seconda tartaruga?

Come posso combatterle?

grazie

Link to comment
Share on other sites

non saprei sono solo macchie nere e di "alghe" per come so' io non ne vedo a meno che non siano ad una fase iniziale.

In ogni caso il mio laghetto è esposto al sole per poche ore al giorno (primo pomerigio)

Link to comment
Share on other sites

ma hai capito la causa per cui ti sono morte le altre due tartarughe?

 

non penso che se quelle macchie nere fossero alghe siano la causa della morte

Link to comment
Share on other sites

mi sapete indicare quali requisiti e quali controlli debbo fare per garantire alla mia tarta un acqua ideale?
Link to comment
Share on other sites

ad oggi non ho capito ancora quali possano essere state le cause della loro morte ho solo una ipotesi:

dato che ho pulito il laghetto 1 settimana fa, ho anche cambiato l'acqua che dalle mie parti è molto fredda. posso solo ipotizzare che si sia presa una polmonite.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now




×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.