Jump to content

Le piante in nostro possesso


Recommended Posts

Io possiedo, per ora, una semplice Dionaea Muscipula da settembre 2008.

Ha passato tutto l'inverno fuori.

Ogni 4/5 giorni le davo l'acqua necessaria per sopravvivere in quanto era in "letargo".

A fine febbraio l'ho rinvasata con torba acida di sfagno e diviso il rizoma in 2 e messa in un sottovaso pieno di acqua piovana o distillata.

:sinister:

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 32
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

No problem. Cmq se ti può interessare in serra io l'ho comperata a 4,50 euro. poi ce ne erano da 6,50 un pò più grandi e da 10 euro quelle più sviluppate.
Link to comment
Share on other sites

Io possedevo una Dionea e una Nepenthes ...la dionea nn la definirei affatto "semplice" anzi, so ke è celebre x il suo "alto tasso di mortalità"..è una pianta ke supera bene l'inverno (di fatti è originaria delle zone del North Carolina con un clima simile al nostro) ma è molto delicata..e la sconsiglio a kiunque sia alle prime armi.

A me è morta all'inizio dell'autunno,credo per marcescenza radicale..gli somministravo acqua distillata,nn troppa, tutti i giorni(visto ke l'ho avuta in estate e l'evaporazione era più intensa)e rigorosamente dal sottovaso(mai dall'alto,xkè si riskia di bagnare le trappole).... Quando poi notai ke le trappole iniziavano ad annerirsi una ad una(cosa ke normalmente accade,dopo un ciclo di "mangiate"),specialmente quelle appena germogliate, mi decisi a rinvasarla..e fu lì ke notai RADICI MARCE!

Link to comment
Share on other sites

Un vivaista mi suggerì di sottoporla ad un trattamento con latte e acqua distillata..ipotetizzò ke la causa della marcescenza potesse essere riconducibile alle uova di qualke parassita...fu una sorta di Kemio x la pianta..ke dopo una settimana MORì.

(Kiaramente dopo le "spennellature", la liberai dalla terra marcia intrappolata nell'intricato apparato radicale, per poi rinvasarla in un nuovo substrato di torba bionda e perlite...TUTTO INVANO)

Link to comment
Share on other sites

aH....La Nephentes Alata mi è morta poco prima dell'inizio della primavera..motivo ignoto!

(O sono io,un vero e proprio cancro x le piante,oppure son piante troppo delicate e "permalose")

Link to comment
Share on other sites

Eccolo pronto a girare il ditino nella piaga(visto k lo sai, te l'avevo annunciato quest'etate)!!

Cmq la Dionea si kiamava Janis, ispirato a Janis Joplin...dev'essere tale nome ke gli ha portato male...

Link to comment
Share on other sites

mmmm.....................ma quanto ti garberai, piccolo Narciso peloso? :p

Beh...l'altra si kiamava Patty, da patty smith..eppureè crepata pure quella! (bada,patty smith è ancora viva)

Link to comment
Share on other sites

ciao sinceramente io ho sempre saputo che l'annaffiatura (ACQUA DISTILLATA O PIOVANA) deve esser sempre abbondante nella dionaea da marzo ad ottobre mentre da novembre a febbraio annaffiarla ogni tanto (5/6 giorni) per evitare di far seccare il terreno.

se le radici erano marce vuol dire che l'hai annaffiata troppo durante novembre/febbraio.

cmq ci sono poche regole fondamentale da seguire:

1 molta acqua marzo/ottobre, poca acqua novembre/febbraio

2 terra acida con caratteristiche particolari (vedi varie descrizioni)

3 sempre pieno sole

4 mai far scattare le trappole a vuoto.

 

cmq HO MOLTO SONNO e magari puoi controllare qui...

http://www.dionaea.it/0305_coltivazione.php

http://www.lepiantecarnivore.it/

http://www.giardinaggio.it/carnivore/Dionaea.asp

 

notte!!!!!!!!!!

Link to comment
Share on other sites

Grazie a tt e due x i consigli più o meno illuminanti (Giulio la prossima?? oddio..questo mi mancava!) ne farò tesoro.

Ps. Fuga...ke cavolo ci giravi ancora in piedi alle 3 di notte?? TI STIMO FRATELLO!

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

6 mai dare insetti morti (mangia solo il vivo, il morto lo sputa via dopo poche ore) o qualsiasi altro cibo alla dionaea o altre piante carnivore (come ho letto in internet prosciutto banana ecc...).

 

p.s. è consigliabile miscelare la torba acida di sfagno con Perlite, Vermiculite, Sabbia quarzo, Sabbia calcarea, Sfagno vivo dipendentemente dalla pianta carnivora che possiedi.

nel caso della dionaea basta 50% torba 50% perlite.

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

Io ho 5 dionee,

diverse drosere (binata, rotundifolia, alba, all red, filiformis)

Sarracenie (flava,ecc...)

Nephentes alata x ventrata

Pinguicole (x tina, esseriana e n'altra!:beauty:)

Taaaaaaaaaante droserine nate da seme!

 

http://www.SiteVacuum.com/publisher/GoogleSearchIconShadow.gifhttp://www.SiteVacuum.com/publisher/SuperSearchIconShadow.gif

Link to comment
Share on other sites

wow.

io oltre alla dionea ho altre 2 sarracenie.

Spero che riusciremo a parlare tanto di queste magnifiche piante.

Link to comment
Share on other sites

se ci vuoi raccontare un pò delle tue piante puoi farlo qui, aprire un nuovo post nel gruppo o aprire un nuovo post nel forum sezione piante carnivore.

:)

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

se qualcuno ha il cuore così gentile di aiutarmi..io sarei anche interessato a "tentare" la coltura di una pianta carnivora..

premesso che sono alle prime armi..quale pianta mi consigliate per iniziare?..

grazie mille

Link to comment
Share on other sites

ciao benvenuto.

io personalmente ti consiglierei una sarracenia di ogni tipo tranne psittacina e purpurea e ogni tipo di dionaea. Sono 2 tipi di carnivore talmente simili che per iniziare si possono anche prendere insieme.

Link to comment
Share on other sites

1 molta acqua nel sottovaso nel periodo marzo/ottobre; poca acqua ogni 5/6 giorni, no sottovaso, nel periodo novembre/febbraio.

Acqua piovana, da osmosi inversa, distillata, da condizionatori o acqua minerale (cercate il valore del "residuo fisso a 180°C", deve essere inferiore a 50 mg/L.).

2 terra acida con caratteristiche particolari (PH:il fattore più importante da guardare deve esser compreso tra 3 e 4.5. AZOTO:al di sotto dello 0.5%. INDICE DI VON POST:migliore in assoluto valore H1.

ottime H2-H3.), è consigliabile miscelare la torba acida di sfagno 50% con Perlite 50%

3 sempre pieno sole

4 mai far scattare le trappole a vuoto (dioneae) altrimenti muore

5 mai fertilizzanti ne concimi

6 mai dare insetti morti (mangia solo il vivo, il morto lo sputa via dopo poche ore Dionaea) o qualsiasi altro cibo (come ho letto in internet prosciutto banana ecc...). Per loro mangiare è un qualcosa in più. per vivere a loro basta l'acqua

Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...
Io posseggo una dionea miscipula o venere acchiappamosche a me piace di più il secondo XD poi una nepenthes,una saracena, una drosera capensis,drosera dielsiana, e una che ha le foglie grosse e larghe ma non so come si chiama nelle foglie gli si appiccicano i moscerini anzi se avete un'idea ditemela
Link to comment
Share on other sites





×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.