Jump to content

Come abbassare l'umidità


nick96dipalma

Recommended Posts

Volevo un aiuto siccome non riesco ad abbassare l'umidità nei miei terrari.

Siccome ho una pardalis e l'umidità non scende mai sotto il 60% raggiungendo anche il 90%

Ho tolto le ciotole d'acqua

Ho tolto la torba perche mi dicevano che era troppo umida e ho messo della terra.

Ma l'umidità non si abbassa mai (anche con i vetri aperti)

Ogni piano e dotato di una spot di 70W e una lampda uv di 26W

Due bucchi a destra alti e due piu bassi a sinistra.

Temperatura sui 30 di giorno e di notte circa 25

AIUTATEMI 1.jpg2.jpg

 

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

Link to comment
Share on other sites


Prova a sostituire i buchi con una bella striscia di rete : bisogna abbondare con l'aerazione , diminuirla è molto facile ,basta parzializzare ma se è fissa non c'è niente da fare. Ho sempre costruito terrari con grandi finestre di aerazione e a volte ho usato per regolare il flusso le griglie a lamelle regolabili in uso nel condizionamento.
Link to comment
Share on other sites

Il terrario e posto in una scala dove non circola molta aria.

Da quando l'ho messo in funzione l'ambiente circostante e diventato molto caldo e la finestra e posta al piano di sopra.

Ho paura che facendo altri bucchi non riesco poi a mantenere la temperatura.

Non sono molto pratico e il mio primo terrario.....

 

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

Link to comment
Share on other sites

Ti ho scritto che è molto facile limitare la circolazione di aria se ne hai in eccesso ma se manca devi modificare il terrario. Metti una foto chiara del tuo terrario , le dimensioni e le lampade che usi.
Link to comment
Share on other sites

Cosa vuol dire "1,20lunghezzax65x2h diviso 5 " ? La misura di un terrario deve essere espressa dalla formula lunghezza x larghezza x altezza usando la stessa unità di misura .

Leggendo quanto hai scritto suppongo che 1,20 sia espresso in metri , 65 in cm, ma quello che non si capisce proprio è il"2h diviso 5 ".

Link to comment
Share on other sites

In verticale ? E' quanto di più sbagliato potessi fare , non controlli bene le temperature e se l'umidità è al livello che dici nel locale in cui tieni il terrario non c'è accorgimento che tenga , devi mettere un deumidificatore ambientale. Oltretutto hai bisogno di 5 lampade ed il calore sviluppato sale dalla prima all'ultima incrementando le temperature dei terrari superiori . Che igrometro usi analogico o digitale ? E i termometri ?
Link to comment
Share on other sites

Ok hai un igrometro analogico con una precisione del 7% : ne hai uno in ogni ripiano ? E all'esterno del terrario cosa segna ? Avevo anche chiesto le temperature interne ed esterne al terrario: senza avere un quadro completo della situazione è dura suggerirti qualcosa di utile.
Link to comment
Share on other sites

Si uno ogni ripiano

E uno per la temperatura sempre per ogni piano ed e uguale a quello

Ora non ho foto

La temperatura interna e di 30-33gradi

All'esterno dipende a che ora....

 

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

Link to comment
Share on other sites

La temperatura non va bene : 30/33 °C deve essere la temperatura estrema ma le tartarughe devono avere una zona fredda di 22/24 °C per potersi termoregolare spostandosi da una zona calda ad una fredda .
Link to comment
Share on other sites

Forse non mi sono spiegato : la temperatura nel terrario deve variare da zona a zona , il termostato non serve , sono le lampade che opportunamente distanziate determinano le temperature della zona calda : per la zona fredda che dovrebbe essere 22/23 °C potrebbe essere necessario un altro spot se nel locale c'è una temperatura inferiore.Ottenute queste temperature ha un senso parlare di umidità.
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.