Jump to content

Domande su Tartaruga appena avuta in regalo


Dandym

Recommended Posts

ciao a tutti mi sono appena iscritto spero possiate aiutarmi, ieri mi è stata regalata una tartaruga da terra (non riuscendo ad allegare la foto l ho inserita nel mio profilo) sapreste darmi alcune risposte?

 

1) che specie è?

 

2) dove è più comodo (per lei) tenerla in cortile o in casa?

 

3) che tipo di alimentazione deve seguire?

 

 

vi ringrazio in anticipo

Link to comment
Share on other sites


Ciao,

in primo luogo è d'obbligo chiederti: chi te l'ha data?

Questa è sicuramente un Hermanni, quindi necessita del CITES

Dall'immagine non so dirti se sia una HH o HB, comunque è Hermanni.

Dalla foto sembra in condizioni non perfette, non capisco se sono traumi o principio di micosi, avrei bisogno di altre immagini più dettagliate.

Per come tenerla (in realtà dovresti rilasciarla in natura se è priva di Cites e cip) è consigliabile un giardino, ben recintato e protetto sia nel sottosuolo che dall'alto per evitare aggressori come roditori o cornacchie.

L'alimentazione deve essere varia: carote, radicchio, tarassaco, ravanelli, insalata riccia, valeriana, fagiolini, piselli (senza baccello), zucchine, rughetta, una volta o due a settimana (se nel giardino non vi fossero lombrichi e/o chiocciole) camole della farina, una volta ogni 10/12 gg frutta come mele verdi, percoche, melone e/o frutti di bosco (preferibilmente fragole e lamponi)

Link to comment
Share on other sites

ciao grazie per la risposta il guscio effettivamente risulta un po in cattivo stato questo perché il vecchio proprietario non era per niente attento, da quello che mi ha detto le allevava in giardino ma purtroppo il suo cane ne ha mangiata una e attaccate le altre.....mi ha chiesto se avevo la possibilità di prendermene cura e io ho deciso di prenderla con me per evitare che anche lei facesse brutta fine..... comunque te ne sarei davvero grato se potessi darmi dei consigli su come allevarla.
Link to comment
Share on other sites

Per allevarla segui quello che ti ho scritto prima.

Se ha sempre vissuto in giardino è abituata a fare il letargo, quindi approntale un angolo che possa usare quest'inverno: una casetta di legno sollevata da terra con dentro della paglia o fieno è l'ideale; possibilmente con la porticina richiudibile in modo che i topi non possano entrare.

Poi se riesci a fare delle foto più dettagliate delle ferite posso vedere se bisogna ricorrere a delle cure o meno.

Link to comment
Share on other sites

Si sì certo anzi grazie mille x l aiuto......dmn mattina posterò delle foto più dettagliate.....comunque la porterò dal veterinario questa settimana stessa per accertamenti

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Link to comment
Share on other sites

https://images.tapatalk-cdn.com/15/09/21/796b267f59ac36bf7f53a642eb774b48.jpg

 

https://images.tapatalk-cdn.com/15/09/21/7ceb4bdb35a9b4848a6203101d420188.jpg

 

Ecco le foto (consigliami qualcosa da fare per il carapace)

 

 

Dandy

Edited by Dandym
Link to comment
Share on other sites

Ciao, una visita dal veterinario la farei fare, perché dalle immagini alcune sembrano essere escoriazione superficiali, ma un paio sembrano un principio di scud.

Non voglio allarmarti, magari anche quelle sono escoriazioni, ma dato che potrebbe degenerare se si trattasse di scud, io andrei più sul sicuro con una visita accurata.

Controlla il colore e le condizioni del piastrone e il colorito della pelle nei punti a contatto con il carapace e il piastrone, o metti una foto anche di questi.

Grazie

Link to comment
Share on other sites

Dall'immagine sembrano escoriazioni, ma una puntatina dal veterinario la farei, dato che una sembra un principio di scud.

Comunque, senza stressarla, prova a ripulire il carapace con dell'acqua e bicarbonato.

Se poi mi mandi anche una foto del piastrone, vediamo se è in buona salute.

Al momento baserei l'alimentazione sulo sui vegetali, perché mi sembra che abbia un principio di piramidazione che in genere è dovuta a troppe proteine.

Link to comment
Share on other sites

44.jpg

 

 

Ecco la foto del piastrone.....grazie mille mi stai aiutando tantissimo, sto già provando a contattare la vet.

comunque molte escoriazioni penso siano dovute al morso del cane Xke mi sembra di vedere la dentatura

 

 

Dandy

Edited by Dandym
Link to comment
Share on other sites

Assolutamente devi portarla da un veterinario, possibilmente da uno esperto in rettili e/o esotici.

Il piastrone non mi piace molto, sembra avere delle ulcerazioni che potrebbero finire in setticemia e anche qui mi pare di vedere un principio di scud.

Passale nel frattempo sopra e sotto con un tampone d'ovatta del betadine, per disinfettarla meglio.

Se dovesse trattarsi di scud ci vorrà una cura antibiotica, per questo deve prescriverlo il vet.

Link to comment
Share on other sites

Okok ho capito e se non avessi la betadine cosa mi consiglieresti in alternativa? È inoltre mi sapresti dire quanto mi costerà più o meno la visita dal vet?

Scusami x la valanga di domande

 

 

Dandy

Link to comment
Share on other sites

Non so dirti i costi, dipende dal veterinario.

Il betadine lo trovi in farmacia senza ricetta costa meno di 5 euro ed è la cosa più indicata per disinfettare le tarta, perché anche se tocca la pelle non le irrita; altrimenti, ma non disinfetta affondo, acqua e bicarbonato.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.