Jump to content

Razza Tartaruga


balda

Recommended Posts

Buongiorno a tutti

la mia ragazza una settimana fa è arrivata a casa con una bellissima tartaruga, gli sto costruendo un grande acquaterraio ma non riesco a riconoscere la sua razza, spero proprio voi possiate aiutarmi.

Vi allego delle immagini, la lunghezza del guscio è di circa 9cm e quando la ha acquistata gli hanno detto essere gia adulta.

Grazie in anticipo di tutte le informazioni che riuscirete a fornirmi per crescerla al meglio

Saluti a tutti

Enrico

8.jpg9.jpg

Link to comment
Share on other sites


Perdonami, è un effetto ottico o anche sugli scuti laterali ha una lunga cresta come quella dorsale?

Se è così, potrebbe trattarsi di una specie cinese.

Link to comment
Share on other sites

Ciao e grazie della tua risposta.

No non è un effetto ottico, ha una piccola cresta sul dorso ed anche sui fianchi, posto altre 2 foto che magari riesci a capire meglio.

10.jpg11.jpg

Link to comment
Share on other sites

Ciao Balda,

dalla tua immagine (sopratutto questa e quella in cui si intravede la livrea della testa) messa a confronto con quella del mio libro, e la tua conferma delle creste, dovrebbe trattarsi di una Chinemys reevesi (classificata da Gray nel 1831).

Fa parte della famiglia delle Emydidee sottordine Cryptorida e come sottofamiglia Batagurinae.

E' distribuita sopratutto nella Cina meridionale nella valle dello Yang Tse, ma si può trovare anche in Corea e Giappone.

Le dimensioni di quelle cinesi sono di un massimo di 12-13 cm di carapace, mentre quelle più orientali (coreane e giapponesi) possono arrivare a 30 cm ed oltre (sopratutto giapponesi)

L'habitat è quello degli stagni e laghetti, piccoli corsi d'acqua, acquitrini e persino lagune palustri. E' tra le specie più resistenti all'inquinamento delle acque. E' attiva sopratutto di giorno e difficilmente si allontana dall'acqua, in libertà va in letargo da novembre a febbraio e dovrebbe essere rispettato anche in cattività per garantirne la fertilità se si desidera tenerla per la riproduzione.

Per l'alimentazione è onnivora, in natura mangia soprattutto molluschi, croscacei, insetti acquatici, anfibi e pesciolini, nonché piante acquatiche, alghe, bacche e frutti; in cattività preferisce carne magra, cuore e fegato di bovino, gamberetti, polpa di gambero, pescetti, lombrichi. Ma si adatta anche a mangimi secchi o liofilizzati sia per tartarughe che per pesci (ma io eviterei).

La riproduzione avviene in primavera, depone 4-6 uova (casi limiti possono arrivare a 12) tra giugno e luglio, che si schiudono dopo circa 2 mesi.

La maturità sessuale del maschio è a 7 anni, la femmina a 10.

Per l'acquaterrario puoi tranquillamente usare lo stesso tipo delle thrachemys, è una specie molto robusta e può essere allevata anche in laghetti esterni tutto l'anno.

Link to comment
Share on other sites

Ma grazie mille per la tua dettagliata risposta.

Secondo te che età ha vista la sua misura?

non c'è modo di capire se della sottospecie cinese o giapponese?

Grazie e Buona Giornata

Link to comment
Share on other sites

Il livello dell'acqua, da quello che vedo dalla foto, è un po' basso (in genere dovrebbe essere 2 volte la distanza fra l'estremità del muso e la punta della coda o anche di più) Edited by Matty1818
Link to comment
Share on other sites

No, sono praticamente identiche, bisognerebbe conoscerne la provenienza.

Se è di 9 cm e il rivenditore le ha detto che è adulta è possibile che abbia tra gli 8 e i 10 anni, ma come molti rettili l'età è difficile da definire se non si sa da dove vengono, se hanno vissuto in natura e come sono state nutrite.

Mi spiace, dovreste chiedere qualche dettaglio al rivenditore.

Edited by Imy_Ant
Link to comment
Share on other sites

Grazie dei consigli.

Domani dovrei ultimare l'acquaterraio più grande, quello che c'è in foto è provvisorio. Ho calcolato un'altezza dell'acqua di circa 20 cm per cui direi che più o meno ci siamo.

Secondo te è il caso di forzarla a mangiare delle verdure? Adesso gli do da mangiare una volta al giorno al mattino (esempio stamattina gli ho dato un gamberetto decongelato, spero che come dose basti).

Link to comment
Share on other sites

Come ti ho riportato dal libro, mangia sopratutto piante acquatiche e alghe, e in cattività non è riportata una dose di verdure, però potresti provare con l'alga spirulina, che è di facile reperimento sul nostro territorio.

La quantità mi sembra giusta, considera come per le TS: una volta al giorno una quantità grande quanto l'intera testa. Osserva un o due giorni di digiuno a settimana, perché in cattività non fa la stessa attività che farebbe in natura e quindi potrebbe esserci un eccesso di proteine.

Ma se va in eccesso te ne accorgi subito perché gli scuti tenderanno a piramizzarsi.

Link to comment
Share on other sites

Grazie dei consigli.

Domani dovrei ultimare l'acquaterraio più grande, quello che c'è in foto è provvisorio. Ho calcolato un'altezza dell'acqua di circa 20 cm per cui direi che più o meno ci siamo.

Secondo te è il caso di forzarla a mangiare delle verdure? Adesso gli do da mangiare una volta al giorno al mattino (esempio stamattina gli ho dato un gamberetto decongelato, spero che come dose basti).

Link to comment
Share on other sites

Di nulla!

Sì, mi farebbe piacere vedere il tuo acquaterrario.

Ho fatto una ricerca fotografica su googol e devo dire che questa specie è davvero molto bella. Complimenti!

Link to comment
Share on other sites

In primis, le razze nei rettili non esistono, ma esistono specie

per la tartaruga in questione, Chinemys reevesii non esiste più da anni, attualmente sono classificate come Mauremys reevesii, per il mantenimento, devi predisporre una zona emersa grande tre volte la parte acquatica o almeno il doppio, da adulte hanno abitudini prevalentemente terrestri, e acqua relativamente bassa (20-25cm max, a differenza delle Trachemys) lla vasca dev essere molto piantumata, con molti rami e rocce a pelo d'acqua, come alimentazione di base fornisci crostacei, come integrazione dai pesce e insetti, lampade Uv al 5% e punto basking 30-33°C.

Per il ceppo di appartenenza, serve che diventi più grossa, si puó azzardare se scrivi misure, peso preciso e mettendo foto della tsta di profilo, ma conta che al 90% sono di Hainan, visto che le import arrivano da la.

Edited by zippo90
Link to comment
Share on other sites

Grazie mille ancora a tutti! Una di queste sere VI posto la foto dell acquaterraio finito ma visti i vostri consigli mi cimenterò alla costruzione di uno nuovo quando ne avrò il tempo.
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.