Jump to content

Neon Uvb + spot e filtro esterno


nicemc93

Recommended Posts

Ciao a tutti, so che questo è l'ennesimo argomento riguardante l'argomento "uvb", ma nei già presenti non sono riuscito a trovare risposta alle mie domande.

 

Innanzitutto introduco il mio acquario: ho 2 scripta in un acquario da 120l che possiede un riscaldatore da 100W, un filtro interno biologico, e un neon "cool white" T8 da 75 cm.

 

Vorrei apportare un po di modifiche partendo dal neon che vorrei cambiare in uno uvb, precisamente con questo: http://www.ebay.it/itm/121008299260?ssPageName=STRK:MEWAX:IT&_trksid=p3984.m1423.l2649

 

- A quale distanza minima deve essere posizionato dalla zona emersa? io avrei circa 10/15 cm di distanza

 

Inoltre..il neon del mio acquario è fatto così: http://imageshack.com/a/img537/4921/aCshx8.jpg

 

- Può un neon uvb essere chiuso in una scatola di plastica? i raggi uvb passano ugualmente?

 

- Ho letto che la "lampada uvb" va sostituita ogni 6 mesi, vale lo stesso per il neon?

 

Passando ora all'argomento "Spot":

 

- Se ho un neon uvb posso non mettere la lampada spot? Non metterla cosa comporta?

 

- Esiste un neon uvb che fa anche da spot? (scusate la domanda forse idiota)

 

Argomento filtro: vorrei cambiare il filtro interno biologico con uno decente esterno..ho sentito parlare bene di questo: http://www.ebay.it/itm/FILTRO-ESTERNO-HYDOR-PRIME-30-MODELLO-NUOVO-PER-ACQUARI-DOLCE-MARINO-/231274390003?pt=Acquari_Pesci_e_Tartarughe&hash=item35d90721f3&clk_rvr_id=769990817369&afsrc=1&rmvSB=true

 

- Andrebbe bene per un acquario di tartarughe da 120l? Ha un ottima depurazione dell'acqua?

 

Grazie in anticipo!

Link to comment
Share on other sites


Ciao, allora partiamo con ordine:

1) la distanza dovrebbe essere dai 20-30 cm massimo. Di più alle tarta arriva meno luce e calore.

2) I vari neon (ma sarebbe meglio anche per le luci spot) non devono avere niente davanti (es plexiglass, vetri ecc) perchè interferiscono con le emissioni dei raggi uvb-uva vari e li riducono sensibilmente.

3) Per la sostituzione credo proprio di si in quanto il neon è solo una "lampada più lunga" che copre un area maggiore e usa la stessa tecnologia delle "comuni" lampade uvb... quindi se queste vanno sostituite ogni 6 mesi circa lo stesso vale per il neon. Il neon appunto offre solo una copertura maggiore e uniforme a differenza della lampadina che copre solo una piccola area.

4) La lampada spot serve per il calore... ovvero serve a riscaldare fisicamente gli animali come se stessero al sole. Il sole infatti emette varie raggi benefici per le tarta (gli uvb) ma allo stesso tempo essendo animali a sangue freddo hanno bisogno di riscaldarsi... e questo lo fa la lampada spot (quindi sono entrambe necessarie).

5) Esistono delle lampade per terrari molto costose (le solar raptor sono l'esempio più conosciuto) che in un unica lampada combinano gli uvb e lo spot. Queste lampade però sono molto costose e richiedono un accenditore (venduto a parte) molto costoso anch'esso (in alternativa se ne può acquistare uno di altra marca compatibile e lievemente più economico). Qui le trovi e puoi farti un idea dei prezzi: http://www.redbug.it/econlux_solarraptor_35w_fllod.html (per usarle, se non sbaglio, visto che scaldano tantissimo dovresti anche prendere un portalampade in ceramica perchè quelli normali rischiano di fondersi).

6) I filtri della hydor (specie i prime) sono forse sul gradino più basso nella scala di preferenza dei filtri. Di solito li comprano persone che non possono (o non vogliono) spendere molto o che sanno che a breve dovranno trasferire le tarta in laghetto e non vogliono spendere cifre eccessive. Molti però poi se ne pentono e devono sostituirli con altri più performanti. In questo campo i migliori filtri sono gli eheim o i jbl (entrambe marche tedesche leader nel settore).

Gli eheim sono anche i più costosi (e famosi, forse anche per questo costano così tanto), e sono disponibili in vari modelli differenti per forma, capienza, consumi ecc. I jbl invece sono un po meno conosciuti ma altrettanto validi e oltretutto offrono una garanzia estesa a 4 anni (cosa che nessuno degli altri fa). Io a breve dovrò acquistarne uno per la mia vasca e prenderò questo: http://www.ebay.it/itm/JBL-Aquarium-Aussenfilter-Cristal-Profi-e-901-GL-/140545431544?pt=de_haus_garten_tierbedarf_fische&hash=item20b92917f8 che copre acquari fino a 300 litri. Questo quindi risulterebbe sovradimensionato anche per il tuo acquario e rispetterebbe perfettamente il rapporto ideale di 1:3, ovvero il filtro dovrebbe avere reggere almeno 2-3 volte il volume del propio acquario. Quindi 120l = 200-300l e se più che apposto.

Edited by Il Dottore
Link to comment
Share on other sites

Grazie mille per la riposta completa e chiara! :)

 

Per quanto riguarda la lampada spot, va tenuta sempre accesa durante tutto il giorno o bastano un tot di ore?

Spot 5-6 ore, UVB una decina d'ore. :)

 

Riguardo agli Hydor Prime ti sconsiglio vivamente per esperienza. :p Funziona, ma va modificato (più cannolicchi) e soprattutto necessita di manutenzione frequente, ed è pure difficoltosa. :/

Se vuoi rimanere sulla Hydor (che è italiana! :) ) sono invece validissimi quelli della serie Professional, per te ci andrebbe questo: http://www.ebay.it/itm/Filtro-External-Professional-350-HYDOR-NOVITA-Esterno-Acquario-accessoriato-/290849208290?pt=Acquari_Pesci_e_Tartarughe&hash=item43b7f6b7e2

 

Se no la marca più blasonata è Eheim, ma andiamo dal 40 al 200% in più di costo.

Link to comment
Share on other sites

andando in un negozio di animali, tra quelli che avevano mi hanno consigliato di acquistare o l'Askoll Pratiko 400 o il Sicce Whale 350.

Quale quindi tra questi 2, il JBL e l'Hydor è il migliore?

 

I prezzi di tutti sono i seguenti:

Askoll Pratiko 400: 98 euro (si trova anche a 96 online)

Sicce Whale 350: 135,90 euro (in negozio)

JBL 901: sui 100 euro (online)

Hydor 350: 99 euro (online)

 

Come prezzi, non c'è moltissima differenza (tranne che per il Whale che costa 40 euro di più)

Link to comment
Share on other sites

Io eviterei il Sicce, non l'ho mai sentito e costa di più. L'unico pro è che consuma un pochino meno, ma non mi fiderei.

 

Gli altri tre sono più o meno equivalenti, forse vista la comodità di prenderlo in negozio io opterei per il pratiko, ma sono più o meno equivalenti.

Per farti un'idea più completa leggi questo, tratto da un sito concorrente (ricomponi il link togliendo lo spazio):

http://www.tartaruga ndo.it/content/407-schemi-di-filtrazione-acquari-tartarughe.html

Edited by PastaMGW
Link to comment
Share on other sites

Perfetto grazie!

Mi è sorta una domanda (forse idiota per alcuni) sull'argomento lampada spot: se il neon/lampada uvb va cambiata ogni 6 mesi, vale lo stesso per la lampada spot?

 

In giro si trovano dei neon che favoriscono la crescita di rettili (su non c'è scritto uvb), che sarebbero?

Link to comment
Share on other sites

Perfetto grazie!

Mi è sorta una domanda (forse idiota per alcuni) sull'argomento lampada spot: se il neon/lampada uvb va cambiata ogni 6 mesi, vale lo stesso per la lampada spot?

 

In giro si trovano dei neon che favoriscono la crescita di rettili (su non c'è scritto uvb), che sarebbero?

1) No, la lasci finché va, serve solo per il calore. E NON prenderne di "specifiche", va benissimo una qualsiasi alogena da 2-3€. ;) Basta che emetta calore.

2) Non saprei, ma non credo proprio servano.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.