Jump to content

Salmonella - info


Clem Clem

Recommended Posts

Buonasera,

spero per fine anno di entrare in possesso di due baby Clemmys, quotazione permettendo. Vorrei sapere se sono mordaci come i Kinosternidi, ed in linea generale, abitando con moglie e bambina di 6 anni, quali sono le precauzioni per non esporsi a rischio di salmonellosi anche durante gli interventi di manutenzione vasca.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...

Riprendo questo post perchè mia figlia di 4 anni chiede insistentemente che le regali una tartarughina acquatica e in verità sarei anche propenso ad accontettarla, gli unici dubbi riguardano la possibilità di trasmissione della salmonella dato che difficilmente riuscirò ad evitare un contatto diretto tra mia figlia e la tartaruga. In una nota catena di vendita animali di Roma ho individuato delle baby di carinatus e odoratus che potrebbero fare al mio caso ma non sono affatto sicuro che siano sane, come funziona l'aspetto sanitario in questi casi? Fanno una sorta di quarantena prima di essere messe in vendita? Sono controllate? Oppure c'è il rischio di portarsi a casa un individuo malato?

Grazie.

Link to comment
Share on other sites

Salve!

1) tutti i rettili sono portatori sani di salmonella.

2) per infettare gli umani, bisogna che questi vengano a contatto con secrezioni e/o feci.

 

Detto ciò, una buona manutenzione dell'acquario e un'attenta disifezione dopo aver manipolato le tartarughe, non dovrebbero causare infezioni.

Inoltre esistono dei kit (50 € circa) che si possono comprare e usare in casa per controllare se una tartaruga è infetta e quindi possa essere pericolosa per gli uomini.

Ogni kit vale per una tarta, ma se vivono insieme da molto (dato che l'infezione si trasmette rapidamente da un soggetto a un altro) basta controllarne una: se è sana, anche l'altra o le altre saranno sane.

 

Per quel che riguarda l'essere o meno mordaci, tutte le tartarughe sono onnivore con predisposizione alla famelicità che spesso viene letta come "aggressività" in realtà è che usano il morso o per difendersi o perché scambiano le dita per cibo.

A parte le tartarughe alligatore e quella azzannatrice, in genere le tartarughe palustri non sono per natura aggressive o nocive per l'uomo. Più probabile un'aggressione interspecie o specie diversa per questioni territoriali.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.