Jump to content

zona emersa in legno


pippo4188

Recommended Posts

salve a tutti sono nuovo nel forum!

mi stavo preparando per la costruzione di una nuova zona emersa per la mia

tartaruga, dato che inizia a essere già grandicella.

pensavo di realizzare una cassetta di legno con la parte frontale in vetro, il tutto appoggiato sui bordi della vasca. ora mi domandavo: siccome il legno verrà sicuramente a contatto con l'acqua(vuoi la tartaruga stessa, vuoi l'evaporazione dell'acqua etc etc), che tipo di legno devo utilizzare? quello che si trova nei vari bricoe nei vari obi center va bene?

grazie in anticipo x le risposte.

se ho sbagliato qualcosa(tipo la sezione) fatemelo presente.

Link to comment
Share on other sites


Alla lunga marcisce, non hai pensato al plexy?

Se vuoi farla di legno, possono essere trattati con vernici chimiche magari pericolose, puoi comunque prepararne di ricambio, quando una è brutta la cambi... attendi qualcuno di esperto.

In legno è certamente più naturale che in plexy, ma io personalmente non mi troverei bene. Buon lavoro! ;)

Link to comment
Share on other sites

puoi cmq fare solo la base di appoggio in plexy e poi sopra tutto in legno

oppure una prima base in appoggio in plexy + seconda base di appoggio in legno

io farei cosi anche perche la zona emersa in legno è molto più carina

Link to comment
Share on other sites

per il legno ,appunto, ho dei dubbi perchè anche se non a diretto contatto con l'acqua rischia comunque di marcire con il tempo.Però in giro per il web ho visto che molti utenti (forse anche qui ci sono e magari possono darmi delucidazioni) hanno scelto una zona emersa in legno con rampa in plexigass. A dirla tutta ho anche trovato una guida illustrata che spiegava passo passo come realizzarla e da quest'ultima ho preso spunto per farne una identica.

Tutta in plexigass sarebbe interessante,oltre alla trasparenza è indistruttibile, però non sono molto abile coi silicone e ho paura di un risultato negativo nell'insieme e non saprei come tagliare il materiale.

Aspetto commenti anche per altre soluzioni,grazie per la vostra disponibilit à e pazienza.

Edited by pippo4188
Link to comment
Share on other sites

Se non troppo spesso, il plexy si piega facilmente, scaldandolo con un asciugacapelli tenuto ben vicino, anzi certi pure senza calore. Quando riesco metto la foto della mia, tutta il plexy e wrbetta sintetica, con una piccola piattina di inox.
Link to comment
Share on other sites

ok grazie così vedo un pò come hai risolto tu. ma ce l'hai proprio esterna all'acquario oppure ancorata in qualche maniera dentro la vasca? per le pareti che spessore hai scelto del plexigass? scusate le mille domande.
Link to comment
Share on other sites

90.jpg

 

91.jpg

 

92.jpg

 

93.jpg

 

Ecco qualche dettaglio della struttura, lascia la salita bel più lunga della mia, faciliti la salita alle tartare, era anche ricoperta di erba sintetica, ma col tempi si è rovinata, la rete aiuta molto a farle aggrappare... i tubi li tagli alla misura che ti interessa.

Le piastre in plexy sono due, una siliconata sull'altra, perché gli innesti che ho usato sono alti, e l'erba stava da cani.

Gli innesti sono da 25 mm, tubo scatola. Puoi anche usarli da 20 mm, al leroy merlin ci sono.

Link to comment
Share on other sites

grazie mille delle foto piu che dettagliate.soluzione interessante alla quale non avevo pensato. penso che adotterò proprio questa.ultime due domande: senza le ventose galleggia? nella foto ho visto una staffa metallica che deduco tenga la rampa collegata alla base: deve essere di qualche materiale preciso che non nuoce alla trataruga?

Grazie ancora,Filippo.

Link to comment
Share on other sites

Ciao, dato che staffe in plastica con ne trovavo, e men che meno viti di plastica, ho usato tutto acciaio inox, lessi che può rallentare la maturazione del filtro, ma non ne hai un kilo in acqua. Non galleggia la pedana,tranquillo, la fisso poiché le mie la spostano dappertutto, col rischio che possano cadere dalla parte bassa della vasca...
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.