Jump to content

Gonzy E Speedy


Recommended Posts

scuatemi se faccio un po di casini!!il fatto e' che ancora devo ambientarmi e non ci ho capito molto dove devo rispondere...innanzi tutto vi ringrazio per avermi accolto con tanto affetto..non vi ho neanche detto i nomi delle mie due tarte..una si chama speedy e l'altra gonzales..

prima le tenevo in una cassetta di legno grande ma la terra non era molto alta..visto il tempo e il loro vegetare ho aggiunto terra in modo che potessero andare in letargo..speedy ha preso subito la palla al balzo e si e' sotterrata gonzy invece e' ancora sveglia ma non mangia e non beve!!non e' che mi morira'???anche l'inverno scorso ci ha messo piu' tempo rispetto all'altra per andare in letargo!!le ho messe in terrazza ma sono coperte dalla pioggia e dal freddo..quando poi anche gonzy si sotterrera' le mettero' in soffitta dove non le disturbera' nessuno!!prima del loro risveglio poi gli costruiro' un terrario fuori visto che ho un giardino grande..ho preso informazioni da internet per come muovermi ma non so da dove iniziare!!potete darmi dei consigli?? :) :)

Link to comment
Share on other sites


come abbiamo già scritto altrove è normalissimo che ognuna ha i suoi tempi per il letargo (da me le baby sono a nanna da tempo, ieri puntualissima la femmina si è interrata mentre il maschio continua a zombeggiare imperterrito) ed è altrettanto normale che prima del letargo smettano di mangiare... anzi è necessario :)

 

visto che sono coperte dalla pioggia e penso dal freddo (avrai certamente messo anche delle foglie immagino) perchè non le lasci sul terrazzo?

Link to comment
Share on other sites

Confermo ancora, inoltre, ho notato che le foglie hanno anche un ottima capacità impermeabilizzante, oltre che coibentante termico.......

 

La terra sotto la zona notte delle mie piccine è sempre asciutta e più calda di quella esposta...... (però il mio balcone non prende acqua, dato che è coperto.....(ne prende pochissima)

Link to comment
Share on other sites

si ho messo delle foglie secche di quercia!!non le lascio li perche' ho un cane e due gatti che gironzolano liberi per casa!!quidi visto che ancora ci sono delle giornate di sole e la mia gonzy e' ancora attiva la lascio fuori all'aria aperta e la tengo sotto controllo dalle altre tre bestioline..quando poi sara' andata in letargo la mettero' in soffitta dove non la tocchera' nessuno..
Link to comment
Share on other sites

:) Ciao, a me una volta è capitato di tenere delle piccoline in casa in una stanza non riscaldata ma ho notato che tendevano a disidratarsi e qualche volta che le ho trovate sveglie gli ho dato da bere, bevevano davvero tanto. Non vorrei che succedesse lo stesso alle tue: se sono adulte forse non ne hanno bisogno ma tutta questa paura dell'umidità io non ce l'avrei. Martina, la mia capostipite fa il letargo in giardino da quasi vent'anni nel punto che preferisce lei e ha sempre scelto punti abbastanza esposti agli eventi atmosferici. Nei giorni di gelo più forte la copro con un telo non impereabile e foglie secche o materiale isolante ma traspirante e lei non ha mai avuto problemi, anzi se la copro quando non c'è bisogno rischio di trovarmela con mezzo guscio fuori perchè ha caldo. Sarà che il clima in toscana è abbastanza clemente...
Link to comment
Share on other sites

si lo so Laura ho risposto a te ;) !!prima o poi imparero'!!

ti dicevo che anche lo scorso anno ho fatto in questo modo,aspetto che vadano tutte e due in letargo e poi le sposto!!il tempo quest'anno mi sembra molto incerto lo scorso anno di questi tempi (per lo meno nelle mie zone) era un freddo cane!!..il mio unico problema ora e' preparargli il terrario per fuori!!non so da dove iniziare!! :( :(

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.