Jump to content

Hermanni appena nata


Recommended Posts

Salve a tutti, mi sono appena iscritta e ho un mucchio di cose che vorrei chiedere, ho scelto questa sezione perché mi sembrava adatta a la domanda che più mi preme: ho all'incirca da una settimana una tartaruga nata presumibilmente o il 20 settembre o il 2 di questo mese, è una testudo hermanni, dato che ormai è periodo di letargo mi chiedevo se può andare in letargo anche così piccola. Ho letto in giro di persone che consigliavano di non farle entrare in letargo il primo anno di vita o comunque quando sono così piccole.

Io la tengo nella mia stanza in un box all'incirca 22cmX40cm con un tappo di bottiglia con l'acqua e le do da mangiare tutti i giorni qualche foglia tra lattuga, rucola, radicchio. Una volta ho provato a darle un po' di carota, ma l'ha snobbata, e 2 volte un po' di banana (ho letto che la frutta deve essere il 10% dell'alimentazione).

Tutti i giorni la porto per un po' in giardino (sotto stretta sorveglianza) per farla "passeggiare"più in libertà sul terreno vero e proprio, dove ci sono le piante, l'erba, trifogli ecc... e in due occasioni mentre si trovava in giardino ho notato che provava a mangiare dei sassolini (che logicamente non è riuscita a mangiare, ma comunque non glie lo avrei permesso) quindi ho pensato che ha bisogno di calcio, quindi al più presto vorrei procurarmi dell'osso di seppia da metterle sulle verdure.

Ho notato che beve poco e niente, anzi ieri è stata la prima volta che l'ho vista bere (e ho quasi pianto dall'emozione!)

Vorrei sapere se sbaglio qualcosa, e se c'è qualcosa che potrei fare di più per lei, perché è così piccola e indifesa e ho continuamente paura che le possa succedere qualcosa (so che il primo anno di vita è cruciale) tanto che sono due notti che ho incubi su cose tremende che potrebbero succederle!

 

 

HELP! Grazie a tutti (e scusate per il papiro che ho scritto)

Edited by Fefe_Aicha
Link to comment
Share on other sites


non fa bene spostarle tutte i giorni dentro e fuori, le causi stress e potrebbe ammalarsi per sbalzi di temperatura.

inoltre quanto pesa?

comunque essendo appena nata si sconsiglia di far fare il letargo!!!

hai le luci per il terrario?

Link to comment
Share on other sites

non fa bene spostarle tutte i giorni dentro e fuori, le causi stress e potrebbe ammalarsi per sbalzi di temperatura.

inoltre quanto pesa?

comunque essendo appena nata si sconsiglia di far fare il letargo!!!

hai le luci per il terrario?

 

 

Ecco... l'avevo sospettato che gli sbalzi di temperatura non andassero bene.

Non le ho prese le luci perché su internet ho letto che serve una lampada uvb, però la persona che me l'ha data alleva tartarughe da anni e non le ha mai messe sotto le lampade, ma semplicemente in un piccolo terrario in balcone finché sono piccole, e poi da grandi in un giardino recintato.

L'alimentazione è giusta? Quante volte al giorno dovrei darle da mangiare? Io le do da mangiare ogni volta che vedo che ha fame..

Pesa 14 gr

Link to comment
Share on other sites

Ecco... l'avevo sospettato che gli sbalzi di temperatura non andassero bene.

Non le ho prese le luci perché su internet ho letto che serve una lampada uvb, però la persona che me l'ha data alleva tartarughe da anni e non le ha mai messe sotto le lampade, ma semplicemente in un piccolo terrario in balcone finché sono piccole, e poi da grandi in un giardino recintato.

L'alimentazione è giusta? Quante volte al giorno dovrei darle da mangiare? Io le do da mangiare ogni volta che vedo che ha fame..

Pesa 14 gr

 

 

serve una lampada uvb e una lampada spot, e comunque il fatto che uno non lo abbia fatto non significa che sia giusto, no?

e poi metterle in un terrario in balcone a che serve se non la vuoi mandare in letargo???

per quanto riguarda l'alimentazione ecco una piccola scheda http://www.************.it/content/119-scheda-allevamento-testudo-hermanni.html

Link to comment
Share on other sites

Scusami Ale, puntualizzo solo un paio di cose, che leggendole a me già non sono chiare:

 

le tarta devono vivere all'esterno. Chiaramente quando vivono all'aperto non c'è bisogno delle lampade perchè si presume che il giardino sia ben soleggiato (e ampio anche, in cui le tarta possono girovagare tutto il tempo che vogliono, con qualche rifugio qua e la).

 

Quando sono baby o le si lascia fuori, all'aperto, ma così facendo le tarta andranno in letargo (in questo caso bisogna recintare sia sotto terra sia fuori, dall'alto, il luogo prescelto dalla tarta cosi la si difende dai predatori che sono smepre in agguato). Oppure se non si vuole far fare il letargo alle baby le si mettono in terrari opportunamente attrezzati (con lampade, substrato adatto, e di dimensioni decenti, non 20x20cm) dentro casa.

 

Mi sembra di aver fatto un riepilogo generale. tutto chiaro Fefe_Aicha?

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
Scusami Ale, puntualizzo solo un paio di cose, che leggendole a me già non sono chiare:

 

le tarta devono vivere all'esterno. Chiaramente quando vivono all'aperto non c'è bisogno delle lampade perchè si presume che il giardino sia ben soleggiato (e ampio anche, in cui le tarta possono girovagare tutto il tempo che vogliono, con qualche rifugio qua e la).

 

Quando sono baby o le si lascia fuori, all'aperto, ma così facendo le tarta andranno in letargo (in questo caso bisogna recintare sia sotto terra sia fuori, dall'alto, il luogo prescelto dalla tarta cosi la si difende dai predatori che sono smepre in agguato). Oppure se non si vuole far fare il letargo alle baby le si mettono in terrari opportunamente attrezzati (con lampade, substrato adatto, e di dimensioni decenti, non 20x20cm) dentro casa.

 

Mi sembra di aver fatto un riepilogo generale. tutto chiaro Fefe_Aicha?

 

 

Cristallino :) Grazie mille!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.