Jump to content

Futuro legislazione per trachemys pseudemys e graptemys


FulmineFusco5

Recommended Posts

Stamattina pensavo a una cosa che evidentemente potrebbe essere plausibile.

Dato che le bellissime tse ormai necessitano di cites, e le tst e le tss stanno facendo esattamente, se non peggio quello che hanno fatto le loro cugine

ho pensato che sicuramente prima o poi toccheranno anche a loro a necessitare di cites.

Quindi tra qualche anno la vendita sarà vietata cosi come la detenzione di esemplari non registrati.

E su questo non ci piove.

Ora il mio "dilemma" riguarda sulle eventuali sostitute.

Quando non sarà piu possibile acquistare le bellissime trachemys a chi toccherà fare la loro fine?

Siete d'accordo per un eventuale maxi blocco di vendite di trachemys pseudemys e graptemys di qualsiasi sottospecie al fine di evitare altre invasioni??

Un'eventuale sostituta non potrebbe essere la nostrana emys con tutti i documenti annessi cb?

Oppure toccherà alle "indifese" odoratus e carinatus?

E se avverrà tutto ciò sarà possibile registrare le poche tse rimaste senza cites?

Voi che ne pensate? So che a Trieste è vietato vendere qualsiasi tartaruga.

E per le terrestri? Le horsfieldii saranno vietate?

Link to comment
Share on other sites


LE tse non sono inserite in Cites, quindi non necessitano di cites.

Nessuna scripta ne è "vietata" del tutto, ne stanno pensando di "bloccare" le importazioni, che comunque quelle con documenti (anche tse) possono venire comerciate, e si trovano con estrema facilità tse anche d'importazione, comunque le sostitute saranno le graptemy, poi pseudemys fino a finire le specie economiche :p, per le emys, spero che non vengano mai prese davvero sul serio come sostituti, o ci saranno solo inquinamenti genetici, pegio della situazione attuale, visto che le trachemys non sono responsabili della scomparsa delle emys in natura

Link to comment
Share on other sites

Il mio discorso è un altro. Io mi riferivo se c'è o no la

Possibilita che presto specie alloctone molto infestanti come le trachemys saranno vietate. E nel caso questo accadesse insieme alle pseudemys e alle graptemys quale

Specie sarà il prossimo capro espiatorio

Link to comment
Share on other sites

e ti ho risposto che non ci sarà ;), e che la tse non è inserita in Cites, come affermavi :/.

Specie commerciabili ci saranno sempre, è solo una bella utopia pensare che le bloccheranno, visto che ci sono centinaia di specie e sottospecie

Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...
LE tse non sono inserite in Cites, quindi non necessitano di cites.

Nessuna scripta ne è "vietata" del tutto, ne stanno pensando di "bloccare" le importazioni, che comunque quelle con documenti (anche tse) possono venire comerciate, e si trovano con estrema facilità tse anche d'importazione, comunque le sostitute saranno le graptemy, poi pseudemys fino a finire le specie economiche :p, per le emys, spero che non vengano mai prese davvero sul serio come sostituti, o ci saranno solo inquinamenti genetici, pegio della situazione attuale, visto che le trachemys non sono responsabili della scomparsa delle emys in natura

 

Ehm mi aggancio alla discussione.

La mia compagna ha portato a casa una piccolina (era grossa poco più di un due euro..) di trachemys scripta elegans ritrovata nel giardino (parecchio grosso e vicino a boscaglia senza vicini attaccati..)di un amico di famiglia che vive a circa 2km da un lago.Mi risulta che sono state avvistate scripta elegans adulte nei paraggi lago in stato libero dunque che sono state lasciate andare da qualcuno...

Ora io sto facendo il meglio per starla far bene e sto progettando pure un laghetto per magari fra due anni,avrei voluto segnalare la cosa a chi di competenza solo che mi sono affezionato a sta piccolina e mi spiacerebbe se me la portassero via...cosa consigli di fare?

Edited by bobobobo
Link to comment
Share on other sites

Io ho 3 TSE due baby con regolare denuncia e una adulta, ha più di 12 anni che non l'ha. Sinceramente non penso che nessuno ti mandi un controllo per una TSE anche perchè vi è molta ignoranza in materia. A mio avviso puoi stare tranquillo.
Link to comment
Share on other sites

Le TSE sono vietate ma molto spesso le si può trovare nelle vasche dei negozi assieme alle cugine TSS. In una fiera di paese l'anno scorso mi è pure capitato di vedere un negoziante che ne aveva una trentina grandi circa 4-5 cm e le vendeva senza problemi tutto questo per dire che alla fine continueranno lo stesso a venderle. Per il discorso dei documenti vi posso anche dire che al tarta beach di quest'anno vendevano di tutto con o senza documenti... (alcuni aveano degli animali che tenevano "nascosti" sotto ai tavoli in vasche oscurate o addirittura fuori nei furgoni) per esempio ho visto uno che vendeva delle emys baby a 20 euro l'una... se costavano 20 euro i documenti cites te li regalavano? Risposta: no le vendeva senza, e nemmeno le tenevano nascoste ma in esposizione in una vaschetta sopra il tavolo come se nulla fosse... questo dimostra quanto importi alla gente dei documenti\leggi varie. E quanto importi anche a quelli che dovrebbero vigilare sul rispetto delle regole.
Link to comment
Share on other sites

per esempio ho visto uno che vendeva delle emys baby a 20 euro l'una... se costavano 20 euro i documenti cites te li regalavano?

Risposta: Emys orbicularis non è inserita nella convenzione di Washington bensì nella convenzione di Berna, pertanto gli esemplari di questa specie non possono essere accompagnati dal documento Cites.

Il prezzo di vendita per delle baby con documenti (ricordando che non c'è chiarezza circa l organo a cui compete sorvegliare e fare riferimento per la documentazione e che le varie legiferazioni regionali in materia confondo ancora di più le cose) è proprio 25-30 euro.

Attenzione, dunque, a trarre conclusioni.

 

 

Inviato dal mio HUAWEI G510-0100 con Tapatalk 2

Link to comment
Share on other sites

Questo non lo sapevo... davo per scontato che avessere il cities pure loro. Comunque quando una persona gli ha chiesto delle informazioni questo non ha minimamente accennato ad alcun documento, da questo ho dedotto che le smerciasse "illegalmente".
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.