Jump to content

cites fotografici e nanomicrochip


Peppe65

Recommended Posts

le mie due hermanni hanno regolare cites fotografico, ora che tutte le hermanni vendute hanno il microchip, come devo comportarmi,devo far inseriere anche a loro il microchip, faccio presente che le tartarughe sono sempre in casa, ho un buon terrazzo su cui vivono.

vi ringrazio anticipatamente per le risposte

Giuseppe

Link to comment
Share on other sites


le mie due hermanni hanno regolare cites fotografico, ora che tutte le hermanni vendute hanno il microchip, come devo comportarmi,devo far inseriere anche a loro il microchip, faccio presente che le tartarughe sono sempre in casa, ho un buon terrazzo su cui vivono.

vi ringrazio anticipatamente per le risposte

Giuseppe

 

Se non erro i vet chiedono una trentina di euro per mettere il microchip

Link to comment
Share on other sites

grazie per la risposta,

mi sa che allora dovrò far mettere il microchip, a questo punto, non so se farlo ora, prima che vadano in letargo o in primavera al loro risveglio. Io vivo a torino e la temperatura comincia a essere più rigida, infatti le loro attività sono molto diminuite

Link to comment
Share on other sites

ho un grande terrazzo dove abito, le tartarughe sono sempre fuori, inverno e estate, in inverno vanno a ripararsi in un apposito ricovero dove trovano del terreno, dove possono interrarsi
Link to comment
Share on other sites

ho un grande terrazzo dove abito, le tartarughe sono sempre fuori, inverno e estate, in inverno vanno a ripararsi in un apposito ricovero dove trovano del terreno, dove possono interrarsi

 

Diciamo che lasciarle su un pavimento non va bene per una serie di motivi!! Tu in estate sotto il sole a 30gradi staresti tutto il giorno a piedi nudi sul pavimento del tuo terrazzo?

 

Logicamente le tarta hanno bisogno di terriccio sotto le zampe. In inverno DEVONO avere la possibilità di interrarsi, altrimenti ciao ciao letargo (e ciao ciao tartaruga anche :screwy:)

Link to comment
Share on other sites

purtroppo questo è quello di cui dispongo, il terrazzo inoltre, con diverse piante, quelle per loro commestibili, sono piantate in modo da avere le foglie ricadenti verso il pavimento,ha anche zone d'ombra, create con le piante di cui sopra e con tende, in cui le tarta possono andare a ripararsi; sono con me da circa 7 anni, e sono sempre state bene, sicuramente con un giardino a disposizione si può fare di più e meglio ma al momento vivo al 5° piano.
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.