Jump to content

Scelta nuovo riscaldatore


erikan89

Recommended Posts

Salve a tutti!

 

Come da titolo, a breve ho intenzione di comprare un nuovo riscaldatore e ho qualche dubbio.

Attualmente ho una samla ikea riempita con 25cm d'acqua, ma sto costruendo un'area emersa esterna in modo da poter alzare il livello dell'acqua ad un minimo di 32cm...quindi se non sbaglio supererei abbondantemente i 100 litri d'acqua. Per adesso ho un riscaldatore da 75 watt, ma volevo cambiarlo per adattarlo al litraggio (me ne servirebbe uno da 100-150watt).

 

Il problema è che so benissimo che la vasca durerà ancora poco per le mie due tss femmina (sono due anni che le ho e sono già circa 11-12 cm di piastrone), infatti mi sono prefissa un anno di tempo per mettere via i soldi per far fare una vasca dal vetraio (ancora meglio se la trovassi usata, infatti spulcio già gli annunci online) 120*60*60 (e se non sbaglio conterrà sui 250litri, giusto?)

 

La mia domanda è... tengo il riscaldatore da 75 watt anche se ho più di 100 litri in vasca o ne compro già uno da 200-250 watt che tanto tra un anno lo dovrò comprare? (perché l'acquisto di un riscaldatore da 100-150watt mi sembra sprecato, se l'anno prossimo lo dovrò sostituire)

 

Ho letto che il riscaldatore non dovrebbe essere troppo sovradimensionato rispetto ai litri presenti in vasca perché potrebbe scaldare troppo l'acqua e "friggere" le tarte, ma comunque terrei continuamente d'occhio la temperatura con un termometro e poi per metà giornata (quando sono in casa) il riscaldatore attuale lo stacco proprio dalla corrente (visto che ho coibentato la vasca con pannelli di lana di vetro la temperatura scende molto ma molto lentamente: ho impostato il riscaldatore a 24 gradi, quando raggiunge la temperatura e si spegne, lo stacco e dopo alcune ore che l'acqua raggiunge i 21-22 gradi lo riattacco... ovviamente se sono fuori casa lo lascio attaccato.)

 

Grazie in anticipo a tutti coloro che mi aiuteranno! :winka:

Link to comment
Share on other sites


il pericolo del termoriscaldatore sovra-dimensionato c'e solo quando il termoriscaldatore si rompe.se lo trovi di plastica o doppio vetro vai tranquilla Edited by coccyuto
Link to comment
Share on other sites

Io uso questo su una salma da 130l impostata al minimo, è piu di un anno che lo uso e va benissimo, lo imposti al minimo e hai sempre un ottima temperatura, un saluto.

 

http://www.acquariomania.net/product_info.php?cPath=38_446&products_id=4935&osCsid=7686c08d3bd1d220951ccd172ccde6d6

Link to comment
Share on other sites

Se vuoi risparmiare ne metti uno da 300w come ti ho detto io, altrimenti mettine uno esterno all'acquario, che costa 50€ e li non hai problemi. Tanto spero dai da mangiare alle tartarughe, te ne accorgi se il riscaldatore e rotto.
Link to comment
Share on other sites

Ok, grazie mille per le risposte, sono un più tranquilla ora!

Mi sa che già che ci sono ne prenderò uno da 300 watt (quello che mi hai linkato non sembra male neanche come prezzo), visto che il costo è uguale ad uno di potenza inferiore... controllerò che le temperature siano effettivamente quelle che imposto! =)

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
Personalmente ti consiglierei di prenderne uno esterno quando si possiedono tanti litri di acqua come quelli dell'hydor che li attacchi al tubo di uscita (o di entrata non ricordo) del filtro esterno. Molto più sicura come cosa, non si rompono e se proprio dovessero rompersi rimango non a contatto con l'acqua quindi non rischi la frittura delle tarte.
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.