Jump to content

sistemazione momentanea


yoshi92

Recommended Posts

ciaooo a tutti! Vorrei sapere se per uno mese, al massimo 2 , questa sistemazione va bene per la mia Trachemys Scripta Scripta...è baby.

Il riscaldatore tra l'altro non riesce a raggiungere la temperatura di 25°...l'ho testato in un dosatore da mezzo litro e funziona, quindi ho dedotto che il problema deve essere legato alla scarsa potenza

 

Qui le foto:

http://imageshack.us/photo/my-images/202/dsc0267s.jpg/

 

http://imageshack.us/photo/my-images/405/dsc0268f.jpg/

 

http://imageshack.us/photo/my-images/829/dsc0269cn.jpg/

 

grazie a tutti

Edited by DJ Icetorm
Link to comment
Share on other sites


  • Replies 26
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

Potrebbe andare per una sistemazione temporanea siccome è una sola giusto per non farti buttare qualcosa appena comprato. Ti avverto comunque che è una sistemazione MOLTO precaria e senza filtro non può stare. I cambiamenti troppo frequenti di acqua la stressano molto

 

Alza il livello dell'acqua.

Lampa uvb a non più di 30 cm di distanza.

 

Con cosa l'alimenti?

Cosa pensi di prendere come sistemazione finale?

 

Inviato dal mio GT-I9100 con Tapatalk 2

Edited by acconuovo
Link to comment
Share on other sites

Ciao

 

Per il riscaldatore vale la regola "1 watt per litro" quindi se ha un wattaggio inferiore rispetto ai litri d'acqua che hai in vasca, allora è molto probabile che il problema sia quello.

 

Come alimenti la tua tarta? Quelli che si vedono nella foto cosa sono?

 

Inviato dal mio GT-I9100 con Tapatalk 2

Link to comment
Share on other sites

 

Come alimenti la tua tarta? Quelli che si vedono nella foto cosa sono?

 

Inviato dal mio GT-I9100 con Tapatalk 2

 

Ahahahhaahah vero anche te non puoi dormire?

Anche io volevo fargli la stessa domanda.

 

 

Inviato dal mio GT-I9100 con Tapatalk 2

Link to comment
Share on other sites

Calma non agitatevi, nell'acqua non c'era cibo, solo un osso di seppia...

La regola 1watt 1 litro la so infatti il wattaggio è superiore ai litri , anche ae di poco

Magari meno aggressivi la prossima volta... è finita in quella vasca per una serie di sfortunati eventi... appena posso vado all'Ikea o brico a prendere una vasca da circa 130 litri, e con appena posso intendo appena la macchina è disponibile...

Per il filtro esterno... In post precedenti hiesi consiglio per una buona marca, la domanda è ancora aperta....

Per il riscaldatore idem...

 

Dimenticavo... Il filtro è interno, ma sottolieno è momentanea... Non doveva

Finire lì... come solzione finale per la casa ho detto sopra, ma appena è abbastanza grande le costruisco un laghetto in giardino o sulla terrazza

Scusate l freddezza dei toni ma sono mezzo addormentsto con il latino in testaxD

 

P.s la vasca non l'ho comprata...

Edited by veronica88
Link to comment
Share on other sites

Non vedo nè risposte agitate, nè aggressive :D

Comunque...

 

Se il wattaggio del riscaldatore è effettivamente superiore rispetto ai litri d'acqua non dovrebbe avere problemi a scaldarla, probabilmente è guasto (ipotesi).

Per quanto riguarda i filtri, quelli considerati i migliori in assoluto sono gli eheim; io tendo a fidarmi, visto che tutti coloro che ne possiedono uno ne parlano molto bene. Personalmente ho sempre utilizzato filtri esterni askoll-pratiko e mi sono trovata benissimo.

 

Ti ho chiesto di parlarci dell'alimentazione della tarta perché nella foto si vede anche un barattolo e non si capisce cosa contiene; era per togliermi il dubbio gammarus..!!

 

p.s.: Quando si pubblica un post, si hanno 10 minuti per fare eventuali modifiche così da evitare di postarne 3/4 di seguito con correzioni, modifiche, appunti, ecc..

(questo non vuole essere un rimprovero ma una semplice informazione ;))

Link to comment
Share on other sites

Ok chiedo scusa per i mille post, con il cell non sono prstico :/ per l'alikentazione minscuso ancora , come ho scritto ero mezzo additmentato... Sono. pellet della zoo med, per il resto ho comprato dei latterini , radicchio finito e devo andare a rifornirmi... Ma per quabto riguarda il pesce , le lische le devo togliere?

Per il riscaldatore, l'ho testato in un dosatore da mezzo litro, ma ha funzionato... forse devo coibentare la vasca , purtroppo le pareti sono fredde e c'è dispersione di calore , nonostante il termosifone sia abbastanza vicino

Edited by yoshi92
Link to comment
Share on other sites

Le tarta mangiano TUTTO...se lo trovano morto in natura mica si mettono a togliere le lische :D

 

E' ovvio che mangiano pesci piccoli...e quindi le lische riescono facilmente a mandarle giu... se si tratta di pesci più grandi c'è il rischio che si facciano male.

 

 

Prova il riscaldatore dentro un secchio... con almeno 10 litri d'acqua.... mezzo litro è niente :D

Link to comment
Share on other sites

Tranquillo, nessun problema ;)

 

Il pesce va dato intero, completo di testa, interiora e lische; in natura nessuno sfiletta il pesce alle tartarughe :D

Oltre ai latterini potresti comprare dei gamberetti freschi in modo da variare un po' l'alimentazione. E' preferibile nutrirle con piccoli pesci di acqua dolce, però se in casa ti capita, per esempio, di avere un po' di alici, trota, nasello, ecc ecc., puoi tranquillamente dargliene un po' (sempre in quantità pari al volume della testa, collo compreso).

Per le verdure vale lo stesso discorso: variare :D

Adesso che è piccola la sua alimentazione sarà composta principalmente da pesce e in minor quantità da verdure (in percentuale 70-30%), poi man mano che cresce dovrai aumentare la percentuale di verdure somministrate, fino a rendere la sua dieta per lo più vegetariana.

Oltre al radicchio rosso puoi dare anche rucola, tarassaco, trifoglio, crescione, carote (una volta al mese), cicoria, ecc ecc..

Se riesci ad alimentarla in modo vario e completo non è necessario darle anche i pellet, che in ogni caso vanno dati al massimo una volta a settimana.

Qui puoi trovare un elenco dei cibi che puoi dare alla tarta: http://www.tartaportal.it/23-alimentazione/39722-cibo-da-dare-o-evitare-per-le-tartarughe-d-acqua

Link to comment
Share on other sites

Okok graIe mille :) mi informo au come fare un filtro esterno magari risparmio qualcosa e riesco ad averlo prima... P.s. È normale che tenda a star ferma aggrappata alla perete ? Mi sembra apatica , pero stamattina ha mangiato... L'osso di seppua non lo ha ancora toccato invece
Link to comment
Share on other sites

Molto probabilmente non si è ancora ambientata, dalle tempo :)

L'osso di seppia lo mangiano quando ne hanno voglia; la mia tarta alcune volte divora subito il pezzetto che metto in vasca, altre lo ignora per giorni.. :D

 

Inviato dal mio GT-I9100 con Tapatalk 2

Link to comment
Share on other sites

okok bene :) comunque questa mattina le ho messo qualche granellino di pettets, sono molto piccoli, come le sfere delle cartucce d'inchiostro , ora ho messo un pezzettino di latterini grande quanto due granellini, ma ignora, così ho messo un granellino Per vedere la reaziine e lo ha mangiato subito... Da quanto so è stata nuteita tutti i giorni per circa 2 volte al giorno con solo quelli, come posso fare per farle cambiare alimentazione? P.s. Ho fatto l'esperimento solo per verificare se avrebbe mangiato anche altri alimenti
Link to comment
Share on other sites

Per farle cambiare abitudine le si impone cosa mangiare.... o quello o niente..

 

UNA VOLTA AL GIORNO...quantità pari al volume della testa..

 

un giorno metti un latterino...se non lo mangia, a fine giornata lo togli

 

un giorno metti un latterino...se non lo mangia, a fine giornata lo togli

 

un giorno metti un latterino...se non lo mangia, a fine giornata lo togli

 

un giorno metti un latterino...se non lo mangia, a fine giornata lo togli

 

etc...

 

alla fine se lo mangia...

 

idem con la verdura :D

Link to comment
Share on other sites

sisi non volevo alimentsrla piu volte al giorno ma solo la mattina.

Forse li ha mangiati ma dubito, credo siano ststi risucchiati, dopo controllo , se non li trovo meglio, domani le daró latterini, dopodomani verdura

Link to comment
Share on other sites

Fino a pochissimo tempo fa ero del tutto convinta che mettere un riscaldatore più potente fosse un'ottima soluzione..

Poi ho letto alcune vecchie discussioni in cui si parlava di tartarughe fritte a causa di guasti del riscaldatore e ho cercato informazioni a riguardo..

Ecco cosa ho trovato: http://www.lsoft.it/acquari/riscaldatori.htm

E' un po' vecchiotto come articolo, però mi è stato utile.

Io ho una vasca riempita con 120 litri d'acqua e un riscaldatore da 150w.. Quindi un po' sovradimensionato e inizio ad avere un po' di paura :D

 

 

p.s.: non voglio spaventarti, sentiamo anche cosa ne pensano gli altri :)

Edited by veronica88
Link to comment
Share on other sites

Quello sempre!! :D

Devo dire che non ho mai avuto problemi con i riscaldatori.

Second me il problema potrebbe essere maggiore in vasche di vetro con riscaldatore di vetro, in quanto se la tarta riesce a staccarlo dal suo supporto sappiamo bene la fine che fa...

Fortunatamente la mia non lo considera nemmeno (se non per dormire) e la vasca è di plastica.. In più controllo periodicamente che sia integro.

Link to comment
Share on other sites

Grazie, ho letto :) il dubbio mi era venuto perche oggi volevo andare a prendwre la vasca, staccare l'isola filtro dalla mia e ordinare il materiale per farne uno esterno... è baby quindi non penso di mettere piu di 50 litri, a questo pubto per questo inverno ne metto uno da 50 watt o giu di li, calcolo il litraggio, e quando sara cresciuta ancora lo cambieró... E per il giardino? Fra un annetto e mezzo avrei intenzione di costruirle un laghetto artificiale , come faccio per il riscaldamento?
Link to comment
Share on other sites

non capisco se intendete per il giardino o per una vasca da casa:/ cioe per circa trenta litri cosa posso prendere, gia quello definitivo in polimero ?... Scusate le mille domande :/
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now




×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.