Jump to content

New entry: Trachemys scripta scripta


Massimo Mignani

Recommended Posts

Ciao.

Sicuramente tanti di voi non si ricorderanno di me.

Sono Max...anni fa avevo delle trachemys scripta.

Adesso invece ho degli acquari.

Oggi pomeriggio però dovrei ritirare due trachemys.

C'è solo un problema: le tarte sono grandicelle, diciamo che una delle due ha il carapace che sta in un piatto das cappuccino, mentre quello dell'altra sta dentro un apiantto dalla frutta e lo riempie tutto (parlo del carapace).

Al momento (solo al momento poichè oggi vado a ritirarle) stanno dentro una vaschetta con due dita d'acqua, la vaschettina è giusta giusta per ospitarle entrambe però non sono libere ne di nuotare ne di muoversi.

Lampda spot assente.

L'acqua viene sostituita tutti i giorni con dell'acqua di rubinetto, il carapce delle due viene lavato tutti i giorni in occasione del cambio acqua (alla sera).

Oggi andrò a vederle così mi farò un'idea.

Al momento posso ospitarle in un acquario (modesto, solo 150 litri bordo vasca).

Pensavo (ditemi se sbaglio e ci sta di sì) di non mettere fondo, solo acqua (non so se è il caso che metta del fondo, ad ogni modo lo avrei anche una decina di kili granulometria 3-5 mm), prendere una vaschetta da 20 litri (recuperata in occasione del recupero di due carassi che ora sono dentro a un 180 litri), metterla in verticale con il bordo vasca verso l'interno dell'acquario (la vaschetta è 20 per 40 per 20, l'acquari è 40 per 80 per 45 h), giusto per fargli fare basking...lampada spot sopra per il calore...filtro interno per acquari sino a 350 litri.

Successivamente le tarte verranno spostate (le vado a ritirare poichè sono anni che sono in quella vaschetta e ora son cresciute e penso proprio non stiano bene) in un laghetto da 250 litri appositamente per loro...questione di max due mesi ma penso prima.

 

Be...tutto quà..se qualcuno può consigliarmi meglio gliene sarei grato.

per le piante so che le tarte mangiano tutto ciò che c'è di più piccolo di loro...quindi al limite metterei solo del ghiaietto (se me lo suggerirete) abbastanza grande per evitare costipazione.

 

Mi auguro che, nonostante la crescita esagerata vista la vaschetta piccola, siano in salute e riescano poi a girarsi nel mio acquario ma penso di sì.

 

Max

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 40
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

t consigleierei solo di non metterle nel laghetto per questo inverno ma metterle quando arriva il caldo xke essendo state in quelle condizioni e meglio in inverno in casa per riprendersi e poi appena sono belle forti e col caldo le metti fuori..
Link to comment
Share on other sites

t consigleierei solo di non metterle nel laghetto per questo inverno ma metterle quando arriva il caldo xke essendo state in quelle condizioni e meglio in inverno in casa per riprendersi e poi appena sono belle forti e col caldo le metti fuori..

 

Intanto ciao e grazie per la risposta.

Mi sono espresso male io....le metterò in laghetto tra due mesi però il laghetto lo posizionerò in casa, quidni le tarte rimarranno al chiuso...be...anche io penso che dovranno riprendersi un po.

Volevo solo una coferma positiva circa il sistemarle nell'acquario momentaneamente....poi magari psoterò alcune foto....mi interessava sapere se posso mettere del ghiaietto (non so se fanno come i carassi coi sassolini ma non penso,almeno non me ne ricordo in precedenza).

 

Grazie comunque sei stato molto utile,

Max

Link to comment
Share on other sites

il fondo per le tarta è sconsigliato è sconsigliato perchè sia attira la sporco e sia se ingerito anche se è piccolissimo è sempre della sabbia che ingoiano e non si sa mai.al posto della vaschetta io ti consigleirei un pezzo di sughero un turtledock o bank o qualsiasi cosa galleggi per cosi non rubare troppo spazio all'acquario che non è tanto grande(ma x loro attualmente una reggia confronto a dove stanno) il filtro interno fatica molto con 2 tarta lo devi aiutare molto tu con cambi parziali e pulitura giornaliera
Link to comment
Share on other sites

per il laghetto interno ti servirà un filtro esterno e

un riscaldatore da 300w

 

Ok...allora stasera purtroppo son senza zona emersa..anche se le bimbe si sono già arganizzate a fianco al filtro interno della vasca.

 

Allora...non erano poi così grandi: la più piccola sui 10 cm di carapace e la più grande sui 15 abbondanti.

Erano davvero in una vaschetta che le ricopriva carapace escluso.

Acqua sporca...poichè veniva cambiata la sera.

Prese subito e messe in una vascona da 80 litri, riempita con soli 15 litri d'acqua pulita ma riscaldata; portate con parsimonia a casa...quindi messe in vasca...molto spaventate...una inizialmente sembrava cieca...picchiava le musate contro il vetro della vasca...dopo un'ora abbondante ha iniziato a girarsi.

Devono essere molto anchilosate...poichè dove erano potevano solo respirare (12 anni sempre i quella posizione senza potersi muovere).

Domani tolgo tutto il ghiaietto da terra ma ne è rimasto poco, così vedo il sudicio e sifono tutti i giorni (il discorso maturazione filtro non è essenziale per le tartarughe esatto?).

L'acqua comunque la metto sempre stabulata 24 ore...nell'acqua c'erano vitamine (S7 dennerle).

Ci sono anche delle egeria galleggianti ma sembrano non mangiare nulla.

domani acquisto del magime specifico e un pezzo di sughero (ma poi riusciranno a salire sopra...be...potrei fare un pezzo di sughero che parte da basso, puntato sotto un mattone pieno.

Non so se gradiscono acqua dura o meno...mi informerò...le ho avute tanti anni fa e non ricordo più molto.

Spero domani mangino.

Max

 

 

 

 

 

 

 

Mi han detto che le davano i wurstel da mangiare.

Link to comment
Share on other sites

il fondo per le tarta è sconsigliato è sconsigliato perchè sia attira la sporco e sia se ingerito anche se è piccolissimo è sempre della sabbia che ingoiano e non si sa mai.al posto della vaschetta io ti consigleirei un pezzo di sughero un turtledock o bank o qualsiasi cosa galleggi per cosi non rubare troppo spazio all'acquario che non è tanto grande(ma x loro attualmente una reggia confronto a dove stanno) il filtro interno fatica molto con 2 tarta lo devi aiutare molto tu con cambi parziali e pulitura giornaliera

 

Scusa se ti richiedo: il fondo lo tolgo tutto e sifono giornalmente e cambio parziale acqua giornalmente (quanti litri su 130...anche 140 visto che ho tolto il fondo?).

 

Spero riescano a salire però sul sughero per far basking.

Pensavo (dimmi se posso fare o meno...mi sa che le stresso) di trasferirle al mattino e al pomeriggio dentro la vascona da 80 litri e metterle sotto il sole...che non hanno mai visto.

 

In alternativa acquisterò una spot però rimane sempre il discorso del basking.

va be...spero magino domani.

In settimana vado a prendrgli dei lombrichi che so che vanno pazze.

grazie

max

Link to comment
Share on other sites

per il laghetto interno ti servirà un filtro esterno e

un riscaldatore da 300w

 

Perchè il termoriscaldatore?

Se il laghetto sta in casa e la temp mi sta sui 20 gradi e le tarte sono rettili di acqua fredda...non ho mai avuto il riscaldatore neanche quando stavano nella vasca con 300 litri.

C'è un motivo particolare?

Grazie...

Max

Link to comment
Share on other sites

per il laghetto interno ti servirà un filtro esterno e

un riscaldatore da 300w

 

Scusa...ho capito l'importanza del termoriscaldatore...un po come per i pesci.

Be...domani vedo se trovo dei legni per la zona emersa e la lampada spot e uvb così siamo ok per un po.

Preferisco anche io non toccarle....so che si stressano parecchio.

Sicchè niente trasferimenti al sole...

Max

Grazie.

max

Link to comment
Share on other sites

Una domanda:

che tipo di lampada mi conviene comprare?

Una spot?

Non capisco...pare ce ne sia una che aiuta l'accumulo del calcio per produrre vitamina d3 e una per termoregolare.

La zona emersa ho capito di mettere del sughero o anche dei legni di sbieco in vasca, così la tarta sale e fa bascking fuori dall'aqua.

Grazie...max

Link to comment
Share on other sites

se hai 20° costanti d'inverno, potresti anche nn mettere il termo, ma 20° è la sogli minima, al di sotto iniziano ad andare in semiletargo, inoltre, ti conviene nn spostarle si stressano, aspetta la uvb.

 

Le lampade sono due: una uvb 5.0 che emana appunto raggi uvb e uva, e serve per sintetizzare la vitamina d3, e la spot che da calore (puoi prendere una lampadina alogena da 28 watt opaca da un qualsiasi ferramenta)

 

se ti dimentichi qualcosa potresti scrivere nello stesso messaggio( hai 10 minuti per modificarlo) e nn inviare un messaggio al minutowww.tartaportal.it, grazie

Edited by sabbiolina
Link to comment
Share on other sites

se hai 20° costanti d'inverno, potresti anche nn mettere il termo, ma 20° è la sogli minima, al di sotto iniziano ad andare in semiletargo, inoltre, ti conviene nn spostarle si stressano, aspetta la uvb.

 

Le lampade sono due: una uvb 5.0 che emana appunto raggi uvb e uva, e serve per sintetizzare la vitamina d3, e la spot che da calore (puoi prendere una lampadina alogena da 28 watt opaca da un qualsiasi ferramenta)

 

se ti dimentichi qualcosa potresti scrivere nello stesso messaggio( hai 10 minuti per modificarlo) e nn inviare un messaggio al minuto:D, grazie

 

Bene allora prendo una qualsiasi lampadina alogena per il calore da 28 watt dal ferramanta e una uvb 5.0 per la vitamina d3.

Chiedevo:di quant litri abbisogna minimo minimo (tenendo presente che l'acquario o l'acquaterrario se no sono molto grandi presto diventano piccoli) una trtaruga garnde come la mia (12 anni e 15-16 cm di carapace?)

grazie...domani vado in negozio e sento.

Max

notte.

rispondo domani

Link to comment
Share on other sites

per una tarta adulta è consigliabile una vasca 100X50X50

 

Be,allora devo cambiar vasca...la mia è 40 per 100 (utile al nuoto 86) per 50 alta (spessore vetri 8 mm...misure esterne).

 

Dicembre laghetto...semprechè non arrivi anche il 375 litri..chissà (90 per 90 per 45h).

max

Link to comment
Share on other sites

90x90x45 andrebbe molto bene..

Ciao.

E loso che andrebbe bene però devo ancora prenderlo...devo convincere il proprietario a vendermelo.

Stamani ho sistemato la zona emersa, abbassato l'acqua...messo filtro interno dentro alla vasca...ora son li tutte e due una sopra l'altra...al caldo

Link to comment
Share on other sites

100x40x50 va benissimo

 

Già...devo sistemare la zona emersa....con delle tavelle di terracotta...due a fare i piedi e l'altra l'appoggio sopra, così stanno più comode e sotto possono nuotarci

Stamani ho rimesso il mattone e uno straccetto sopra con della retina dietro attaccata...ora son li entrambe una sopra l'altra...che se la godono.

Ieri una mi sembrava cieca invece era solo spaventata per il trasferimento.

Hanno mangiato un po di carne cotta di manzo...poc apoca ma l'hanno mangiata.

Ho acquistato del pellet per tartarughe ma per ora nulla.

Se riesco a farmi dare la vascona tanto meglio...così voglio proprio vederle come si comportano.

Link to comment
Share on other sites

Ciao.

Sono due belle tartone...e se non erro una è femmina (la più grande) e l'altro è un bel maschio (ieri, quando l'ho prese per metterle nella vasca plastica da 80 litri, hanno emesso una specie di rumore tipo serpente, ma sono rettili e la pèiccola mi ha graffiatocon le unghie lunghe, no n mi ha graffiato pochè non ho nulla però ha tentato...poi ho visto le schede e penso sia un maschio...ecco anche il perchè è praticamente la metà di quella grande almeno di carapace...che ha anche perso alcune scaglie ma devo capire poichè sembra come il trasparente di una vettura quando lo perde a scagliette fini fini...essendo state per molto tempo senza lampade ci sta che alcune carenze le abbiano: oggi sono ormai 4 ore che non si muovono dal basking...son sotto a una 2700 k e una 4000 kelvin...sino alle 9 penso non si muoveranno...però mi sa che non vanno bene ste lampade quà).

Comunque si sono due e pensavo di prenderne una terza piccola, anche perchè così fanno comunella...solo che devo vedere e le dimensioni della vasca e so che non è periodo adesso.

va be vado alla TV

PS: comunque c'è un sacco di egeria in vasca fluttuantee sembrano gradire, non che la mangino ma mi sa che poco ci rimane poichp si stanno ambientando.

D'ora in poi carne cruda, andavano avanti a wurstel....povero fegato.

max

Link to comment
Share on other sites

a ok,credo avevamo capito male, infatti la misura

per 2 deve essere 120x60x60...per fortuna

hai capito da solo che non è il momento per una terza,

poi le tarte non soffrono la solitudine

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now




×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.