Jump to content

substrato terrario


Anna85

Recommended Posts

Ciao a tutti, sono nuova del forum anche se è da un anno che ne leggo i post.

Possiedo una baby thh (un anno e mezzo) purtroppo la allevo in un terrario all'aperto di circa 1 metro per 80 cm,posizionato sul balcone, è esposto al sole dalle 8.00 alle 13.00 con possibilità di spostarlo di pomeriggio sull'altro balcone che è soleggiato dalle 15.30 alle 19 circa.

Premetto che la collocazione in terrario è temporanea, ovvero sono in attesa di traslocare in nuova casa con giardino.

 

Il substrato del mio terrario è costituito esclusivamente da terra da giardino e abbondante fieno,un paio di volte al giorno inumidisco il tutto con spruzzino. Tuttavia periodicamente le si irritano gli occhietti, in particolare noto che la palpebra nittitante diventa più spessa e più secca e non riesce ad aprila bene.

Evidentemente sto sbagliando qualcosa nel substrato! :sada:

 

Sarebbe meglio della torba bionda non concimata, mista a sabbia?

Non vorrei proprio usare carta da giornale, o scottex come alcuni suggeriscono, perchè pare si diverta a scavare...:)

Scusate se il post è un pò lungo, ma mi premeva essere più completa possibile.

Grazie a tutti.

Link to comment
Share on other sites


Benvenuta:)!

Chi ha mai suggerito di usare scottex?

Forse per tarte con ferite o appena nate.

L'ideale sarebbe un mix di torba bionda di sfagno e tarra da giardino, il fieno solo nei rifugi.

Tuttavia non credo che non riesca ad aprire bene gli occhi a causa della terra.

Non inumidire tutti i giorni, un paio di volte alla settimana è sufficiente.

Ha a disposizione un piattino con poca acqua.

Devi spostare il terrario siccome il sole ce l'ha per troppo poco tempo.

Link to comment
Share on other sites

Grazie mille :) e grazie per i consigli sei stata gentilissima.

Si ho letto di qualcuno che usa cartone ondulato, carta da giornale...ecc. in effetti così si limitano danni agli occhi, per substrati inadatti come il mio.

Quindi ritieni che possa avere qualche altro problema?

Ha un vaschetta d'acqua sempre a disposizione e lei gradisce, beve spesso e ci entra dentro per rinfrescarsi.

Ok da oggi il terrario farà la spola da un balcone all'altro tutti i giorni. :)

Ma quanto deve essere spesso il substrato per la piccola, io ne ho messo una quantità sufficiente affinchè possa interrarsi e soprattutto negli angoli ho abbondato. In effetti il fieno abbonda solo in un lato del terrario, spesso si ripara dal sole in quel modo.

Il terrario è sempre esposto al sole, lei ha dei rifugi per l'ombra...però su un lato sono solita appoggiare un giornale, per creare ancora più ombra, soprattutto perchè qui la temperatura arriva anche a 37 gradi...ho davvero paura che si ribalti al sole, visto che lei si arrampica ovunque!

 

Grazie ancora :)

Link to comment
Share on other sites

Grazie mille :) e grazie per i consigli sei stata gentilissima.

Si ho letto di qualcuno che usa cartone ondulato, carta da giornale...ecc. in effetti così si limitano danni agli occhi, per substrati inadatti come il mio.

Quindi ritieni che possa avere qualche altro problema?

Ha un vaschetta d'acqua sempre a disposizione e lei gradisce, beve spesso e ci entra dentro per rinfrescarsi.

Ok da oggi il terrario farà la spola da un balcone all'altro tutti i giorni. :)

Ma quanto deve essere spesso il substrato per la piccola, io ne ho messo una quantità sufficiente affinchè possa interrarsi e soprattutto negli angoli ho abbondato. In effetti il fieno abbonda solo in un lato del terrario, spesso si ripara dal sole in quel modo.

Il terrario è sempre esposto al sole, lei ha dei rifugi per l'ombra...però su un lato sono solita appoggiare un giornale, per creare ancora più ombra, soprattutto perchè qui la temperatura arriva anche a 37 gradi...ho davvero paura che si ribalti al sole, visto che lei si arrampica ovunque!

 

Grazie ancora :)

Non credo affatto che il substrato sia il problema.

Hai delle piantine per fare ombra nel terrario?

Sarebbero meglio quelle del giornale, dovresti metterne qualcuna commestibile e alcune aromatiche (rosmarino, salvia ecc) in modo che non le mangi.

Sì, devi stare attenta che non si ribalti.

C'è la rete sopra anti-predatori?

Puoi descrivere meglio il problema che ha agli occhi, perchè non ho ben capito.

Se non riesce ad aprirli dovresti farle fare una visita da un vet esperto in rettili.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.