Jump to content

Brodino di tarte??


lidietta

Recommended Posts

Ciao a tutti, questa è la prima discussione che mando e non so bene il funzionamento de forum, spero di non aver sbagliato niente :winka:

Vorrei chiedere il vostro parere su un dubbio che ho.

Possiedo due trachemis di un anno circa, che durante l'estate sistemo in una vasca ikea in balcone, hanno 2 zone emerse, una all'ombra e una al sole,l'alimentazione è corretta, cerco di attenermi alla lista di cibi ke c'è qui sul forum.

Il mio problema è questo: daATO I 40 GRADI CHE CI SONO IN QUESTO PERIODO IN EMILIA ROMAGNA, DEVO TENERLE IN CASA AL FRESCO??

Edited by lidietta
Link to comment
Share on other sites


Non ho un filtro xk non ho la possibilita' di far passare un filo...cambio l'acqua una volta a settimana...devo comprare un termometro,ma l'acqua non è proprio caldissima...avevo piu' che altro paura x il caldo all'esterno,,,
Link to comment
Share on other sites

Cambiare l'acqua una volta a settimana non va bene, bisogna interagire il meno possibile con l'ambiente delle tarte in quanto si stressano; inoltre cambiando l'acqua spesso le sottoponi a sbalzi termici..
Link to comment
Share on other sites

si lampade si..non ho capito bene la storia del filtro esterno(ha un tubo che manda fuori l'acqua e uno che la fa rientrare?), il termostato va nascosto dalle tarte(cioe' se lo toccano si bruciano?)
Link to comment
Share on other sites

Il filtro esterno è composta da: tubo di aspirazione, tubo di mandata e corpo filtro; il corpo filtro è ulteriormente suddiviso in tre parti che sono la testata, nella quale si trova il "motore" del filtro, e due scompartimenti nei quali vanno inseriti i vari materiali filtranti (spgne e cannolicchi)..

 

Le tartarughe non rischiano di bruciarsi con il termostato; alcuni consigliano di nasconderlo perchè le tarte "giocandoci" potrebbero romperlo e in quanto c'è il rischio che rimangano incastrate.

Link to comment
Share on other sites

a quindi volendo potrei inserire il termostato e la luce spot subito, e in un secondo momento(quando ho messo da parte i soldi) inserire il filtro esterno, è molto ingombrante??
Link to comment
Share on other sites

Allora, il termostato con questo caldo non serve; lo puoi inserire in vasca quando vedi che la temperatura dell'acqua scende sotto i 24°C, quindi ipoteticamente verso ottobre.

 

Se esponi le tartarughe alla luce del sole DIRETTA, non occorrono le lampade; se invece la vasca delle tarte si trova all'interno è indispensabile dotare la vasca di due luci: una spot per simulare il calore del sole e una lampada UVB per simulare i raggi solari.

 

Per curiosità, quanto è grande la vasca dove vivono le tue tartarughe?

Riesci a postare delle foto? (per inserire foto nella discussione caricale su questo sito http://www.imageshack.us e poi incolla qui il link)

Link to comment
Share on other sites

Allora, in inverno sposto questa vasca in camera, allora ho pensato di mettere solo il termostato e le luci che credo siano le cose principali

La vasca è questa, spero si capisca qualcosa.

165.jpg

Link to comment
Share on other sites

Bene.. Ti consiglio di togliere il sasso, occupa solo spazio e rende più difficoltosa la pulizia della vasca.

Tra le cose indispensabili c'è anche il filtro che non può proprio mancare!

Link to comment
Share on other sites

il sasso è lì x fare da zona emersa al sole...mentre il sughero è x creare una zona all'ombra...in quelmomento non si vedeva xk era nuvoloso...il filtro lo metto quando le sposto in casa...del resto...spero ke non stiano male xk ora ci sono 37 gradi
Link to comment
Share on other sites

Lo scopo della zona emersa è di dare modo alle tarte di fare basking; quindi la zona emersa in ombra non ha molto senso..

Togliendo quel sasso fai solo un favore alle tarte!

Link to comment
Share on other sites

il sasso è lì x fare da zona emersa al sole...mentre il sughero è x creare una zona all'ombra...in quelmomento non si vedeva xk era nuvoloso...il filtro lo metto quando le sposto in casa...del resto...spero ke non stiano male xk ora ci sono 37 gradi

la prima cosa che devi mettere è proprio il filtro, come ti ha detot veronica il resto (riscaldatore o luci, se le tieni al sole) può aspettare, il filtro serve ad evitare molte malattie dovute all'acqua sporca e se le tieni al sole, è molto importante, perchè ti permette il reciclo dell'acqua e quindi eviti il brodo di tarte

Link to comment
Share on other sites

Benvenuto...

 

Il problema del filo penso tu possa risolverlo con un cavo volante, una prolunga, vedi tu... se la vasca è in casa credo ci si possa attaccare ad una qualunque presa di corrente :)

Link to comment
Share on other sites

dal titolo pensavo volessi cucinare delle povere tarte D:

 

ma è una samla da 130 litri ?

 

comunque io abito in provincia di salerno e le temperature credo siano più alte di quelle che avete in emilia: tengo la vasca 130 litri fuori al balcone dove ci arriva il sole dalle 8 alle 13, anche abbastanza forte, ma l'acqua non arriva a temperature elevatissime, se ciò accadesse, basta sostituire parzialmente l'acqua con altra più fredda.

 

se hai la samla 130 litri, qui urge un buon filtro esterno come hanno consigliato =)

Link to comment
Share on other sites

Alt.. Occhio agli sbalzi di temperatura, ok all'inserimento di acqua a temperatura inferiore (che è diverso da fredda).. Sempre e comunque poco alla volta!
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.