Jump to content

Info su Pratiko 400


thomaz89

Recommended Posts

Salve a tutti, avrei bisogno di una informazione... Ho le mie due trachemys all'esterno in una vasca ikea da 130 litri.. al momento uso per il filtraggio un eden 501(lo so è molto molto sottodimensionato)... pertanto volevo cambiarlo con il pratiko 400... ma una domanda... siccome la vasca posa a terra, il filtro lavora lo stesso se lo metto a fianco, perciò per terra??? ringrazio fin d'ora chi mi aiuterà :)
Link to comment
Share on other sites


  • Replies 32
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

personalmente il mio filtro si trova più in basso, ma ho letto che molti utenti lo tengono allo stesso livello della vasca e nn hanno mai avuto problemi, ti conviene solo provare
Link to comment
Share on other sites

Ciao,

 

il mio primo filtro esterno è stato prorpio un Pratiko dell'Askoll e per i primi tempi ho dovuto tenerlo (per questioni organizzative di spazio) allo stesso livello dell'acquario. Ha sempre funzionato. Considera che per me è stata una situazione provvisoria di pochi mesi. I problemi reali del Pratiko sono ben altri :susu:

Link to comment
Share on other sites

Quindi se lo metto a fianco della vasca lui funziona lo stesso.... emh e quali sarebbero i veri problemi del pratiko?? tanto per sapere se conviene o no comprarlo... =)
Link to comment
Share on other sites

Io uso il pratiko da più di un anno e non ho mai avuto problemi.

In teoria andrebbe posizionato più in basso per creare un dislivello che consenta all'acqua di "spostarsi".. Però se funziona lo stesso senza dare problemi prova a tenerlo così.

Sul manuale di istruzioni dovrebbe esserci spiegato il perchè del dislivello se non sbaglio..

Link to comment
Share on other sites

Uh... allora ti fermo in tempo.

 

Ricordo, al momento, solo due dei 5 grandi difetti che mi sono stati elencati da un rivenditore purtroppo solo dopo che ormai lo avevo acquistato altrove.

 

In dotazione forniscono due tubi corrugati (uno di aspirazione acqua e l'altro di mandata). Il tubo corrugato è la sciocchezza più

grande al mondo. Tra le pieghe, infatti, si deposita tutto lo sporco e nel giro di poco tempo (tra 1 e 2 anni) dovrai sostituire il tubo. Io avevo preso direttamente dei tubi lisci e li avevo adattati al filtro. Nemmeno con un scovolino si riesce a tenere puliti i tubi corrugati.

 

In secondo luogo la spugna verticale all'interno è troppo corta e va tenuta sollevata affinché possa effettuare la prima scrematura della sporcizia aspirata. Il problema è che non è scritto da nessuna parte per cui generalmente la spugna, al momento della pulizia, viene reinserita nel suo spazio e non sporgendo non blocca l'acqua aspirata che, perciò, si suddivide in due parti: una parte viene filtrata dai materiali sottostanti e l'altra torna direttamente verso l'uscita senza essere stata pulita.

 

Se devi ancora acquistare un filtro ti consiglio un Eheim Professionel 3. Potrebbe costarti un pò di più rispetto al Pratiko ma ogni difetto di fabbricazione è riconosciuto dall'azienda, ha pezzi di ricambio singoli di ottima qualità (io ho usato i tubi lisci eheim per il pratiko), è molto più comodo da avviare e per la regolare manutenzione.

 

Posso capire benissimo Veronica che dice che il Pratiko è ok perchè ci sono passata anch'io. Sembrava una manna dal cielo ma dopo aver fatto caso a tutti i difetti (che mi sono stati elencati, lo ribadisco, da uno che li vende e al contempo li sconsiglia) e aver provato un filtro Eheim ti assicuro che ti si aprirà un nuovo mondo.

Link to comment
Share on other sites

Si sa che gli eheim sono il top!! :D

A me però le spugne non sembrano per nulla corte, anzi..

 

Hai ragione, non sembrano corte perchè ricadono perfettamente nello spazio a loro riservato. In realtà dovrebbero essere di 3-4 cm più lunghe e sporgere al di fuori dei cestelli altrimenti (facci caso) l'acqua sporca che entra nel filtro entra sia nella parte di destra (e segue il regolare percorso di pulizia) sia in quella di sinistra (dove incontra l'acqua che ha finito tutto il percorso e torna nella vasca con lei). Se la spugna fosse più lunga di 3-4 cm potrebbe fare da divisorio tra i cestelli di destra e quelli di sinistra permettendone la regolare filtrazione.

Link to comment
Share on other sites

Hai ragione, non sembrano corte perchè ricadono perfettamente nello spazio a loro riservato. In realtà dovrebbero essere di 3-4 cm più lunghe e sporgere al di fuori dei cestelli altrimenti (facci caso) l'acqua sporca che entra nel filtro entra sia nella parte di destra (e segue il regolare percorso di pulizia) sia in quella di sinistra (dove incontra l'acqua che ha finito tutto il percorso e torna nella vasca con lei). Se la spugna fosse più lunga di 3-4 cm potrebbe fare da divisorio tra i cestelli di destra e quelli di sinistra permettendone la regolare filtrazione.

 

In effetti non ho mai fatto caso a questa cosa, però fin quando fa il suo dovere senza creare problemi ovviamente lo tengo :)

E' la prima volta che sento parlare di questo difetto del corpo filtro; le uniche lamentele che mi era capitato di leggere erano rivolte più che altro ai tubi corrugati, che sono di difficile manutenzione (non impossibile eh :D).. Infatti gli askoll sembrano essere al secondo posto dopo gli eheim!

Alla fine è anche, e soprattutto, una questione di esperienza personale, finchè non ti delude non puoi esprimere un giudizio negativo :)

Link to comment
Share on other sites

In dotazione forniscono due tubi corrugati (uno di aspirazione acqua e l'altro di mandata). Il tubo corrugato è la sciocchezza più grande al mondo. Tra le pieghe, infatti, si deposita tutto lo sporco e nel giro di poco tempo (tra 1 e 2 anni) dovrai sostituire il tubo.

 

perchè si dovrebbe sostituire il tubo quando si può tranquillamente pulire? quello che vi si accumula, in TUTTI i tubi non solo nei Pratiko, lo si può rimouovere lavandoli. Non è mica cemento a presa rapida....

 

In secondo luogo la spugna verticale all'interno è troppo corta e va tenuta sollevata affinché possa effettuare la prima scrematura della sporcizia aspirata.

 

questa non l'ho sentita in nessun forum di acquariologia che frequento da un pò.

 

Se devi ancora acquistare un filtro ti consiglio un Eheim Professionel 3. Potrebbe costarti un pò di più rispetto al Pratiko ma ogni difetto di fabbricazione è riconosciuto dall'azienda,

 

perchè, altri produttori non riconoscono i difetti di fabbricazione? E' la legge che lo impone mica una concessione dell'Eheim

 

ha pezzi di ricambio singoli di ottima qualità (io ho usato i tubi lisci eheim per il pratiko), è molto più comodo da avviare e per la regolare manutenzione.

 

i pezzi di ricambio li trovi facilmente per quasi tutti i produttori. Pratiko in primis.

Per quanto riguarda avviamento e pulizia non vedo cosa ci sia di complicato nel Pratiko

 

Posso capire benissimo Veronica che dice che il Pratiko è ok perchè ci sono passata anch'io. Sembrava una manna dal cielo ma dopo aver fatto caso a tutti i difetti

 

ma hai fatto caso ai difetti perchè ti hanno procurato quali tipi di problemi?

 

(che mi sono stati elencati, lo ribadisco, da uno che li vende e al contempo li sconsiglia)

 

e che se ho capito bene ha colto l'occasione per venderti un altro filtro :-)

Edited by lenthill
Link to comment
Share on other sites

perchè si dovrebbe sostituire il tubo quando si può tranquillamente pulire? quello che vi si accumula, in TUTTI i tubi non solo nei Pratiko, lo si può rimouovere lavandoli. Non è mica cemento a presa rapida...

 

Sono d'accordo, ma un conto è utilizzare uno scovolino per pulire una superficie liscia e un conto e quando la sporcizia si infila dappertutto... forse sono sfortunata io che ho sempre utilizzato una cosa simile a questa

http://www.europet-bernina.com/webshop/images/product_images/popup_images/214-102381.jpg

e non ho mai ottenuto il risultato sperato nei tubi corrugati.

 

questa non l'ho sentita in nessun forum di acquariologia che frequento da un pò.

 

C'è sempre una prima volta :winka:

 

 

perchè, altri produttori non riconoscono i difetti di fabbricazione? E' la legge che lo impone mica una concessione dell'Eheim

 

Devi chiederlo a loro. Forse ho trovato un venditore che preferisce affezionarsi la clientela piuttosto che fare incassi a vanvera.

 

 

 

i pezzi di ricambio li trovi facilmente per quasi tutti i produttori. Pratiko in primis.

Per quanto riguarda avviamento e pulizia non vedo cosa ci sia di complicato nel Pratiko

 

Non volevo dire che era complicato, ma più comodo.

 

ma hai fatto caso ai difetti perchè ti hanno procurato quali tipi di problemi?

 

Ho fatto caso ai difetti perchè ho provato a prendere un Eheim e mi si è aperto un mondo nuovo. Non mi hanno causato problemi bensì mi sono resa conto che con un altro filtro (l'Eheim appunto) mi trovavo meglio sotto tutti i punti di vista.

 

e che se ho capito bene ha colto l'occasione per venderti un altro filtro :-)

 

Esatto. Sono andata per prendere un altro Eheim, il terzo, due già li possedevo, e lui mi ha spiegato cosa mi ha spinto a cercare un altro Eheim piuttosto che un altro Pratiko.

 

Credo comunque che i forum siano luoghi di confronto dove tutti abbiamo qualcosa da imparare.

Sono molto contenta che voi vi siate trovati bene con il Pratiko. Personalmente non ne consiglio l'acquisto e credo che questo mi sia permesso.

 

Ho conosciuto l'Eheim 5 anni fa attraverso un filtro interno stupidino da 19 euro. Quel filtrino interno del cavolo è ancora la mia ancora di salvezza quando me ne capitano una per colore.

Edited by sbrisy
Link to comment
Share on other sites

Innanzitutto ringrazio tutti quanti per le risposte e i consigli... :bigsmile:

Allora:

a Sabbiolina: io con l'eden 501 non ho mai avuto nessun problema... l'ho preso a gennaio e ancora adesso va che è una meraviglia... unico problema è che è piccolo per la futura vasca... =)

a Sbrisy: grazie mille per i consigli che hai dato, terrò d'occhio se trovo qualche offerta per gli Eheim =) (ma come avviamento, manutenzione e silenziosità è buono?)

 

Link to comment
Share on other sites

Innanzitutto ringrazio tutti quanti per le risposte e i consigli... :bigsmile:

Allora:

a Sabbiolina: io con l'eden 501 non ho mai avuto nessun problema... l'ho preso a gennaio e ancora adesso va che è una meraviglia... unico problema è che è piccolo per la futura vasca... =)

a Sbrisy: grazie mille per i consigli che hai dato, terrò d'occhio se trovo qualche offerta per gli Eheim =) (ma come avviamento, manutenzione e silenziosità è buono?)

 

 

Avviamento, manutenzione sono molto comodi. Ma la manutenzione dei filtri, in genere, non difficilmente è scomoda. Hanno una valvola che chiude i tubi di mandata e di aspirazione, prelevi il filtro, lavi (attenzione a non uccidere i batteri che si trovano nei cannolicchi) e ricomponi. Il rumore è pari allo zero.

 

Per vedere delle offerte puoi guardare acquariumline (http://www.aquariumline.com/catalog/index.php) che è un sito molto buono o comunque altri siti. Si risparmia spesso qualcosina on-line.

Link to comment
Share on other sites

te l'ho chiesto perchè anche io ho un eden, quindi vuol dire che nn sono tanto male, ma il mio è un eden 521 cioè per 240l

eh ho preso un eden perche avevo necessità di metterlo di fianco alla vasca =) ma adesso volevo qualcosa di più grande =)

Link to comment
Share on other sites

Avviamento, manutenzione sono molto comodi. Ma la manutenzione dei filtri, in genere, non difficilmente è scomoda. Hanno una valvola che chiude i tubi di mandata e di aspirazione, prelevi il filtro, lavi (attenzione a non uccidere i batteri che si trovano nei cannolicchi) e ricomponi. Il rumore è pari allo zero.

Per vedere delle offerte puoi guardare acquariumline (http://www.aquariumline.com/catalog/index.php) che è un sito molto buono o comunque altri siti. Si risparmia spesso qualcosina on-line.

 

Grazie mille!!! Molto gentile!! =) visto che hai menzionato i cannolicchi colgo l'occasione per chiedere una informazione: quando faccio manutenzione nell'eden 501 tolgo e lavo la spugna, ma nel settore cannolicchi c'è molta sporcizia... quella la devo lasciare o passo sotto il rubinetto tutto quanto?

Link to comment
Share on other sites

nel settore cannolicchi c'è molta sporcizia... quella la devo lasciare o passo sotto il rubinetto tutto quanto?

 

I cannolicchi non vanno mai lavati con acqua del rubinetto perchè contiene cloro..e il cloro uccide i batteri che si sono formati al loro interno..

Per pulirli devi utizzare l'acqua sporca della vasca! ;)

 

Per quanto riguarda il posizionamento del filtro allo stesso livello o più in basso: messo sullo stesso livello qualsiasi filtro esterno funziona comunque.. Messo più in basso diciamo che "lavora" meglio, è un semplice discorso di "energia potenziale".. Solo che essendo passati anni luce da quando ho studiato fisica non riesco a spiegarlo come si deve senza intortarmi :D

Link to comment
Share on other sites

Io non concordo su una cosa: i cannolicchi meno si lavano meglio è. Se nel loro vano c'è della fanghiglia va lasciata perchè quella è formata da vari microorganismi che aiuta lo smaltimento delle sostanze di scarto. Il bello di questa fanghiglia è che si autoregola, quindi non sarà mai lei ad intasare il filtro, se quest'ultimo è ben dimensionato ;)

Per pulire i cannolicchi, si preleva un po' di acqua dell'acquario, la si mette in una bacinella, e delicatamente si prendono i cannolicchi e si da una piccola sciacquata, tenendoli il meno possibile fuori dall'acqua durante l'operazione di manutenzione ;)

 

 

Questa è un'interessante lettura proprio su questa fanghiglia: http://www.acquariforum.com/forum/showthread.php?t=521

Edited by mrmotti
Link to comment
Share on other sites

Io non concordo su una cosa: i cannolicchi meno si lavano meglio è. Se nel loro vano c'è della fanghiglia va lasciata perchè quella è formata da vari microorganismi che aiuta lo smaltimento delle sostanze di scarto. Il bello di questa fanghiglia è che si autoregola, quindi non sarà mai lei ad intasare il filtro, se quest'ultimo è ben dimensionato ;)

Per pulire i cannolicchi, si preleva un po' di acqua dell'acquario, la si mette in una bacinella, e delicatamente si prendono i cannolicchi e si da una piccola sciacquata, tenendoli il meno possibile fuori dall'acqua durante l'operazione di manutenzione ;)

 

 

Questa è un'interessante lettura proprio su questa fanghiglia: http://www.acquariforum.com/forum/showthread.php?t=521

 

Buono a sapersi!! :)

Link to comment
Share on other sites

Ringrazio tutti quanti per la spiegazione e delucidazione sul mio problema =) e durante la manutenzione del filtro non tocco neanche i cannolicchi cosi evito di far danni =)
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now




×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.