Jump to content

Tartaruga Graptemys Kohni con una coda rossastra e non mangia


Leandro1987Rm

Recommended Posts

Credo che la mia tartarughina d'acqua dolce (Graptemys Kohni) stia morendo in quanto non tocca cibo! Sono 2 giorni che gli dò il cibo come i suoi soliti 2 stick alla mattina ma nulla, poi ho provato a dargli un pezzettino di carota e di lattuga ma niente! Ho notato che la coda è rossastra e infatti la pelle è un po' rossa. Ce l'ho da più di 10 anni, è sempre stata bene, ogni mattina quando gli davo il cibo lo prendeva sempre, dalla mattina del 31 maggio 2012 non tocca cibo sono molto depresso x questo, credo abbia lo Scud, come si cura? Gli ho sminuzzato dentro l'acqua una pasticca di Velamox e ora dorme, come si cura lo SCud? GRazie
Link to comment
Share on other sites


Benvenuto..

 

averla alimentata 10 anni con i suoi "soliti 2 stick" alla mattina non poteva che portare a qualche problema... se fosse Scud si tratta di un problema di igiene in vasca...

 

Raccontaci un po' di lei e della sua casa...

Link to comment
Share on other sites

L'amoxicillina sciolta in vasca non fa assolutamente niente... come se i batteri morissero per un contatto a distanza con un antibiotico. Se non viene assunto col cavolo che fa effetto: occhio ai dosaggi, li conoscono sicuramente meglio i veterinari.
Link to comment
Share on other sites

L'amoxicillina sciolta in vasca non fa assolutamente niente... come se i batteri morissero per un contatto a distanza con un antibiotico. Se non viene assunto col cavolo che fa effetto: occhio ai dosaggi, li conoscono sicuramente meglio i veterinari.

 

Io mi chiedevo appunto il perchè di questa decisione; 1g di amoxicillina ad ogni modo mi sembra tantissimo per una tarta, considerando che corrisponde 1/2 dose di profilassi antibiotica per un uomo adulto.

Questo atb va bene anche per le tarte?

In ogni caso cmq eviterei di dare cure fai-da-te; meglio lasciare questo compito a chi di dovere..

Anche, e soprattutto, perchè potrebbe essere letale per la tarta.

Link to comment
Share on other sites

Non ci sono grossi effetti indesiderati per l'amoxicillina ma non è stata certo pensata per un uso animale... Il Baytril (che NON è di libera vendita) è la carta jolly usata un po' da tutti. Ma come ripeterò allo sfinimento esistono tabelle rigide che indicano quanto antibiotico può essere assunto in relazione a tipo di animale/peso e queste tabelle le conosce il VETERINARO.
Link to comment
Share on other sites

Grazie a tutti per le risposte, ancora non mangia, le ho fatto un video in cui potete rendervi conto del rossore che ha, fatemi sapere che antibiotici posso darle? Ho fatto dei bagnetti di acqua salata sulla coda rossastra ed ora è un po' all'asciutto chiaramente non la faccio disidratare. Il video in cui potete vedere il colore rosso sulla coda e capire che malattia è, si trova al seguente url http://www.youtube.com/watch?v=7Adn5EvTRVg
Link to comment
Share on other sites

Noi non possiamo consigliarti nessun antibiotico, l'unico che può farlo è il medico veterinario dopo aver visitato la tartaruga e stabilito la diagnosi.

In ogni caso non è detto che sia necessaria la terapia antibiotica.

 

Il consiglio che ti do è di non somministrare nessun medicinale alla tarta di tua spontanea iniziativa, rischi di provocare più danni che benefici!

 

Portala da un veterinario, è la cosa migliore.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.