Jump to content

passaggio da acquario ad acquaterrario


Zebra

Recommended Posts

ciao a tutti sono nuovo del sito e quindi del forum.......

avrei bisogno di consigli utili in quanto starei x trasformare il mio attuale acquario in acquaterrario x la mia piccola amica che ora misura circa 8 cm.

Disconosco il sesso e la tipologia........ma mi documenterò a breve.

il mio acquario non è piccolissimo è di circa 90lt con filtro interno e neon proprio credo simile a quasi tutti gli acquari.

ho una lampada riscaldante e sto x comprare da privato una turtle bank misura media a 15 euro (dice lui mai usata nuova.....vedremo).

cosa mi serve x partire? senza spendere grosse cifre?

i pesci che ho attualmente nel mio acquario li devo togliere e regalare o posso x ora farli convivere con la mia amica?posso darle altra compagnia della sua specie?

l'acquaterrario deve essere xforza scoperto?cosa ne faccio del coperchio con neon del mio acquario....lo butto o posso utilizzarlo?

la ghiaietta che attualmente ho la devo ricoprire con altri ciotoli sul fondo?

insomma se potete datemi qualche dritta.........grazie.

Link to comment
Share on other sites


Allora i pesci puoi lasciarli ma sappi che tra poco saranno nella pancia della tua tarta.

90l sono perfetti! devi procurarti un riscaldatore per tenere l'acqua a circa 25°. Che filtro hai? perchè per le tarte serve + potente (cira 2/3 volte la capienza dell'acquario, quindi ti servirebbe un filtro per 180, meglio 270 litri) si consigliano quelli esterni. Infine ti servono 2 luci per illuminare la zona emersa, una spot per il calore e una uv (uvb 5% uva 5) per simulare i raggi solari.

Il ghiaino va bene ma è più consigliabile la sabbiolina fine visto che se ingoia un sassolino la tarta potrebbe avere un'occlusione intestinale. evita addobbi, sassi vari e piante finte occupano solo spazio e alla tarta gli serve.

detto questo... aspetto domande :D

 

PS benvenuta/o

Link to comment
Share on other sites

ah l'acquario deve essere scoperto o comunque con un ricircolo d'acqua visto che la tarta respira tramite l'aria e non l'acqua come i pesci :D
Link to comment
Share on other sites

Allora i pesci puoi lasciarli ma sappi che tra poco saranno nella pancia della tua tarta.

Dipende dalla tarta, solo le trachemys divorano tutto..

 

90l sono perfetti! devi procurarti un riscaldatore per tenere l'acqua a circa 25°. Che filtro hai? perchè per le tarte serve + potente (cira 2/3 volte la capienza dell'acquario, quindi ti servirebbe un filtro per 180, meglio 270 litri) si consigliano quelli esterni. Infine ti servono 2 luci per illuminare la zona emersa, una spot per il calore e una uv (uvb 5% uva 5) per simulare i raggi solari.

uvb 5% e uva 30%

 

Il ghiaino va bene ma è più consigliabile la sabbiolina fine visto che se ingoia un sassolino la tarta potrebbe avere un'occlusione intestinale. evita addobbi, sassi vari e piante finte occupano solo spazio e alla tarta gli serve.

detto questo... aspetto domande :D

 

Se si parla di sternotherus allora bisogna parlare di appigli e decori in vasca....

PS benvenuta/o

 

 

Prima vediamo che tarta ha poi facciamo le dovute considerazioni del caso... :)

Link to comment
Share on other sites

Grazie x i primi consigli........cercherò per prima cosa di capire che tartaruga ho e per questo andrò a parlare con il negozio dove l'ho comprato.

si avevo pensato anche io di cambiare il filtro anche se mi dispiace perchè ancora nuovissimo, magari lo uso ancora un pò finchè la tarta è ancora piccola e poi vedo...

per la convivenza con i pesciolini penso di evitarla mi dispiacerebbe x loro dovessero fare brutta fine, come credo.....lì regalerò ad amici.

che mi dite di questo turtle bank e turtle cliff? procedo?

grazie saluti.

Link to comment
Share on other sites

Puoi usare una corteccia di sughero... molto più naturale, e se ingerita non è dannosa...

 

Verrebbe una cosa tipo così:

 

http://t1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcRfV81gXb4wFCECluT0V3DdOFdKUan-ARRovBDyxXmbK8GkOak84l2PNFCi

 

 

Per sapere esattamente che tarta possiedi è sufficiente che carichi qualche foto qui.. usa questo sito www.imageshack.com

Edited by DJ Icetorm
Link to comment
Share on other sites

ok grazie.........vediamo come posso sistemare.

tra l'altro la mia tarta mi sembra molto simile a quella che hai messo in foto,così a prima vista, solo poco più grossa......

grazie comunque.

Link to comment
Share on other sites

Prima vediamo che tarta ha poi facciamo le dovute considerazioni del caso... :)

 

davo quasi per scontato che fosse una trachemys visto che un neofita è difficile che prenda una tarta diversa! Però ci stanno le eccezioni, hai fatto bene a puntualizare :D

 

aspettiamo foto :)

Link to comment
Share on other sites

allora mi sono informato ed effettivamente la mia tarta è una trachemys....ed io ci aggiungerei bella.......oh a me piace!!!

detto questo vi chiedo : sto x cambiare il neon del vecchio acquario con uno uv che credo di aver capito neon importantissimo.......

quello attuale è di 18w devo obbligatoriamente mantenere lo stesso vattaggio?credo di si perchè penso di aver capito che il vattaggio mi da anche la misura e quindi di conseguenza devo attenermi ai 18w vero?

altra cosa che vi chiedo, non entro nel merito ma vi dico che devo dividermi tra la mia nuova passione x le tartarughe e qualcuno in casa mia che vuole badare all'estetica aimè...., devo sceglire tra il neon che vi dicevo prima e la spot classica riscaldante x cosa devo optare cosa è fondamentale per la tartaruga? anche se credo che servano entrambe ecco perchè vi chiedo quale sia fondamentale tra le due ed irrinunciabile per le tarta.......

grazie aspetto aiuto.

Link to comment
Share on other sites

La spot scalda la zona emersa a 30°..... e serve, punto!

 

Un neon o una lampada compatta emanano raggi uvb-uva, ma non hanno la funzione di scaldare.... quindi puoi solo scegliere se coprire una maggiore superficie da luce uvb-uva con il neon, oppure indirizzarla solo sulla zona emersa tramite lampada compatta.

 

Morale:

 

spot + compatta uvb

 

oppure

 

spot + neon uvb

Edited by DJ Icetorm
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.