Jump to content

Comincio a pensare al laghetto


Andrea19

Recommended Posts

Cominciavo a pensare al mio progetto primaverile e alle spese a cui dovrei andare incontro, allora cominciamo:

Ho trovato un offerta a 135 euro prendo un telo 4x3 + sottotelo se non sbaglio, una pompa da 5000 litri/h con filtro meccanico (che si intaserà sempre) e forse qualche piantina me la regalano.

Innanzitutto pensavo di farlo 2mt x 1mt e profondo 0.80 tanto sto in sicilia e sotto i 5 gradi la temperatura non scende mai quindi per il letargo docrei essere apposto.

Quindi in ordine le operazioni da fare dovrebbero essere queste:

1) scavo

2) compro e metto la sabbia nello scavo (quanto costa la sabbia?)

3) metto il telo e lo riempo parzialmente cosi si assesta

4) riempo totalmente metto la pompa e poi inserisco le piante; per le piante pensavo di recintare 1/4 di laghetto nella parte meno profonda e inserire delle piante palustri e ossigenanti invece mettere un vaso di papiro anche in mezzo al laghetto e lemna minor sparsa su tutta la superficie tanto si riproduce facilmente

5) inserire pesci (meglio gambusie a quanto ho capito) che possono rifugiarsi nel quarto li laghetto occupato dalle piante

6) recintare intorno al laghetto sotterrando una parte di rete

7) infine inserire le tarte sperando che non distruggano tutto !!!

Scusate per il poema ... penso di aver scritto tutto cio che so e che farei ... accetto consigli e critiche ovviamente !!! ;)

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 26
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

penso vada tutto bene.. mi raccomando, il filtro, leggi bene se e' giusto ;)

 

Allora nell'offerto posso scegliere il filtro di portata massima ed è un filtro interno (non buono lo so) con una pompa molto potente (5000lt/h) e all'interno ci sono spugne e cannolicchi che non so se lasciare visto che comunque le piante faranno la loro parte per il filtraggio biologico... sono consapevole che probabilmente si intaserà presto ma pazienza, farò piu manutenzione specialmente in estate ;)

Dalle altre discussiono ho letto anche che le gambusie non si trovano facilmente nei negozi di animali ... dove li posso prendere ? ed eventualemente ci sono altri pesci piccoli e versatili come le gambusie che posso trovare nei negozi, grazie

Link to comment
Share on other sites

Le gambusie da me si trovano,. O anche le alborelle van bene,.

il filtro te lo consiglio esterno xk occupa molto spazio,, e fare un laghetto x un filtro non mi pare giusto xD

Link to comment
Share on other sites

Quindi secondo voi un filtro interno di questo tipo http://www.ebay.it/itm/KIT-DOPPIO-FILTRO-LAGHETTO-EDEN-659-/120747512262?pt=Acquari_Pesci_e_Tartarughe&hash=item1c1d1cd1c6 che utilizza una pompa da 5000 lt/h e con filtraggio meccanico e biologico non ce la farebbe a tenere pulito il laghetto o quanto meno a non far puzzare l'acqua ? Sono consapevole del fatto che lo dovrò pulire piu spesso perchè si intasa piu facilmente di uno esterno ma secondo me potrebbe essere un buon compromesso tra prezzo e prestazioni ... voi che ne dite? Edited by Andrea19
Link to comment
Share on other sites

64.jpg

Sarebbe quello dietro il filtro ...

Questa è la breve descrizione :

Doppio filtro da laghetto o tartarughiera composto da: pompa regolabile Eden con cavo da 10 metri, set giochi d'acqua a zampillo, prolunghe rigide, doppia spugna ad alto filtraggio, cannolicchi per filtraggio biologico. La pompa è protetta contro l'ingresso accidentale di sassi o foglie.

Ottimo prodotto e di facile manutenzione è adatto anche a grandi vasche in quanto ha un grande potere filtrante. E' possibile inoltre aumentare la capacità filtrante aggiungendo gli appositi moduli per ingrandire il filtro senza sostituire la pompa.

POMPA EDEN 159G 5.000 litri ora, altezza massima 3,10 mt.

Link sito ufficiale : http://www.edensrl.com/index.php?id=87&codice=41

Edited by Andrea19
Link to comment
Share on other sites

Ciao, io ho un'idea completamente diversa di laghetti e zone umide...

Non ho la presunzione di dire che come la penso io sia meglio, ma posso comunque dire cosa eviterei e cosa eventualmente farei:

-non userei pompe nè altri marchingegni meccanici affidandomi esclusivamente alla capacità di filtraggio biologico delle piante e di altri organismi acquatici,

-introdurrei solamente piante autoctone (che vivono in zona) per valorizzare la nostra vegetazione quindi non metterei il papiro,

-possibilmente introdurrei solo pesci autoctoni perchè le gambusie, provenienti dal Nordamerica oramai sono state largamente buttate in qualsiasi bacino con danni alle popolazioni di anfibi locali,

- favorirei la colonizzazione da parte di anfibi (senza metterceli apposta),

In definitiva creerei qualcosa di più naturale possibile che possa ervire anche da rifucio per animali sempre iù minacciati dalle bonifiche e dalla distruzione degli habitat.

Aggiungo che questo mio intervento non vuole essere critico e distruttivo ne colpire un evidente entusiasmo, ma casomai costruttivo e incoraggiante!;)

Link to comment
Share on other sites

hai un'idea diversa del laghetto, ma non è tanto sbagliata:)

 

ma il papiro è bello da vedere, le gambusie sono ottime mangiatrici di larve di zanzare e per gli anfibi, le rane ci vanno li anche se ci metti un bulldozzer dentro :D

Link to comment
Share on other sites

Ciò che dice cely non è sbagliato anzi tutt'altro ... tuttavia sotto alcuni aspetti è irrealizzabile perchè un laghetto senza pompe e di conseguenza senza movimento diventa una palude sporca e puzzolente, tant'è vero che se pensi ai laghi naturali hanno sempre fiumi che li alimentano e dal lago stesso si viene a formare un fiume che porta via l'acqua, quindi l'acqua non sarà mai stagnante. Inoltre se vuoi che si formi un ecosistema serve un lago di dimensioni bibliche perchè tutto lo sporco creato dagli animali deve essere assimilato dalle piante e per fare cio ci vuole un po di tempo ... quindi per ogni animale ci dovrebbe essere molta acqua e non bisogna mai avvicinarsi al sovraffollamento. Per le specie autoctone potrei anche essere d'accordo ...
Link to comment
Share on other sites

Ciò che dice cely non è sbagliato anzi tutt'altro ... tuttavia sotto alcuni aspetti è irrealizzabile perchè un laghetto senza pompe e di conseguenza senza movimento diventa una palude sporca e puzzolente, tant'è vero che se pensi ai laghi naturali hanno sempre fiumi che li alimentano e dal lago stesso si viene a formare un fiume che porta via l'acqua, quindi l'acqua non sarà mai stagnante. Inoltre se vuoi che si formi un ecosistema serve un lago di dimensioni bibliche perchè tutto lo sporco creato dagli animali deve essere assimilato dalle piante e per fare cio ci vuole un po di tempo ... quindi per ogni animale ci dovrebbe essere molta acqua e non bisogna mai avvicinarsi al sovraffollamento. Per le specie autoctone potrei anche essere d'accordo ...

 

Non hai tutti i torti, tuttavia conosco moltissimi stagni che non hanno affluenti e con l'acqua è ferma in cui essa è limpidissima!! Il segreto sono le piante e tutti quei microscopici animaletti (molluschi, crostacei, girini, insetti, tritoni) che formano l'ecosistema.

Poi è vero che a metterci animali come le tartarughe se non c'è abbastanza spazio questo ecosistema va a farsi benedire!;)

Stesso discorso con i pesci: ci sono dei "geni" che buttano carpe in "pozzangere", alla fine le carpe distruggono tutte le piante, mangiano tutto e l'acqua diventa torbida...

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

ma l'argilla espansa ha la stessa efficienza dei cannolicchi ... perchè il prezzo dell'argilla è veramente basso ... e poi per sicurezza sarebbe quella che si mette anche nei vasi delle piante vero? che sembra croccantini per i cani ...

Inoltre se il laghetto starà sotto un albero di susine proteggerò i rami con una rete per evitare che le susine cadano in acqua ma se qualcuna dovesse finirci e se la pappano non fa niente vero? so che non devono mangiare spesso frutta ma in un caso sporadico potrebbe fargli male la susina in particolare ?

thanks

Edited by Andrea19
Link to comment
Share on other sites

Avrei un altra cosa da chiedere ... http://www.ebay.it/itm/Pompa-sommersa-laghetto-fontana-acquario-eden-140G-10-M-/130526239001

questa pompa la vendono come pompa per laghetti ma on ha un guscio ? se si intasa non si rompe ? lasciate stare il prezzo perchè la prenderei a meno ma non capisco se può aspirare particelle di una determinata dimensione senza rompersi e mandarle al filtro esterno oppure non è adatta?

Link to comment
Share on other sites

serve per far le fontanelle,Quindi l'acqua che prende la ributta fuori pulita o sporca che sia..il rotore sarà protetto dall'interno.Se non vuoi ke entrino cose grosse basta mettere griglia nel tubo che aspira Edited by coccyuto
Link to comment
Share on other sites

Ma io avevo intenzione di metterla sul fondo del laghetto e tutta la sporcizia che prende me la dovrebbe mandare nel filtro ... l'importante è ke non si rompe la pompa ... se aspira robba grossa non mi interessa perchè va a finire nel filtro, anzi è meglio cosi !
Link to comment
Share on other sites

ma se usi quella pompa li poi devi inventarti un filtro tutto tuo...

 

Già progettato ... e hai pure commentato il post in cui ho mostrato anche il disegno del filtro che costruirò (nella sezione incubatrici e accessori)

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

Non so se vi ricordate ma tempo fa avevo chiesto consigli perchè anche avendo un giardino (che è dei miei zii) probabilmente sarà venduto tra pochi anni quindi non mi andava di fare un laghetto col telo da 2000 litri per poi spostarlo dopo 2 anni, cosi finalemente(forse perchè sono un tipo che cambia facilmente idea ;) ) sono arrivato ad una conclusione : usare un mastello da 750 litri che costerebbe meno di 100 euro, interrarlo e fare uno pseudo-laghetto in questo modo cosicchè lo possa spostare in caso decidano di vendere il giardino ... puo essere una buona soluzione?

Poi avevo pensato di costruire un filtro artigianale : qui c'è il progetto ---> http://www.tartaportal.it/18-incubatrici-e-accessori/81283-new-project-filtro-per-laghetto

L'unico dilemma sarebbe che pompa usare, di che portata? e con che consumi?

grazie a tutti :D

Link to comment
Share on other sites

64.jpg

Sarebbe quello dietro il filtro ...

Questa è la breve descrizione :

Doppio filtro da laghetto o tartarughiera composto da: pompa regolabile Eden con cavo da 10 metri, set giochi d'acqua a zampillo, prolunghe rigide, doppia spugna ad alto filtraggio, cannolicchi per filtraggio biologico. La pompa è protetta contro l'ingresso accidentale di sassi o foglie.

Ottimo prodotto e di facile manutenzione è adatto anche a grandi vasche in quanto ha un grande potere filtrante. E' possibile inoltre aumentare la capacità filtrante aggiungendo gli appositi moduli per ingrandire il filtro senza sostituire la pompa.

POMPA EDEN 159G 5.000 litri ora, altezza massima 3,10 mt.

Link sito ufficiale : http://www.edensrl.com/index.php?id=87&codice=41

 

Io eviterei questa tipologia di pompe filtro: sono difficili da pulire in quanto implica che ogni volta tu debba estrarre tutto dall'acqua. Inoltre, che filtrazione sarebbe se poi le spugne ed annesso sporco rimangono a marcire ugualmente nel fondo del laghetto??

Link to comment
Share on other sites

Infatti come ho gia scritto non userò quella pompa filtro -.-' ... ma stavo appunto chiedendo di consigliarmi una pompa adatta da abbinare ad un filtro artigianale ...
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now




×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.