Jump to content

Elegans o carbonaria


honeykitty

Recommended Posts

Salve a tutti! Sono indecisa nell'acquisto di una Elegans o di una Carbonaria e volevo informarmi sul tipo di allevamento delle due e sul terraio che dovrei allestire. Potete darmi delle informazioni, in particolare sulla Elegans?

Il tipo di terraio, substrato, umidità, temperature con relative lampade, alimentazione, ambientazione...

Siccome vorrei comprare tutto e fare le cose per bene...più o meno su quanto potrebbe venire il tutto?

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 30
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Si so che non sono semplici. Però informandomi bene vorrei cimentarmi comunque nell'allevamento di una di queste due specie!

Potreste dirmi come allestire un terraio?

Link to comment
Share on other sites

E' proprio li la digficolta'! Una volta fatto quello e' tutto piu' semplice :)

purtroppo io non ho le competenze per aiutarti poiche' non possedendole (x ora)

Non so' neanche da che parte iniziare..

Link to comment
Share on other sites

E' proprio li la digficolta'! Una volta fatto quello e' tutto piu' semplice :)

purtroppo io non ho le competenze per aiutarti poiche' non possedendole (x ora)

Non so' neanche da che parte iniziare..

 

ok, grazie comunque....sul forum non c'è nessuno che potrebbe aiutarmi?

Link to comment
Share on other sites

allora, il terrario te lo consiglio in legno ma opportunamente trattato con vernici impermeabilizzanti all'acqua per evitare l'insorgere di muffe. Per quanto riguarda il riscaldamento io utilizzo lampade in ceramica collegate ad un termostato. Per quanto riguarda lo spot e la fonte di uvb (necessari per entrambe le specie) ti consiglio le lampade Hqi che fanno sia caldo e che emettono UVB in quantità molto più elevate delle normali compatte. La grandezza del terrario varia dalla specie che scegli, le carbonaria diventano più grandi e da adulte hanno bisogno di spazi più ampi. Direi che per dei baby puoi iniziare con un 100x80 cm.
Link to comment
Share on other sites

Grazie Kurtino!

Quindi praticamente ci vogliono due lampade: una in cermica solo riscaldante ed un'altra Hqi che sarebbe agli ioduri?

Ho notato che le hai messe in un angolo del terraio..l'estermità opposta è comunque riscaldata dalla lampada in ceramica? E quella lampada lunga serve per illuminare?

Per un terraio diciamo di 90X60...le lampade da che watt dovrebbero essere e a che distanza dalla tartaruga?

Come substrato tu hai messo della segatura o mi sbaglio? Potrei usare anche terriccio e mettere sopra del fieno? Magari potrei piantare una piccola piantina..

Grazie mille e scusami se ti riempio di domande! :smilea:

Link to comment
Share on other sites

Ciao, assolutamente no segatura. Ho utilizzato momentaneamente substarto per conigli ma per una sulcata che vive in climi aridi. Per le elegans o le carbonaria uso fibra di cocco, ma se vuoi puoi usare terriccio misto torba. Io il fieno lo utilizzo solo nei rifugi, tende a fare muffe. Le lampade vanno tutte in un lato, la cosidetta zona calda, la parte opposta (zona fredda) serve alle tarte per poter regolare l'omeostasi.

Per il tuo terrari ti consiglio lampada in ceramica da 50w (a circa 20-25 cm dalle tarta) e una solar raptor Hqi da 35 w (anche questa a 15-20 cm dalla tarta). Ovviamente il sistema va testato per più giorni prima di metterci le tarta. Conta che sotto la lampada dovrebbero esserci circa 35°C e di notte 20-21.

Le lampade lunghe che ci sono nel mio terrario sono tubi neon 10% uvb, essendo lungo 1,8 m non riesco ad illuminarrlo solo con la Hqi.

Spero di essere stato chiaro, se hai dubbi chiedi pure!

Ultima cosa, ricordati che entrambe le specie richiedono umidità elevata, che dovrai controllare nebulizzando periodicamente!

;)

Link to comment
Share on other sites

Ok, capito tutto! Nei prossimi giorni comincerò a cercare il materiale! Penso che prenderò una carbonaria perchè le elegans baby non riesco a trovare un venditore/allevatore e non conosco nemmeno il prezzo.

Solo qualche altra domanda (scusa!): per quante ore devo lasciare accese le lampade? Rispetto il fotoperiodo invernale? (Accendo alle 7 e spengo alle 5?)

Se la notte la temperatura scende troppo posso usare la lampada in ceramica o devo mettere una ad infrarossi?

Poi l'umidità per la carbonaria deve essere intorno al 70% giusto? Per mantenere l'umidità il terraio deve essere chiuso sopra? (a parte i fori di ventilazione....)

Link to comment
Share on other sites

Ok, capito tutto! Nei prossimi giorni comincerò a cercare il materiale! Penso che prenderò una carbonaria perchè le elegans baby non riesco a trovare un venditore/allevatore e non conosco nemmeno il prezzo.

Solo qualche altra domanda (scusa!): per quante ore devo lasciare accese le lampade? Rispetto il fotoperiodo invernale? (Accendo alle 7 e spengo alle 5?)

Se la notte la temperatura scende troppo posso usare la lampada in ceramica o devo mettere una ad infrarossi?

Poi l'umidità per la carbonaria deve essere intorno al 70% giusto? Per mantenere l'umidità il terraio deve essere chiuso sopra? (a parte i fori di ventilazione....)

 

Si ti conviene usare un terrario chiuso. Per le temperature la lampada in ceramica basta, quelle a infrarossi non sono indicate per le tarta.

Io la Uqi la lascio accesa 10 ore. :)

Link to comment
Share on other sites

complimenti l'hai fatto tutto tu?

 

Grazie!

No, io l'ho progettato ma la struttura l'ho fatta fare al mio falegname, non volevo rischiare di rovinare tutto quel legno! In più me l'ha fatto smontabile, non si sa mai che lo debba spostare in futuro. Sono 4 rack di 1,8 m per 0,75, per un po dovrebbe bastare. ;)

Link to comment
Share on other sites

Allora, devo dire la mia dato che ho qwueste due especie, le Carbonarie sono sud-americane (brasiliane le mie) e vivono in un sottobosco, perciò la umidità è molto alta e per gli UV vano bene il 5%, alimentazione mista di frutte e temperature zona calda tra 30 e 35 gradi meglio se 32 di giorno e 20 gradi di note, umidità su 80%. é la especie di tarta esotica piu facile da tirare su, con un simplici allevamento, di costi piu contenuti su 70, 80 euro i baby, (reperibilie anche a 50€) è una tarta molto tosta dificile trovare animali piramidalizati.

La Elegans è tenuta la esotica piu difile di allevamento, molto delicata a sbalsi termici, devi alimentarla solamente con erbe selvatiche e fieno, il terrario va tenuto su 33 gradi zona calda, 25 zona fredda, e notte su 22 gradi, per il suo allevamento vano fatte le stagioni, con un periodo di secco, umidita piu bassa e cibo prevalentemente fieno e un periodo umido, umidità su 80 e passa percento, e cibo fresco. La tarta meno ativa e piu timida che ho mai havuto, mangia e si nascondo alla mattina e poi adio al pomeriggio. Fino a oggi, non ho mai sentido di un neofita che sia riuscito a tireare su bene una tarta del genere, facilmente piramidalizata, da non confundere con le bozzature normali della especie, e di costo decisamente piu alto, cuccioli da 200€ fino ai 2000 adulti. Se sei disposto per riscare alto, prendi diretamente una elegans semiadulta, mai cucciola, molto dificile da venire su per chi inizia.

Adesso passiamo ai costi del terrario, Per uno di dimensione 100X 50 X 50 cm, parte dai € 100 in legno marino, aparte i vetri, altri €50 in su, dipende della missura e espessore, quanto piu spesso, meno perdita di callore. € 30 lampada UV € 20 lampada ceramica, € 50 termostato ambiente, e poi altre cosetine piu piccole, come termometro, lettore di umidità e altro.

Link to comment
Share on other sites

Ok, mi sono quasi convinta del tutto a prendere una carbonaria! Devo solo trovare un allevatore o devo andare in un negozio specializzato...

Comunque il termostato va attaccato alla solar raptor giusto? e il termometro va messo sotto lo spot e uno nella zona fredda?

Inoltre se chiudo il terraio sopra, bastano i fori di ventilazione per il ricambio dell'aria?

Link to comment
Share on other sites

Ok, mi sono quasi convinta del tutto a prendere una carbonaria! Devo solo trovare un allevatore o devo andare in un negozio specializzato...

Comunque il termostato va attaccato alla solar raptor giusto? e il termometro va messo sotto lo spot e uno nella zona fredda?

Inoltre se chiudo il terraio sopra, bastano i fori di ventilazione per il ricambio dell'aria?

 

Allora, la solar raptor non va assolutamente collegata al termostato, altrimenti la bruci. Al termostato ci colleghi la lampada in ceramica, mentre la SR la accendi 8-10 ore al giorno.

I fori di areazione bastano! ;)

Link to comment
Share on other sites

Davvero quella a infrarossi non vanno bene? Cavolo io le ho appena ordinate per la notte, mi han detot che i rettili non le vedono, è vero?

 

Ciao, io non ho esperienza diretta sulle infrarossi, ho deciso di non usarle perchè allevatori molto più esperti di me me le hanno sconsigliate in quanto notavano che le tarte erano disturbate. Se utilizzi quelle in ceramica puoi inoltre collegarle al termostato senza rischiare di bruciarle. ;)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now




×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.