Jump to content

richiesta consiglio letargo horsfieldi ...ciao a tutti..


masilver

Recommended Posts

Ciao a tutti.. : puo' andar bene questa sistemazione per il letargo?Ho una serra collocata sotto un portico a sud e il contenitore, di plastica (è una gabbia per coniglietti di quelle aperte solo dall'alto da una grata scorrevole) ha 50 cm circa di terriccio (e foglie) sotto cui si è rintanata la mia cara Fafnir...c'è un termometro per misurare le temperature max e min.

grazie

new entry

marisa

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Puoi dirci le temperature che hai??la serra di so

lito non va' affatto bene perche' c'e moltissima umidita'!

E con l'umidita le ammazzi tutte le horsfieldii ;)

se la serra e' aperta o non umida va' bene

Link to comment
Share on other sites

Finora la temperatura (minima) è sempre stata di 1 grado e la serra contiene tre piantine ..è di quelle a casetta, posta a sud sotto un portico riparato e al sole: non c'è umidità: inoltre il contenitore della tartaruga è sospèso da terra, posso mandare foto eventualmente (non so se posso allegarla a questa mia..)....intanto grazie!
Link to comment
Share on other sites

Nella mia galleria di foto ho messo la sistemazione invernale che ho spiegato.... ogni giorno sorveglio ( se dovesse far più freddo la passo in garage)... ma il frigo no!!! Fra un mesetto e mezzo dovrebbe svegliarsi...non vedo l'ora...per chiedervi se..è maschio o femmina!!Per ora grazie delle dritte..(in primavera ne avrò molto bisogno). ciao
Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...
Rieccomi: oggi (sono circa 10 gradi) la mia tarta Fafnir è uscita completamente dalla sua tana di terra (sempre nella scatola di plastica, in garage): ha ancora gli occhi chiusi..... che faccio? ho messo dell'acqua tiepida nel caso volesse immergersi o bere..... Meglio ricollocarla nuovamente al suo posto, ricoprendola con terra e foglie o che sia il caso di aiutarla a svegliarsi completamente portandola sù in casa ?
Link to comment
Share on other sites

Una minima di 1 grado e una massima di 10 sono estremi che andrebbero evitati in un letargo ottimale...

Anche io ho una hors che adesso sta facendo il letargo: è praticamente sotto un metro di terra in giardino. Per il discorso umidità, la mia ha trascorso diversi letarghi così, con la pioggia, la neve ecc. e non ne ha mai risentito (nemmeno un raffreddore)... Poi è vero che se la tarta è di nuova ambientazione o è abituata ad altri climi è meglio non rischiare.

Link to comment
Share on other sites

Una minima di 1 grado e una massima di 10 sono estremi che andrebbero evitati in un letargo ottimale...

Anche io ho una hors che adesso sta facendo il letargo: è praticamente sotto un metro di terra in giardino. Per il discorso umidità, la mia ha trascorso diversi letarghi così, con la pioggia, la neve ecc. e non ne ha mai risentito (nemmeno un raffreddore)... Poi è vero che se la tarta è di nuova ambientazione o è abituata ad altri climi è meglio non rischiare.

 

 

ciao ad oggi sono 4 giorni che si è svegliata, è abbastanza vispa (sta in una stanza calda e soleggiata per tutta la mattina, min 18 ° max 24) ma non ha ancora iniziato ad alimentarsi: le faccio il bagnetto tiepido ogni giorno....

attendo un'altra settimana...

Link to comment
Share on other sites

Ottimo, vedrai che non tarderà molto a mangiare... L'unica cosa, con le hors questo è un periodo un pò delicato, bisogna stare attenti ai mesi più piovosi e avere a disposizione una serra, un riparo o un terrario dove metterle se fuori è freddo-umido.
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Ciao a tutti!

Oggi Fafnir ha finalmente iniziato ad alimentarsi, dopo ben due settimane dal risveglio (ed il mio conseguente panico!).... radicchio rosso, radicchio variegato ed insalata...nient'altro per ora, non molto ma mi accontento...

La tengo ancora nel contenitore di 1 m per 60 protetto da coperchio aperto solo in alto, non mi fido di portarla all'esterno poichè l'escursione termica notte/giorno, qui in Veneto, è ancora notevole: le faccio prendere più sole possibile...

Purtroppo non riesco a farle mangiare nient altro, d'altronde quando l'ho presa in negozio, in agosto 2011, mi avevano detto che era "una tartaruga difficile con un caratteraccio terribile"....(mah..forse perchè cercava disperatamente di scavalcare il terrario in cui era tenuta?....sarà per questo che la cedevano ad un prezzaccio...che mi son potuta permettere?!!)..

Scherzi a parte ormai fa partendella famiglia...e, comunque, quando quest'estate l'ho liberata in giardino, ha mangiato comunque erbe prative...

Beh dopo queste riflessioni Fafnir fa parte della famiglia ed il suo "caratteraccio"... ci piace tantissimo!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.