Jump to content

Tss baby non mangia assolutamente la verdura


eledan

Recommended Posts

Salve a tutti!

La mia tss non mangia la verdura o l'insalata. Gli unici alimenti che gradisce davvero sono i pellet e soprattutto il pesce. Come posso fare a somministrarle verdura? Ho provato di tutto ma con risultati alquanto scarsi. Non la mangia nemmeno dopo il giorno di digiuno nonostante abbia provato a lasciarla galleggiare per diverse ore. Ho provato a fare delle polpette di pesce e verdura o strofinare il pesce sulla verdura. Nulla! Qualcuno può darmi dei consigli? Grazie mille a tutti.

Link to comment
Share on other sites


è normale che le baby non mangiano verdura, quando sarà piu grande la mangera'. la mia ha mangiato gamberetti secchi per 15 anni (non la tenevo io) e quando le ho dato per la prima volta il radicchio (maggio scorso) lo ha mangiato come se fosse la cosa piu normale del mondo ( e in effetti lo è) :)
Link to comment
Share on other sites

E' comunque bene abituarle pian piano a mangiare anche le verdure...Tarassaco, cicoria, carote, lattuga... prova a variare un po' le offerte e prolunga eventualmente il giorno di digiuno, nel senso: se la alimenti la mattina del giorno 1 e il giorno 2 è di digiuno aspetta ad alimentarla fino al pomeriggio del giorno 3... così farai passare circa 48h... non credo proprio che una trachemys rinunci a mangiare la verdura dopo un periodo così lungo :)
Link to comment
Share on other sites

Le mie hanno provato il radicchio due giorni fa e hanno gradito... ma considerando che non posso avvicinarmi perchè cercano dimangiarmi anche le dita! Non fa testo :D
Link to comment
Share on other sites

non sono un allevatore professionista nè esperto ma secondo me è sbagliato forzare tartarughe baby a mangiare verdura, si può provare a offrire vari tipi di verdura ogni tanto (quelle elencate da tartakevin); ma se non la mangiano pace; l alimento principale delle baby è il pesce, per le verdure hanno tempo...ovviamente è giusto provare ad abituarle da piccole ma se cerchi nel forum non credo che troverai discussioni in cui qualcuno si lamenta perchè una trachemys adulta non mangia verdura....vorrei sapere che ne pensano i più esperti.... Edited by rudimentale
Link to comment
Share on other sites

E' raro che ne mangino.

 

Qualcuna lo fa, altre no.

 

I maschi non ne mangiano quasi mai.

 

E' inutile forzarle.

 

Se le mangia bene, se no è lo stesso.

 

N

Link to comment
Share on other sites

E' raro che ne mangino.

 

Qualcuna lo fa, altre no.

 

I maschi non ne mangiano quasi mai.

 

E' inutile forzarle.

 

Se le mangia bene, se no è lo stesso.

 

 

Una delle mie due baby ha scrupolosamente evitato di mangiare il radicchio per 2 mesi.... non ho esitato a tentare e ritentare settimana dopo settimana. Dopo un periodo ragionevolmente basso di digiuno (mai superate le 40h) ho ripreso ad alimenarla normalmente... da quattro mesi mangia tutte le verdure che le passo... le sue dimensioni sono raddoppiate ed è in ottima salute. Se non avessi insistito non so se saremmo arrivati a questo... e pure non credo di averla forzata. Sono tuttavia felice di aver inisistito.

 

In genere quando interviene minotti la discussione assume un certo senso data la sua esperienza e la sua competenza. Questa volta mi sento però di dissentire parzialmente... forzarle? No. insistere? Io mi sento di suggerire di si. Valori nutrizionali alla mano ed esigenze metaboliche alla mano ritengo sia un bene che anche le baby assumano radicchio e carote (meno) almeno una volta a settimana :) Per carità, rimane l'opinione di un profano... ma sento di volerla sostenere :)

Link to comment
Share on other sites

se la tua esperienza è stata positiva è giusto che sostieni la tua opinione, però questa frase me la devi spiegare:

 

Valori nutrizionali alla mano ed esigenze metaboliche alla mano ritengo sia un bene che anche le baby assumano radicchio e carote (meno) almeno una volta a settimana :)
Link to comment
Share on other sites

Nei limiti del possibile:

 

La composizione degli alimenti di origine animale è tipicamente incardinata sul binomio proteine/grassi.

Un esempio su tutti il tanto diffuso latterino (ottimo alimento per le trachemys) è composto da un abbondante 50% di proteine e un altro abbondante 40% di grassi equamente distribuiti. Altro elemento qualificante è la presenza di buone concentrazioni di colesterolo.

 

Un eccesso perdurato nel tempo può condurre facilmente ad una insufficienza renale (per eccesso di proteine) e/o ad un affaticamento del sistema cardiocircolatorio (già abbastanza ridicolo nelle tartarughe) con coneseguente aumento del rischio infarti (già abbastanza elevato nelle tarte).

 

Variare l'alimentazione con somministrazione di radicchio carote e altre verdure permette l'assimilazione delle vitamine e minerali, comunque presenti nei vegetali, senza ulteriore assorbimento di proteine e grassi, "alleggerendo" così il carico di lavoro del metabolismo e del cuore delle piccole.

 

Questa la sintesi della mia argomentazione. Potremmo anche attuare una valutazione comparativa delle singole componenti di una serie di alimenti presi a modello, ma la cosa risulta abbastanza noiosa e tutto sommato poco utile visto che i valori nutrizionali ideali per le trachemys sono individuati per relazione e non per valori assoluti.

 

Ripeto la mia è solo un'idea. Non ho la pretesa di avere La Risposta.... credo solo che sia la miglior risposta che sono riuscito a darmi, nei limiti di un appassionato e non di un nutrizionista specializzato in rettili, nell'interesse delle mie piccole ovviamente e non per l'infondata pretesa di avere "ragione"... :)

 

Spero di averti chiarito la mia posizione :)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.