Jump to content

In letargo o sta morendo???????aiutooooo


Recommended Posts

Ciao a tutti, vi scrivo perchè spero che qualcuno possa aiutarmi a capire cosa sta succedendo alla mia tartarughina...da poco più di un mese mi hanno dato due tartarughine d'acqua, io ho sempre avuto a che fare con cani,gatti, uccelli ed è la prima volta che mi ooccupo di animali del genere...quando me le hanno date erano in una vaschetta piccola di plastica, un pò spaventate e malnutrite...leggendo vari forum ho capito che ci sono molti fattori che possono far stare male questi animali quindi ho comprato un acquario nuovo, più grande,con cascata,filtro per l'acqua e riscaldamento.Ho comprato del cibo adatto e delle vitamine...fatto questo speravo che si riprendessero però non è stato così o almeno per una delle due. Una si è ripresa del tutto, bella vispa attiva e sempre affamata, l'altra non ha avuto miglioramenti, anzi...è peggiorata!!! fin dall'inizio avevo notato in lei qualcosa di strano, sembrava più morta che viva, mi avevano detto che era in letargo e che in condizioni migliori(acqua e temperatura più calda)si sarebbe svegliata...non è stato così, si muove raramente,sta sempre ferma in un punto,ha gli occhi sempre chiusi(con le palpebre bianche)pensavo fosse cieca ma qualche volta li ha aperti,NON MANGIA NULLA e non riesco a darle le vitamine ma soprattutto ha il guscio molle,troppo molle, mollissimo!!!!con i quadratini del guscio un pò sollevati..perchè?perchè sta così??????non voglio che muoia!!!per favore aiutatemi a capire..cosa posso fare?????ora pubblico alcune foto e spero che qualcuno mi aiuterà,grazie in anticipo^-^ attachment.php?attachmentid=19042&d=1298975854
Link to comment
Share on other sites


Non è assolutamente in letargo.

 

Sembra ipovitaminosi A. Carenza della vitamina A dovuta soprattutto a malnutrizione e tendenzialmente acuita da un non ottimale stato di allevamento.

 

In che condizioni le tieni? Dimensioni vasca, luci, sistema di filtraggio, temperatura acqua.. sono tutti fattori rilevanti; se ce li dici possiamo arrivare a qualcosa :)

 

Come la alimenti?

Link to comment
Share on other sites

grazie per la risposta, ora ti scrivo tutto...la vaschetta è in vetro 40x23cm,ha una pietra dove al suo interno c'è un filtro per l'acqua(lana di vetro,carboni attivi) e un motorino per aspirare l'acqua(una piccola ventola che aspira l'acuqa sporca e la rimette in vasca con una piccola cascata)...le tartarughine sono una(quella malata)di 3cm e l'altra di 4cm, hanno entrambe più di un anno....da mangiare gli dò i rappy P, i gamberetti e quando ci riesco qualche altra cosa....ma solo una di loro mangia,è bella vispa e attiva...l'altra quella malata non mangia da troppo tempo e il guscio diventa sempre più molle...ho cercato di fare tutto quello che mi hanno consigliato ma l'altra non si riprende...me le hanno date un mese fa e prima erano in mano di due bimbe,in condizioni pietose...ho cercato di aiutarle il più possibile e di seguire ogni singolo consiglio ma..nulla!!:-( l'acqua è ad una temperatura di 25/28°, mi hanno detto che se la metto più alta le potrei cucinare...nell'acquario in cui ho comprato tutto il necessario mi hanno detto così,mi hanno detto anche che sono un pò rachitiche..non so se è tutto vero...cmq spero potrai darmi un consiglio...grazie ancora!!!!!!!^-^
Link to comment
Share on other sites

Rachitiche? Ma quante se ne inventano? :sweat:

 

Allora la prima cosa da fare è eliminare i gamberetti secchi e cominciare ad alimentarle come si deve, pesce fresco, verdure, insetti. Ci sono molte guide a riguardo nella sezione alimentazione.

 

Se hanno più di un anno e sono 3 e 4 cm non va bene, dovrebbero già essere sui 8-10cm a quest'ora.

 

La temperatura tienila a 28°, magari separa la tartaruga che sta bene dall'altra, se ha una malattia respiratoria potrebbe essere contagiata.

 

Se la metti in acqua cosa fa? sta sempre all'asciutto? Hai le lampade spot e uvb? gli occhi sono gonfi?

 

Metti un osso di seppia sempre in vasca, fornisce il calcio necessario per avere un carapace duro.

Link to comment
Share on other sites

Figurati è un piacere poter essere d'aiuto. Allora procediamo con calma.

 

Le tartarughe sono piccole per avere un anno di vita e questo è un ulteriore sintomo anche della malnutrizione.

 

Tralasciamo per un momento le dimensioni della vasca.

 

La temperatura dell'acqua è un po' alta ma forse è l'unica cosa che tiene in vita la tarta malata. Quindi per il momento tienila entro quei parametri.

 

Elimina il carbone attivo dal filtro. Non è un buon filtro biologico e probabilmente ha smesso anche la sua azione (di breve breve durata con le tartarughe). Se puoi sostituiscila almeno con la zeolite. Non ha nulla a che vedere con i sistemi di filtraggio esterno ma sempre meglio del carbone attivo.

 

Non hai parlato di lampade. Questo mi induce a pensare che tu non le abbia. Se così fosse devi procurartele:

 

una lampada spot (faretto ad incandescenza) di almeno 40W da posizionare sulla zona emersa.

 

una lampada Uv.

 

La prima emette calore la seconda raggi UVA e UVB fondamentali.

 

In questa guida troverai alcuni chiarimenti. http://www.tartaportal.it/65493-guida-allutilizzo-di-luci-uv-e-spot.html

 

La tarta malata tenderà a stare molto all'asciutto e senza le lampade le farà più male che bene.

 

Riguardo all'alimentazione:

 

elimina i gamberetti secchi, i pellet vitaminici somministrali 1 volta a settimana e cerca di dare pesce e verdure con 1 giorno settimanale di digiuno.

 

In questa guida trovi un ottimo numero di alimenti da dare http://www.tartaportal.it/39722-cibo-da-dare-o-evitare-per-le-tartarughe-dacqua.html

 

Al momento, se mai dovesse mangiare qualcosa, cerca di dare alla tarta malata cibi contentenenti vitamina A specialmente fegato, carote crude o anche radicchio verde.

 

Guardando le altre foto che hai caricato la piccola non sembra messa bene. Puoi apportare gli accorgimenti di cui sopra e provare qualche rimedio casalingo come il bagnetto nel tè (tiepido!) o nell'acqua neggermente salata (5mg per litro) sperando che si riprenda ma tenendo aperta la strada alla possibile visita veterinaria... decisamente consigliata.

 

In bocca al lupo.

Link to comment
Share on other sites

rachitiche? Ma quante se ne inventano? :sweat:

 

Allora la prima cosa da fare è eliminare i gamberetti secchi e cominciare ad alimentarle come si deve, pesce fresco, verdure, insetti. Ci sono molte guide a riguardo nella sezione alimentazione.

 

Se hanno più di un anno e sono 3 e 4 cm non va bene, dovrebbero già essere sui 8-10cm a quest'ora.

 

La temperatura tienila a 28°, magari separa la tartaruga che sta bene dall'altra, se ha una malattia respiratoria potrebbe essere contagiata.

 

Se la metti in acqua cosa fa? Sta sempre all'asciutto? Hai le lampade spot e uvb? Gli occhi sono gonfi?

 

Metti un osso di seppia sempre in vasca, fornisce il calcio necessario per avere un carapace duro.

grazie ladybug per i consigli..l'unica cosa e' che quella malata non mangia nulla,proprio nulla...l'altra magia tutto e si vede e sente che sta bene...quella malata non fa nulla..quando la metto in acqua per vedere le reazioni, dopo un po si muove,nuota e cerca di mettersi sulla pietra,cerca di tenere tutto il corpo fuori e all'asciutto...l'acqua cmq e' calda,sui 25/28°.gli occhi sono gonfi,chiusi e con le palpebre bianche,mi sembrava cieca ma poi ho visto che qualche volta li ha aperti....grazie ancora

Link to comment
Share on other sites

Guarda che è la definizione giusta! :)

 

Avevo capito che le avessero detto così quando le ha comprate, ma non c'avevo capito niente :D

Link to comment
Share on other sites

figurati è un piacere poter essere d'aiuto. Allora procediamo con calma.

 

Le tartarughe sono piccole per avere un anno di vita e questo è un ulteriore sintomo anche della malnutrizione.

 

Tralasciamo per un momento le dimensioni della vasca.

 

La temperatura dell'acqua è un po' alta ma forse è l'unica cosa che tiene in vita la tarta malata. Quindi per il momento tienila entro quei parametri.

 

Elimina il carbone attivo dal filtro. Non è un buon filtro biologico e probabilmente ha smesso anche la sua azione (di breve breve durata con le tartarughe). Se puoi sostituiscila almeno con la zeolite. Non ha nulla a che vedere con i sistemi di filtraggio esterno ma sempre meglio del carbone attivo.

 

Non hai parlato di lampade. Questo mi induce a pensare che tu non le abbia. Se così fosse devi procurartele:

 

Una lampada spot (faretto ad incandescenza) di almeno 40w da posizionare sulla zona emersa.

 

Una lampada uv.

 

La prima emette calore la seconda raggi uva e uvb fondamentali.

 

In questa guida troverai alcuni chiarimenti. http://www.tartaportal.it/65493-guida-allutilizzo-di-luci-uv-e-spot.html

 

la tarta malata tenderà a stare molto all'asciutto e senza le lampade le farà più male che bene.

 

Riguardo all'alimentazione:

 

Elimina i gamberetti secchi, i pellet vitaminici somministrali 1 volta a settimana e cerca di dare pesce e verdure con 1 giorno settimanale di digiuno.

 

In questa guida trovi un ottimo numero di alimenti da dare http://www.tartaportal.it/39722-cibo-da-dare-o-evitare-per-le-tartarughe-dacqua.html

 

al momento, se mai dovesse mangiare qualcosa, cerca di dare alla tarta malata cibi contentenenti vitamina a specialmente fegato, carote crude o anche radicchio verde.

 

Guardando le altre foto che hai caricato la piccola non sembra messa bene. Puoi apportare gli accorgimenti di cui sopra e provare qualche rimedio casalingo come il bagnetto nel tè (tiepido!) o nell'acqua neggermente salata (5mg per litro) sperando che si riprenda ma tenendo aperta la strada alla possibile visita veterinaria... Decisamente consigliata.

 

In bocca al lupo.

 

grazie tartakevin^-^sei stato molto chiaro,cercherò di seguire minuziosamente ogni consiglio sperando si possa riprendere....effettivamente non ho le lampade,quando c'è il sole le metto in un altra vaschetta al sole...quella malata(sole o non sole)cerca sempre di stare fuori dall'acqua,non riesco a farle mangiare nulla...ora mi leggo tutti i link e seguirò i consigli...ti farò sapere,grazie ancora^-^

Link to comment
Share on other sites

Facci sapere, e se hai altri dubbi non esitare a chiedere. Se entro qualche giorno, presi i dovuti accorgimenti, non dovesse migliore devi portarla dal vet mi raccomando...speriamo non serva.

 

P.S. Controlla per scrupolo la respirazione della piccola malata. Se dovesse respirare a bocca aperta facci sapere. (Dalle foto non sembra ma non si sa mai).

 

:) GL

Link to comment
Share on other sites

Quasi sicuramente è malata, visto che sta fuori dall'acqua.

 

Tienila calda con la lampada.

 

Ne basta una normale da tavolo.

 

Quando mangerà ci preoccuperemo dei filtri! ;)

Link to comment
Share on other sites

Quasi sicuramente è malata, visto che sta fuori dall'acqua.

 

Tienila calda con la lampada.

 

Ne basta una normale da tavolo.

 

Quando mangerà ci preoccuperemo dei filtri! ;)

si infatti per oggi ho ovviato con la lampada da tavolo,un bel fascio di luce caldo caldo^-^spero la aiuterà,ovviamente non l'ho messa troppo vicino ma sembra che le faccia piacere^-^il bagnetto in brodo,per quanto tempo devo tenerla lì dentro?2 orette?grazie sempre!!!^-^

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.