Jump to content

Idea laghetto!


Ariadne

Recommended Posts

Ciao a tutti!

Vorrei costruire un laghetto in giardino, per le mie due Tss di circa un anno, uno e mezzo.

Per ora le tengo in una tartarughiera abbastanza grande dove possono fare basking (con lampade e tutto) e farsi un tuffo .. sono in salute, anzi essendo quasi convinta di averne una in leggero sovrappeso, la tengo d'occhio!

Ora.. ovviamente da qui ad un anno, se non meno, anche questo nuovo acquaterrario (chiamiamolo cosi)

inizierà a star loro stretto, quindi la mia soluzione potrebbe essere un bel laghetto artificiale. Avevo pensato, per una questione di comodità, alla vasca rigida preformata.. vi spiego i miei dubbi, conoscendo la vostra esperienza so che li risolverete tutti ;)

Allora ve li elenco:

 

Dato per buono che le mie bestiacce si sono abituate alla vita in casa, non sarà nocivo/drastico per loro un cambio d'ambiente del genere?

Si adatteranno bene?

E le domande cruciali ovviamente riguardano l'inverno:

Io vivo a roma, vicino al mare, quindi d'estate potete immaginare la temperatura ;) l'umidità, proprio per questo fatto è abbastanza alta. il giardino è ben esposto al sole dalla tarda mattinata a tutto il pomeriggio compreso il tramonto. D'inverno però ovviamente le temperature scendono, specie la notte. E' comunque raro se non impossibile che a Roma si scenda sotto lo zero ma comunque può capitare che si arrivi a uno\due gradi.

Ora, come potrei allestire la vasca per far sì che le bestiacce possano fare un bel letargo e non soffrire troppo il freddo?

Esistono altrimenti, dei termoriscaldatori per laghetti?

E poi ovviamente il filtraggio... Ho bisogno di un filtro esterno, o si può ovviare in qualche altro modo?

 

Grazie mille in anticipo, davvero ;)

Link to comment
Share on other sites


-Dove vivi tu non dovrebbero esserci problemi, ad ogni modo io preferisco sempre i teli alle vasche preformate...io ho il laghetto profondo 70/80cm e da quando ce l'ho non ho avuto problemi nonostante sia a Torino, posto molto più freddo di Roma.

-Il filtro penso sia obbligatorio inserirlo, altrimenti dovresti mettere un sacco di piante per far si che sia un ecosistema più naturale possibile; il problema è che da me le tarte non hanno lasciato una pianta viva....

-Per inserire invece le nostre benamate abituate all'acquaterrario, beh per mia esperianza dico che non ho avuto problemi...si dovranno solo ambientare i primi giorni.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.