Jump to content

consigli per un ingnorante neofita


strictly gerri

Recommended Posts

ciao a tutti

sono nuovo del forum e del mondo degli animali

mi sono state regalate due tartarughe maschio immagino trachemys ma non so dirvi altro

per ora le tengo in una vaschetta di plastica con una pietra e uno scivolo di plastica con piu o meno 4 litri d'acqua

cambio l'acqua ogni 2 giorni, non ho termoriscaldatore, nè lampade uv

per ora ho la vaschetta vicino a un termosifone (acceso a intervaalli) con una lampada normalissima domestica puntata sulla zona emersa

al negozio dove sono state acquistate mi hanno dato 3 mangimi 1 quotidiano, uno 2 volte a settimana(gamberetti) e uno 1 volta a settimana

 

ho in mente di acquistare una vasca ikea

 

tenendo conto del fatto che sono uno studente fuori sede, che non dovrò effettuare una spesa esagerata, che la sistemazione dovrà essere provvisoria e facilmente trasferibile e lo spazio a mia disposizione non è dei più grandi... vi chiedo tutti i consigli che sapete darmi su come attrezzare la mia vasca e su come nutrire le mie rhum e pera

 

grazie in anticipo

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 31
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Mi spiace dirtelo ma ci sono tantissimi errori in ciò che fai e che sai:

1) il sesso si denota dopo i 10 cm!

2) in casa è impossibile che effettuino letargo perchè non ci sono le condizioni giuste (temp. tra 4°C e 8°C), quindi stanno effettuando un semiletargo dannoso ed a volte mortale!

3) in questo periodo han bisogno di un termoriscaldatore altrimenti vanno in uno stato di semiletargo (punto 2))

4) hai bisogno di 2 tipi di lampade (la trua è inutile):

- uvb per far sintetizzare la vitamina d3 fondamentale per il guscio

- spot per riscaldare fino a 30°C la zona emersa

5) getta i gamberetti essiccati...devono mangiare pesce e verdura: http://www.tartaportal.it/39722-cibo-da-dare-o-evitare-per-le-tartarughe-dacqua.html !

6) da baby devono mangiare 6giorni su 7 e solo la mattina...la quantità del cibodeve essere pari al volume della loro testa dato che lo stomaco è di egual volume!

7) la vasca ikea va benissimo per loro...al suo interno va inserita solo una zona emersa (sughero, turtle dock, ecc..)

Link to comment
Share on other sites

Mi spiace dirtelo ma ci sono tantissimi errori in ciò che fai e che sai:

1) il sesso si denota dopo i 10 cm!

2) in casa è impossibile che effettuino letargo perchè non ci sono le condizioni giuste (temp. tra 4°C e 8°C), quindi stanno effettuando un semiletargo dannoso ed a volte mortale!

3) in questo periodo han bisogno di un termoriscaldatore altrimenti vanno in uno stato di semiletargo (punto 2))

4) hai bisogno di 2 tipi di lampade (la trua è inutile):

- uvb per far sintetizzare la vitamina d3 fondamentale per il guscio

- spot per riscaldare fino a 30°C la zona emersa

5) getta i gamberetti essiccati...devono mangiare pesce e verdura: http://www.tartaportal.it/39722-cibo-da-dare-o-evitare-per-le-tartarughe-dacqua.html !

6) da baby devono mangiare 6giorni su 7 e solo la mattina...la quantità del cibodeve essere pari al volume della loro testa dato che lo stomaco è di egual volume!

7) la vasca ikea va benissimo per loro...al suo interno va inserita solo una zona emersa (sughero, turtle dock, ecc..)

 

immaginavo che molte cose non andassero

1) al negozio dove sono state acquistate mi hanno detto che da un po avevano solo maschi, che le femmine non gli erano state spedite ultimamente

 

3) che tipo di termoriscaldatore acquistare e da quanti watt? come si sistemerebbe in una vasca ikea? quanto costa?

 

4) dove si trovano queste 2 lampade? quani watt e quanto costano?

 

5) dove trovo tutti quei pesci?

 

7) qualcuno può postare una foto della propria vasca ikea per vedere come avete sistemato lampade e termoriscaldatore?

grazie mille e chiedo scusa per l'ignoranza ma sono veramente alle prime armi

Link to comment
Share on other sites

immaginavo che molte cose non andassero

1) al negozio dove sono state acquistate mi hanno detto che da un po avevano solo maschi, che le femmine non gli erano state spedite ultimamente

 

3) che tipo di termoriscaldatore acquistare e da quanti watt? come si sistemerebbe in una vasca ikea? quanto costa?

 

4) dove si trovano queste 2 lampade? quani watt e quanto costano?

 

5) dove trovo tutti quei pesci?

 

7) qualcuno può postare una foto della propria vasca ikea per vedere come avete sistemato lampade e termoriscaldatore?

grazie mille e chiedo scusa per l'ignoranza ma sono veramente alle prime armi

 

1) i negozianti fan parte della categoria più bugiarda e ignorante in materia!!! (rare sono le eccezioni)

3) i watt del riscaldatore dipendono dal litraggio: 1litro=1watt! Il prezzo della vasca ikea varia a secondo della grandezza: la più grnade costa circa 15€

4) Le due lamapde si trovano nei negozi per animali!

Per la uvb l'importante è che sia 5%, mentre la spot deve essere di almeno 40w!

I costi della uvb si aggirano intorno ai 20/25€, mentre per la spot sui 15/20€! (per la spot puoi chiedere anche in ferramenta e la paghi 2/3€, il problema è che è stata bandita dal 1 gennaio e quindi la trovi i nferramenta solo se è rimanenza)

5) Per i pesci, ti conviene cercare nei centri ittici e chiedere di latterini, acquadelle o simili...una busta di 1kg costa sui 3€ e davvero ti dura una vita! xD

7) Vedi qui:

http://www.tartaportal.it/63658-guida-alla-scoperta-della-vasca-ikea.html

 

e poi da cosa dovrei accorgermi che sono in letargo?

Vanno in letargo dai 4°C agli 8°C azzerando tutte le loro funzioni!

Link to comment
Share on other sites

la uvb è un surrogato della luce solare da usare in assenza di questa o se sono esposte a luce solare senza lampada di giorno va bene uguale?

 

e poi non esistono mangimi confezionati di questi tipi di pesce?

 

il letargo quanto dura? vanno lasciate accese le lampade e dato comunque il mangime in questo periodo?

Link to comment
Share on other sites

Se le hai in casa il letargo non lo devono fare.é un semiletargo e muoiono.

Il letargo CONTROLLATO si fa a una temperatura fissa di 5° e non vanno alimentate.

Si la uvb è un surrogato del sole e va tenuta accesa al max 10-12 ore,ma non conta tenere la vasca sotto una finestra assolata xchè i raggi uvb non penetrano!

Come lampada spot puoi usare una normale lampadina ad incandescenza di almeno 40w,importante che non sia a risparmio energetico...non sviluppa calore!

I latterini io li ho trovati alla pescheria della coop,ne ho presi un po e li ho surgelati.nel banco freezer trovi anche i gamberetti surgelati,prendi quelli + piccoli di dimensione non le mazzancolle!

Una domanda: visto che sei fuori sede non è che ogni volta che torni a casa te le porti dietro in treno ste povere bestiole vero?

Link to comment
Share on other sites

la uvb è un surrogato della luce solare da usare in assenza di questa o se sono esposte a luce solare senza lampada di giorno va bene uguale?

 

e poi non esistono mangimi confezionati di questi tipi di pesce?

 

il letargo quanto dura? vanno lasciate accese le lampade e dato comunque il mangime in questo periodo?

 

i raggi uv del sole non passano attraverso le finestre quindi se non le esponessi sarebbe la stessa cosa.. i raggi dovrebbero essere diretti ma prima di tutto aprendo una finestra esporresti la tarta a correnti d0aria che le potrebbero provocare raffreddore e polmonite...

il cibo credfo esista ma non sono mai completi e in ogni caso va preferito il cibo fresco..

la durata del letargo dipende dal clima ma in casa è impossibile che lo facciano.. anzi, se tenute in casa senza riscaldatore spesso possono incorrere in uno stato di semi-letargo che può essere fatale perchè porta le tarte a consumare tutte le riserve energetiche....... come ti ha detto novenoved, durante il letargo rallentano al massimo il metabolismo e dormono, quindi non si alimentano! per mandarle il letargo le temperature dovrebbero essere comprese tra i 4 e i 10 gradi costantemente.....

Link to comment
Share on other sites

non ho capito bene la storia del letargo scusami

 

la lampadina a incandescenza ho letto che fa male agli occhi è vero?

 

quando torno a casa si fanno 10ore di auto in un trasportino...non vedo soluzioni migliori

Link to comment
Share on other sites

non ho capito bene la storia del letargo scusami

 

la lampadina a incandescenza ho letto che fa male agli occhi è vero?

 

quando torno a casa si fanno 10ore di auto in un trasportino...non vedo soluzioni migliori

 

:shock1:

Trasportino???tipo quello dei gatti?Senza acqua?

Non hai la possibilità di lasciarle dove sono durante la settimana,sono meglio 2 giorni di digiuno che 10+10 ore di macchina e quando le hai a casa magari non mangiano comunque xchè spaventate!

Non sono giocattolini e non le puoi trattare come cani o gatti!s stresserebbeo troppo!:wilt:

Link to comment
Share on other sites

il trasportino è un 35x20x20 come quello per i pesci rossi trasparente e con acqua. quando torno a casa è per almeno 2 settimane, è logico che se sto via 2 giorni lascio le chiavi di casa a qualcuno per dar loro da mangiare
Link to comment
Share on other sites

non ho capito bene la storia del letargo scusami

 

la lampadina a incandescenza ho letto che fa male agli occhi è vero?

 

quando torno a casa si fanno 10ore di auto in un trasportino...non vedo soluzioni migliori

 

allora, il letargo è una fase del ciclo vitale in cui le tartarughe (ma tutti gli animali che fanno il letargo) rallentano il metabolismo per poter superare indenni i periodi di clima sfavorevole (l'inverno quindi).. questo avviene con un periodo di preparazione di circa un mese, in cui le tartarughe smettono di alimentarsi per poter svuotare completamente l'intestino... durante questo periodo dell'anno le tartarughe e gli altri animali che fanno il letargo dormono... perchè facciano letargo, le tartarughe devono essere esposte a temperature comprese tra i 4 e i dieci gradi... quindi, in casa non possono farlo perchè le temperature non sono idonee... per di più, in casa le temperature sono troppo basse per consentire loro di continuare ad alimentarsi, ma allo stesso tempo sono troppo alte perchè possano fare il letargo.. vanno in uno stato definito semi-letargo che causa loro il consumo di tutte le energie messe da parte con conseguente morte nei peggiori dei casi.... per evitare questo, se si tiene la tarta in casa, bisogna dotarsi di termoriscaldatore per riscaldare l'acqua...

 

la lampadina può dare fastidio infatti bisogna prenderla opaca..

 

bè scusa non puoi lasciarle nella città dove studi? io pure sono studente fuori sede, la mia è sempre rimasta e i miei pesci rimangono sempre senza alcun problema.... le tartarughe sono animali che si stressano molto facilmente quindi non va bene per niente trasportarle avanti e indietro...

Link to comment
Share on other sites

Gianlu hai ragione x lo stress!ma x il mangiare come fa se sta via 2 settimane?non sono troppo piccole x un digiuno così lungo?

 

quando ho scritto non avevo letto che quando va via sta via due settimane..... bè potrebbe prendere una mangiatoia automatica se non ha nessuno che possa andare a dar da mangiare alla tarta secondo me...

Link to comment
Share on other sites

i periodi in cui torno a casa per tanto tempo coincidono sempre con le festività quindi i miei amici tornano a casa come me e di affidare a qualcuno del posto il compito di gestire quotidianamente i miei animali sinceramente mi scoccia, quindi l'unica soluzione è portarle con me

 

concludendo se ho capito bene il letargo è una cosa che in natura andrebbe fatta ma per animali domestici è più difficile quindi devo mantenere alta la temperatura per evitare di indurre il semiletargo e di conseguenza il letargo

Link to comment
Share on other sites

Quando le trasporti almeno assicurati di non mettere troppa acqua,ricorda che hanno bisogno di respirare e nuotare x arrivare in superficie x 10 ore sballotta è stancante quindi meglio poca acqua.E cerca di tenerle al caldo xchè potrebbero prendere il raffreddore!

Si vede che sono una mamma?mettiti la sciarpa e la berretta e pure la cannottiera!ahahahah!

La temp dell'acqua normalmente è sui 23°.

Link to comment
Share on other sites

Ciao, purtroppo è più complicato di quello che sembra all'inizio, ma se ci si organizza non è poi così difficile, c'è da lavorare un pò e da spendere un pò all'inizio ma poi non c'è nulla da fare di più che darle da mangiare una volta al giorno.

Per evitare di trasportarla dovresti organizzarti con dei timer che ti regolano le luci e del distributore automatico per il cibo e anche se stai via due settimane le tue tartine non si accorgeranno nemmeno della tua assenza, ma questo a parer mio, al momento è un problema secondario, adesso devi preoccuparti più per la loro sistemazione.

Dato che a quanto ho capito è una sistemazione provvisoria che vuoi realizzare e con meno soldi possibili inizio col consigliarti una bella vasca del bucato trasparente, non deve essere per forza ikea è ovvio, basta che sia grande abbastanza perchè se terrai le tue tarte nel modo giusto arriveranno a crescerti fino a un cm al mese, che non è poco.

Per la zona emersa sarebbe bene del sughero, se vai all'ikea potresti cercare dei sottopentola in sughero che non ti costano nulla e li fissi alla parete con delle ventose. Poi ti serve un filtro che per iniziare potresti prendere un piccolo filtro interno che ti costerà sui 25euro, il filtro secondo me è importante per tenerti in movimento l'acqua così non puzza, e poi per l'igiene della tarta, che poi lì sarebbe meglio un bel filtro esterno di quelli potenti, ma al momento lo tralasciamo perchè ci vogliono almeno 60 euro per un buon filtro.

Un termoriscaldatore ti costa intorno ai22euro, e la potenza dipende dalla vasca che prenderai, perchè è in base ai litri, la temperatura puoi impostarla a 22° (e qui ci vorrebbe un termometro, ti consiglio quello adesivo che è bello da vedere e latarta non ci può giocare col rischio di romperlo).

Infine le lampade, serve una spot opaca che tiriscaldi la zona emersa a 30° (e ci vorrebbe un altro termometro in prossimità della zona emersa, quello normale stavolta), e e la lampada che emette raggi uv, e di conseguenza ci vogliono due portalampade.

Se in casa non ha nulla di tutto ciò con 100 euro te la cavi, ma perchè non guardi su ebay se c'è qualche bell'annuncio, a volte con poco prendi tutto l'occorrente.

ti faccio vedere la foto della mia vaschetta, premetto che la vasca è piccola e che a breve la cambierò e anche che la sabbia l'ho tolta perchè era sempre troppo sporca.

2.jpg

Uploaded with ImageShack.us

6.jpg

Uploaded with ImageShack.us

Link to comment
Share on other sites

termoriscaldatore appena acquistato, e mi sembra la cosa più urgente sinceramente, spero funzioni.

il filtro lo avevano appena finito ma prenderò presto anche quello,

per la zona emersa ho gia un'isoletta galleggiante con calamite

lampada spot opaca 40watt presa

lampada uvb ne avevano tante ma la commessa stessa me le ha sconsigliate (eppure ce l'avevo gia in mano stavo arrivando in cassa per pagare), io le ho detto che non ci credevo e mi ha portato su in ufficio dove aveva il suo bell'acquaterrario con 4 tarte di 20cm in media con 4 spot belle potenti e mi ha detto che il sole diretto senza finestre o vetri lo vedono si e no una volta alla settimana

Link to comment
Share on other sites

termoriscaldatore appena acquistato, e mi sembra la cosa più urgente sinceramente, spero funzioni.

il filtro lo avevano appena finito ma prenderò presto anche quello,

per la zona emersa ho gia un'isoletta galleggiante con calamite

lampada spot opaca 40watt presa

lampada uvb ne avevano tante ma la commessa stessa me le ha sconsigliate (eppure ce l'avevo gia in mano stavo arrivando in cassa per pagare), io le ho detto che non ci credevo e mi ha portato su in ufficio dove aveva il suo bell'acquaterrario con 4 tarte di 20cm in media con 4 spot belle potenti e mi ha detto che il sole diretto senza finestre o vetri lo vedono si e no una volta alla settimana

 

il mio consiglio allora è di cambiare negoziante perchè un negoziante bravo sa che i rettili hanno bisogno dei raggi UV! :D :D il fatto che fossero di 20 cm non vuol dire che stessero bene........

Link to comment
Share on other sites

come dice gianlu.figus, devi prendere un termometro per acquari del costo di 1/2€!

per i negozianti, leggi qui:

http://www.tartaportal.it/71299-guida-consigli-negoziante.html

Il 95% e più, non sa nemmeno cosa vende!!!

Hai bisogno di una lampada uvb messa a non più di 30cm (altrimenti è inutile) e accesa per circa 8h, mentre la spot 10/12h...puoi regolarle con un timer!

Per quanto riguarda il cibo, esistono pesci essiccati ma il discorso è lo stesso per i gamberetti:

- nutrimenti quasi zero

- possono contenere parassiti

- quindi inutili!

 

Per il trasportino:

le tartarughe van trasportate SENZA acqua!!!!

Devono essere trasportate in un contenitore di polistirolo (tipo quello delle mozzarelle), con un panno umido sul fondo...se le ore sono tante, basta umidificare ogni tanto il panno!

In più, devi metterci il coperchio perchè devono viaggiare al BUIO...ovviamente fai i buchi sul tappo per non farle soffocare!!!

Link to comment
Share on other sites

come dice gianlu.figus, devi prendere un termometro per acquari del costo di 1/2€!

per i negozianti, leggi qui:

http://www.tartaportal.it/71299-guida-consigli-negoziante.html

Il 95% e più, non sa nemmeno cosa vende!!!

Hai bisogno di una lampada uvb messa a non più di 30cm (altrimenti è inutile) e accesa per circa 10/12h, mentre la spot 8h...puoi regolarle con un timer!

Per quanto riguarda il cibo, esistono pesci essiccati ma il discorso è lo stesso per i gamberetti:

- nutrimenti quasi zero

- possono contenere parassiti

- quindi inutili!

 

Per il trasportino:

le tartarughe van trasportate SENZA acqua!!!!

Devono essere trasportate in un contenitore di polistirolo (tipo quello delle mozzarelle), con un panno umido sul fondo...se le ore sono tante, basta umidificare ogni tanto il panno!

In più, devi metterci il coperchio perchè devono viaggiare al BUIO...ovviamente fai i buchi sul tappo per non farle soffocare!!!

Scusa la correzione, ma credo fosse il contrario, no? :D

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now




×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.