Jump to content

filtro


Recommended Posts


Come linee di massima:

- Meno si tocca/pulisce il filtro meglio è (per batteri etc).

- Lo si pulisce quando si nota una portata d'acqua ridotta o diminuita dal tubo di mandata in vasca.

- Per le tarte assolutamente filtro esterno e sovradimensionato di almeno 2 volte rispetto alla portata di acqua della vasca.

 

p.s.: Io ho un Pratiko100 della Askoll, mi trovo benissimo, ed è "praticissimo" da pulire :D

Link to comment
Share on other sites

http://www.tartaportal.it/71025-pulizia-filtro-esterno.html

 

Dai un'occhiata quì :)

 

---

 

Un buon filtro esterno costa all'incirca 100euro, se cerchi un po' nel sito trovi anche tutte le info su come si posiziona e come si mette in funzione ;)

nn poxo spendere 100 euro!cmq grazie per la guuida! nn poxo mettere anzi il filtro esterno?

Link to comment
Share on other sites

senti ma cm si fa a pulirlo?kuanto hai speso?bisogna,prima di installarlo o cs del genere, fare kualkosa?

scs ma sn inesperta sui filtri e nn poxo permettermi un filtro ke kosti molto!

 

Ogni filtro esterno tendenzialmente ha le sue procedure per installazione, manutenzione e pulizia. Dalla mia piccola esperienza basta seguire alla lettera le istruzioni riportate nella confezione del filtro, e ti sarà impossibile sbagliare :)

Filtri esterni costano dalle 50€ circa in su.. Non so darti dritte su altri filtri in quanto io ho solo buona esperienza sui Pratiko della Askoll.

Link to comment
Share on other sites

nn poxo spendere 100 euro!cmq grazie per la guuida! nn poxo mettere anzi il filtro esterno?

 

beh puoi cercare su internet. Ci son filtri che costano 50-60euro... se ci dai le dimensioni della vasca e che tarta hai possiamo aiutarti meglio ;)

Link to comment
Share on other sites

Ogni filtro esterno tendenzialmente ha le sue procedure per installazione, manutenzione e pulizia. Dalla mia piccola esperienza basta seguire alla lettera le istruzioni riportate nella confezione del filtro, e ti sarà impossibile sbagliare :)

Filtri esterni costano dalle 50€ circa in su.. Non so darti dritte su altri filtri in quanto io ho solo buona esperienza sui Pratiko della Askoll.

grazie... senti lo so ke sn antiestetici e sn meglio kuelli esterni me anke interno a me va bene, secondo te ?

Link to comment
Share on other sites

grazie... senti lo so ke sn antiestetici e sn meglio kuelli esterni me anke interno a me va bene, secondo te ?

 

Finchè son piccine può andar bene ma prima o poi dovrai cambiarlo e prenderne uno esterno... oltretutto alcuni filtri interni necessitano di un certo livello minimo d'acqua in vasca che a volte non è compatibile con tutte le tarta o con la "gestione" della vasca.

 

Rilancio le domande del mio post precedente :D

Link to comment
Share on other sites

grazie... senti lo so ke sn antiestetici e sn meglio kuelli esterni me anke interno a me va bene, secondo te ?

 

Io ho iniziato proprio con un filtro interno, un Duetto. L'ho rimpiazzato dopo 1 mese, mega-sbattimento da pulire, si intasa subito e per i 2 motivi di cui sopra, ha grosse difficoltà a "maturare" adeguatamente.

Dipende dalle misure della tua vasca e dal litraggio, indicativamente meglio 1000 volte un buon filtro esterno, fai una spesa iniziale, ma poi sei apposto per un bel po' di tempo, e guadagnerai moltissimo tempo sugli interventi di manutenzione, che su un buon filtro esterno vengono eseguiti più o meno ogni 2 o 3 mesi.

Link to comment
Share on other sites

... ogni 2 o 3 mesi.

 

:D magari! ad essere ottimista direi 1 mese.

 

Filtro Eheim 2026 su una vasca di 120L netti con 2 TSS semi-adulte: pulizia spugne ogni 15gg

 

Filtro Eheim 2028 su vasca da 300L netti con una miriade di tropicali: pulizia spugne ogni 30gg

 

:)

 

In ogni caso non pulire il filtro esterno per così tanto tempo non credo sia molto salutare. IMHO ;)

Link to comment
Share on other sites

:D magari! ad essere ottimista direi 1 mese.

 

Filtro Eheim 2026 su una vasca di 120L netti con 2 TSS semi-adulte: pulizia spugne ogni 15gg

 

Filtro Eheim 2028 su vasca da 300L netti con una miriade di tropicali: pulizia spugne ogni 30gg

 

:)

 

In ogni caso non pulire il filtro esterno per così tanto tempo non credo sia molto salutare. IMHO ;)

 

hehehe.. bhè diciamo che in merito ci sono scuole di pensiero diverse :)

Io ho iniziato a pulirlo ogni mese, notando che la sporcizia era veramente minima, ora sto attendendo il 2° o 3° mese.. e sarò curioso di vedere cosa trovo quando lo aprirò per la pulizia. Considera che la mia vasca è piccolina, 30 litri.. ma l'acqua è sempre limpidissima e zero odori.

Diciamo che da quello che so, è meglio aprirlo solo quando è veramente necessario, molti sostengono addirittura SOLO quando il getto d'acqua di mandata in vasca dovesse subire decrementi evidenti.

Per la zeolite concordo con te per la fase di "maturazione".. io l'ho messa a filtro maturo dopo 1 mese.. da dove entra acqua rispettivamente: spugne grosse, cannolicchi, lana perlon, zeolite.

Link to comment
Share on other sites

Io ho un Eden 511 su una vasca da poco meno di 40 litri e l'acqua è pulita. L'ho aperto dopo la maturazione (fatta con 2TSS di 8,5 cm e 9cm dentro) per vedere in che stato erano le spugne e non era affatto malaccio. Devo dire però che le nutro in una vasca a parte quando dò loro i latterini mentre per verdure o pellet non serve. Quello che invece mi dà fastidio sono i tubi del filtro che sono immancabilmente marroncini di alghe (diatomee presumo). Ogni mese minimo li pulisco con acqua calda.
Link to comment
Share on other sites

hehehe.. bhè diciamo che in merito ci sono scuole di pensiero diverse :)

Io ho iniziato a pulirlo ogni mese, notando che la sporcizia era veramente minima, ora sto attendendo il 2° o 3° mese.. e sarò curioso di vedere cosa trovo quando lo aprirò per la pulizia. Considera che la mia vasca è piccolina, 30 litri.. ma l'acqua è sempre limpidissima e zero odori.

Diciamo che da quello che so, è meglio aprirlo solo quando è veramente necessario, molti sostengono addirittura SOLO quando il getto d'acqua di mandata in vasca dovesse subire decrementi evidenti.

Per la zeolite concordo con te per la fase di "maturazione".. io l'ho messa a filtro maturo dopo 1 mese.. da dove entra acqua rispettivamente: spugne grosse, cannolicchi, lana perlon, zeolite.

 

Io sono uno di quelli che si affida alla regolarità. La portata del filtro non è indice del suo stato di salute, anzi, paradossalmente un flusso più lento implica che l'acqua ci mette più tempo ad attraversare il filtro, ossia sta più tempo a contatto con i batteri e quindi ne risulta una filtrazione migliore; un flusso troppo elevato invece stressa le colonie batteriche che vengono indebolite, inoltre l'acqua attraversa il filtro troppo velocemente con il risultato di una filtrazione non ottimale.

 

Riguardo la zeolite, l'ho sempre vista di cattivo occhio, è un'arma a doppio taglio. La vedo più come un materiale filtrante temporaneo per venire in contro a deficit momentaneo del filtro o ad eccessi di inquinanti in acqua. Toglie spazio ai batteri, li priva del nutrimento e va cambiata periodicamente in base al carico di ammonio (che con le tarta è enorme) quindi con una frequenza elevata. Oppure come aiuto ad un filtro sottodimensionato, in attesa di un filtro adatto. Insomma non la terrei nel filtro sempre.

 

:D

Edited by Ari&Mau
Link to comment
Share on other sites

  • 10 months later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.