Jump to content

Termoriscaldatore....Acqua a 21-22°c


cricri87

Recommended Posts

Ciao ragà....

ho un problemino...

oggi ho inagurato la mia tartarughiera (finalmente)

ho messo il termoriscaldatore da 100w (come voi all'epoca mi avete consigliato)

l'acqua nella vasca l'ho messo a 25°c

ma da stamattina ad ora la temperatura è scesa, l'acqua dentro sarà circa 80 litri....

come mai non riesce a riscaldare????

ho anche messo il termoriscaldatore vicino il flusso del filtro.... ma niente....

CHE FACCIO=????

provo ad alzare il termoriscaldatore, con la speranza che arrivi a un 23-24 c???

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 37
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

secondo me lacqua va bene anche a quella temperatura...vedi se di giorno va a 25 e la sera cala a 20/23 è perfetto...perche è meglio se hanno un escurisone termica...non alzarlo troppo che se poi inizia a funzionare fai le tarte bollite :)
Link to comment
Share on other sites

Se sono tss va bene anche 20-22° (se ne potrebbe fare anche a meno).

Ovvio che c'è sempre uno sbalzo dai gradi, da quello che segna il termo ai gradi effettivi.

Link to comment
Share on other sites

Se sono tss va bene anche 20-22° (se ne potrebbe fare anche a meno).

Ovvio che c'è sempre uno sbalzo dai gradi, da quello che segna il termo ai gradi effettivi.

 

Quoto, 25 gradi per le Trachemys sarebbero troppi, dai 20 ai 22 gradi è la temperatura giusta!

Per allevarle alla perfezione ci andrebbero un paio di gradi in meno di notte.

Link to comment
Share on other sites

OKOK......allora sempre se entro domani sale la temperatura.... faccio di giorno 24 e la sera 21-22??

 

Massimo 23 gradi. :winka:

 

24 è troppo per una Trachemys.

Link to comment
Share on other sites

Massimo 23 gradi. :winka:

 

24 è troppo per una Trachemys.

 

okkk!!!.

 

 

 

 

 

Come pensavo la temperatura non è salita, anzi sono a 20 °C, evidentemente il mio 100w non riesce a riscaldarmi bene l'acqua...ufff... posso provare a aumentare la temperatura di 2 °C x vedere se arrivo a un 22 °C...

 

Nel caso nn va.... prendo un alto termoriscaldatore da 150w.... della newattino, perchè quando sono andata in giro all'inizio x prenderlo, i negozianti mi dicevano che nn esisteva in plastica...mahhhh......lo ordino su internet! Avete un sito da consigliarmi?

Link to comment
Share on other sites

il rapporto sarebbe un watt a litro, ma ho costatato che nn è vero, avevo un 50w in 25/30 llitri e la temp nn arrivava a 20, quindi conviene sempre comprere + grande tipo se ci vuole di 100 si prende di 150 se di 150 , 200 ecc Edited by naples
Link to comment
Share on other sites

Ragà... niente da fare... la temperatura mi sta fissa a 20°C nonostante il riscaldatore sia messo a 32°C.... Vabbè pazienza, con questa scusa lo cambio, ho chiamato poco fa il negozio animali x il newatt da 150w, ma è da ordinare, quindi stase che vado a prendere il termometro adesivo della sera lo prenoto...mmmmm....uffffffffff

Secondo voi da 150w va bene??? o devo prendere il 200w??? ci sono un 80-90litri di acqua!!!

Link to comment
Share on other sites

Ank'io ti dico di prendere il 200 anche perchè spendi kualkosina in + ma te lo ritrovi per quando cambierai vasca.

E poi i consumi sono uguali...

Link to comment
Share on other sites

Il consiglio è un watt per ogni litro quindi 80/90 litri basta quello da 100 watt.

 

Se poi vuoi sprecare soldi di bolletta con un 200 watt vedi tu.

 

Altro rischio che andaranno incontro le tue tarta è la possibilità che il riscaldatore si inceppi e scaldi troppo, con un 200 watt in 80 litri scalderebbe l'acqua a una temperatura che potrebbe far andare in estivazione le tarta, in passato purtroppo mi è capitato...:susu:

 

Il riscaldatore va posizionato in prossimità del tubo di mandata posizionando piante e appigli vari in modo tale che non interrompa la corrente d'acqua creando zone stagnanti dove la temperatura dell'acqua non potrà essere come si desidera.

 

In futuro, aumentando il litraggio di acqua in vasca, potrai acquistare un'altro riscaldatore da posizionare nell'altra estremità dell'acquario.

Dovesse incepparsi uno scaldando troppo, l'altro starà in standby e un riscaldatore da 100 watt non riuscirà a scaldare eccessivamente l'acqua.

Ecco perchè si suggerisce sempre 2 riscaldatori da 100 watt anzichè uno da 200.

Edited by Zine
Link to comment
Share on other sites

Il consiglio è un watt per ogni litro quindi 80/90 litri basta quello da 100 watt.

 

Se poi vuoi sprecare soldi di bolletta con un 200 watt vedi tu.

 

Altro rischio che andaranno incontro le tue tarta è la possibilità che il riscaldatore si inceppi e scaldi troppo, con un 200 watt in 80 litri scalderebbe l'acqua a una temperatura che potrebbe far andare in estivazione le tarta, in passato purtroppo mi è capitato...:susu:

 

Il riscaldatore va posizionato in prossimità del tubo di mandata posizionando piante e appigli vari in modo tale che non interrompa la corrente d'acqua creando zone stagnanti dove la temperatura dell'acqua non potrà essere come si desidera.

 

In futuro, aumentando il litraggio di acqua in vasca, potrai acquistare un'altro riscaldatore da posizionare nell'altra estremità dell'acquario.

Dovesse incepparsi uno scaldando troppo, l'altro starà in standby e un riscaldatore da 100 watt non riuscirà a scaldare eccessivamente l'acqua.

Ecco perchè si suggerisce sempre 2 riscaldatori da 100 watt anzichè uno da 200.

 

 

beh...il punto che è che quello da 100w non riesce a scaldarmi l'acqua (x adesso ne ho uno in vetro) quindo ho deciso di cambiarlo totalmente con un 150/200 w in plastica (della newatt)....

Questo che ho attualmente mi tiene la temperatura a 20°C nonostante sia messo a 32°c.... non ci riesce proprio a farmi salire la temperatura....

 

il riscaldatore è già posizionato sotto il tubo di uscita dell'acqua.... ma nada!!!

e pensare che l'avevo comprato di 100w appunto x qst vasca.

Considerate che questa è la tartarughiera definitiva, quando saranno più grandi andranno in laghetto:-)

Link to comment
Share on other sites

Scusa ma per una Trachemys 20 gradi va bene, non puoi pensare di allevare le bestiole con temperature maggiori e poi dopo un paio di anni metterle in un laghetto dove la temperatura potrà essere anche sotto i 20 gradi.

 

La temperatura ideale per la Trachemys è 20/22 gradi quindi 20 va benissimo!

 

La maggior parte degli allevatori che le riproducono le allevano addirittura senza riscaldatore.

Link to comment
Share on other sites

Scusa ma per una Trachemys 20 gradi va bene, non puoi pensare di allevare le bestiole con temperature maggiori e poi dopo un paio di anni metterle in un laghetto dove la temperatura potrà essere anche sotto i 20 gradi.

 

La temperatura ideale per la Trachemys è 20/22 gradi quindi 20 va benissimo!

 

La maggior parte degli allevatori che le riproducono le allevano addirittura senza riscaldatore.

 

grande Zine quoto al 100% :rockon:

Link to comment
Share on other sites

Io vorrei arrivare a 22-23°C...

le mie tarta mi sembrano poco attive, oggi hanno mangiato pochissimo, e si muovono poco....

Domenica che le ho messe in questa nuova vasca, riuscivo ad avere 21-22 °C, ed erano super attive, nuotavano da una punta all'altra....

adesso la temperatura è 18- 19 °C (infatti anche all'esterno è scesa la temperatura).... che faccio???

Continuo così?? o metto le tarta in una vaschetta più piccola per qualche giorno finkè nn mi arriva il riscaldatore???

ma se le metto là, non posso aumentare subito la temperatura....ma che casino!!!....

che faccio????

ditemi anche x la maturazione del filtro...se cambio

Link to comment
Share on other sites

Situazione attuale: il termometro segna 18 °c, in genere è un grado in meno...quindi 19°C le mie tarta sono poco attive (non è mai successo)...oggi hanno anche mangiato poco....

La temperatura non riesco a farla salire, anche se ho aumentato la temperatura....

 

Adesso cosa faccio???

metto le tarta nella sua ex vaschetta che poi sarebbe la bacinella... e aumento di un pò la temperatura, almeno x arrivare un 20°C e le tengo finchè nn mi arriva il termometro.

oppure la lascio qua e domani vado a prendere il riscaldatore di vetro (xkè hanno solo questo disponibile) e gli aumento di 1 °C al giorno fino ad arrivare i 22-23???

Link to comment
Share on other sites

beh...la spot è puntata nella zona emersa.....

Con il riscaldatore da 100w la temperatura non vuole aumentare.... quindi che si fa??

Tolgo 10 litri di acqua che ne pensi?? x vedere se sale la temperatura?

Link to comment
Share on other sites

Un riscaldatore da 100W dovrebbe far bollire 80L.

 

A che temperatura è la stanza?

 

Hai un altro termometro per misurare la temperatura dell'acqua?

 

Sarà allora la marca scarsa del riscaldatore (ma c'è solo questa marca disponibile) infatti il newatt lo sto ordinando, figurati che la temperatura è messa al massimo (34°C) e la temperatura non si alza.....

Si nota anche toccando l'acqua che è un pò più fredda del solito.... loro x adesso sono intorno alla zona emersa.

è il riascaldatore che nn va, infatti sta sempre acceso, 24 su 24, non riesce ad arrivare alla temperatura....

......quando lo tenevo nella bacinella stava più spento che acceso (parliamo di 30litri) ora qua...bohhhh

Nella mia stanza ci sono circa 15°C

Link to comment
Share on other sites

Mi sembra tutto molto strano...:mah:

Sono 2 le cose, o il riscaldatore è difettoso o lo è il termometro.

Hai una circolazione dell'acqua omogenea per tutto l'acquaterrario?

Comunque non preoccuparti, durante il giorno tieni la lampada spot accesa, come dice Minotti il riscaldatore è essenziale solo per le baby...

Ah, si fornisce cibo alle bestiole al mattino, così hanno tutto il giorno a disposizione per favorire la digestione crogiolandosi sotto la spot :winka:

Link to comment
Share on other sites

.......................quando lo tenevo nella bacinella stava più spento che acceso (parliamo di 30litri) ora qua...bohhhh

Nella mia stanza ci sono circa 15°C

 

E per forza che non ce la fa.

 

Avvolgi la vasca di polistirolo e alza il riscaldamento.

 

Se cerchi di scaldare con il riscaldatore spendi un capitale.

Link to comment
Share on other sites

E per forza che non ce la fa.

 

Avvolgi la vasca di polistirolo e alza il riscaldamento.

 

Se cerchi di scaldare con il riscaldatore spendi un capitale.

 

E' quello che però sta cercando di fare....

 

Sono d'accordo con te sul fatto che si potrebbe allevare le tartarughe con metodi meno costosi ma molti utenti oltre a cercare di far stare al meglio le proprie bestioline vorrebbero anche una vasca bella da vedere, col polisterolo si risolverebbe il problema temperatura ma si perderà il fattore estetico.

Sta all'utente capire quanto gli freghi della bolletta :susu:

Link to comment
Share on other sites

E per forza che non ce la fa.

 

Avvolgi la vasca di polistirolo e alza il riscaldamento.

 

Se cerchi di scaldare con il riscaldatore spendi un capitale.

 

 

polisterolo non ne ho a disposizione stase(domani vado a prenderlo).... magari quando domattina vado a lavorare lascio i riscaldamenti accesi nella mia stanza.....

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now




×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.