Jump to content

baby sternotherus malata


sintowsb

Recommended Posts

ciao a tutti! innanzitutto mi scuso se ho fatto qualke errorenel postare questa discussione, ma sn appena iscritto e nn sn 1 fenomeno col computer!

 

2 mesi fa mi sn state regalate 1 sternotherus odoratus e 1 sternoterus carinatus nate qualke mese prima penso ad agosto piu o meno

 

la carinatus si presentava fin da subito leggermente piu grande ma in questi 2 mesi le distanze sn aumentate e ultimamente la odoratus e' diventata piu debole tanto ke l altra le ruba il cibo costringendomi quasi ad imboccarla

negli ultimi 2 giorni mi sn anche accorto ke le si sta formando 1 pellicola sugli occhi e anke mettendole il cibo sotto il naso nn si alimenta e se ne sta all asciutto tutto il tempo senza dare grandi segni d vitalita'!

 

premetto ke mi sn letto le altre discussioni sui problemi agli occhi e sicuramente ho fatto degli errori in questi mesi primo fra tutti l alimentazione, ma nn solo per colpa mia!

difatti quella ke sta bene mangia quasi di tutto: krill disidratato, nutrocarapax, pezzetti d pollo,pesci, anke se verdura e frutta sembrano nn interessare

la piccola odoratus (quella col prob agli occhi) invece fin da subito nn mangiava altro ke krill(gamberetti) snobbando qualsiasi altra cosa, se nn forse qualke foglia d lemna ke ho messo nel terracquario ke cmnq dovrebbe essere a norma con termoregolatore a 24 gradi, provvisto di filtro (cambio ogni mese il klar 301), e di lampada uva uvb posizionata a 20cm circa sopra il filo dell acqua, e' presente 1 zona asciutta d circa il 30% della grandezza del terracquario!

 

Se qualcuno ha consigli da darmi sull habitat o su cm farle mangiare cose ke nn vuole o qualsiasi altra cosa sarei ben felice d ascoltarli!

 

Ho letto ke posso mettere 1 po d the o camomilla nella acqua ma nessuno specifica la quantita....

Sicuramente la portero' da 1 veterinario ma se qualcuno conoscesse 1 fenomeno in tartarughine in zona faenza mi farebbe 1 favore a comunicarmelo

 

ok ho finito questo papiro,scusate la lunghezza ma spero d aver dato tutte le informazioni necessarie per ricevere aiuto, ormai mi sn affezionato a sti rettilini e devo trovare il modo d farli star bene al piu presto! ringrazio chiunque mi possa dare 1 mano!

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 26
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

ciao! intanto di linko la scheda di allevamento delle odoratus

 

http://www.tartaportal.it/55793-scheda-allevamento-sternotherus-odoratus.html

 

il problema agli occhi potrebbe essere dovuto a carenza di vitamina A.. dovresti però per esserne sicuro farle fare una visita dal veterinario al più presto... credo che dovresti rivedere una attimo l'alimentazione.. i krill di cui parli non sono i gamberetti essiccati vero??? perchè quelli non bisogna darli assolutamente! fanno più male che bene....... ti linko la scheda sull'alimentazione

 

http://www.tartaportal.it/39722-cibo-da-dare-o-evitare-per-le-tartarughe-dacqua.html

 

la temperatura dell'aria nella zone emersa com'è? hai una lampada spot per riscaldare?

hai notato se quando è in acqua nuota dritta e se galleggia o riesce ad andare a fondo senza problemi?

riguardo al thè io ne mettevo un filtro per un litro circa d'acqua quando mi sembrava che la tarta fosse un po' così.....

Link to comment
Share on other sites

ciao! intanto di linko la scheda di allevamento delle odoratus

 

http://www.tartaportal.it/55793-scheda-allevamento-sternotherus-odoratus.html

 

il problema agli occhi potrebbe essere dovuto a carenza di vitamina A.. dovresti però per esserne sicuro farle fare una visita dal veterinario al più presto... credo che dovresti rivedere una attimo l'alimentazione.. i krill di cui parli non sono i gamberetti essiccati vero??? perchè quelli non bisogna darli assolutamente! fanno più male che bene....... ti linko la scheda sull'alimentazione

 

http://www.tartaportal.it/39722-cibo-da-dare-o-evitare-per-le-tartarughe-dacqua.html

 

la temperatura dell'aria nella zone emersa com'è? hai una lampada spot per riscaldare?

hai notato se quando è in acqua nuota dritta e se galleggia o riesce ad andare a fondo senza problemi?

riguardo al thè io ne mettevo un filtro per un litro circa d'acqua quando mi sembrava che la tarta fosse un po' così.....

 

allora i krill sn gamberetti essiccati della euraquarium, ma il problema e' ke nn vuole altro, ho provato cn quasi tutto ma nn c'e' verso, in piu rimaneva piu piccola quindi pur d farla mangiare glieli davo!! cmnq grz per la skeda dell alimentazione la consultero sicuramente!

 

per quanto riguarda la lampada ho sia la uva/uvb ke l infrared per riscaldarla, ma la temperatura faccio fatica a controllarla poike' il terracquario e' aperto sopra!

e qui mi sorge 1 nuovo dubbio: quanto vanno tenute accese le lampade?? nn penso 24h al giorno........

 

per la fase acquatica sta a fondo tranquilla anzi sembra quasi ke la testa le pesi, ma nn c va piu in acqua molto spesso, e quindi anche il the mi sembra superfluo!

 

stamattina sn passato da 1 veterinario ke nn mi ha saputo aiutare se nn dandomi il numero d 1 altro veterinario( a 30 km da me), l ho chiamato e mi ha detto d portagliela x cavare la patina dagli occhi, e nel frattempo d darle collirio EXOCIN 3 volte al giorno e del IDROPLURIVIT gocce da darle in bocca 1 volta al giorno!

 

ho anke cambiato l acqua dell acquario ma ho letto in alcuni forum ke bisognerebbe far decantare l acqua, qualcuno mi sa spiegare come???

 

Accetto consigli d ogni tipo, sia per le tartarughe ke per l habitat....ragazzi aiutatemi perfavore

Link to comment
Share on other sites

guarda i gamberetti essiccati assolutamente non darglieli anche perchè potrebbero svilupparsi parassiti se la scatola non è conservata bene.... le odoratus son carnivore prevalentemente quindi prova a darle pesce, chironomus etc.... se non mangia, lasciala a digiuno qualche giorno lasciando a disposizione il cibo: vedrai che alla fine mangia visto che di fame non si lascia morire.. :D

le lampade devono ricreare la luce solare quindi un fotoperiodo di 8-10 ore dovrebbe bastare....

per il thè, io lo preparavo in una vaschetta a parte senza zona emersa così era obbligata a starci dentro e anche xk così non si sporcava la sua vasca "ufficiale"...

ma il veterinario è esperto in rettili?

per decantare l'acqua è sufficiente metterla in una bacinella e lasciarla lì ferma per circa 24 ore... in questo modo il cloro eventualmente presente può evaporare... :)

Link to comment
Share on other sites

sn appena tornato dalla veterinaria (carina), mi sn fatto 60 km ma almeno gli ho fatto dare 1 occhiata, le ha cavato la pellicola appiccicosa ke aveva sulle palpebre, ke ora sn ancora gonfie ma libere, e quindi anche il collirio dovrebbe funzionare meglio! Mi e' sembrata abbastanza esperta e sicura in quello ke diceva e faceva, e lunedi gliela riporto per vedere cm va!

 

Mi ha tranquillizzato sul terracquario e secondo lei e' 1 questione d alimentazione e per questo dovro studiar bene l alimentazione al link ke mi hai mandato

 

t ringrazio anke per le dritte sul acqua e sul fotoperiodo, anke perke' sei l unico ke mi sta dando 1 mano GRAZIE

Link to comment
Share on other sites

sn appena tornato dalla veterinaria (carina), mi sn fatto 60 km ma almeno gli ho fatto dare 1 occhiata, le ha cavato la pellicola appiccicosa ke aveva sulle palpebre, ke ora sn ancora gonfie ma libere, e quindi anche il collirio dovrebbe funzionare meglio! Mi e' sembrata abbastanza esperta e sicura in quello ke diceva e faceva, e lunedi gliela riporto per vedere cm va!

 

Mi ha tranquillizzato sul terracquario e secondo lei e' 1 questione d alimentazione e per questo dovro studiar bene l alimentazione al link ke mi hai mandato

 

t ringrazio anke per le dritte sul acqua e sul fotoperiodo, anke perke' sei l unico ke mi sta dando 1 mano GRAZIE

 

dai adesso continua la cura e vedrai che si rimetterà.... poi studiati bene un'alimentazione... visto che i problemi agli occhi di solito sono dovuti a carenza di vitamina A, ricordati di darle ogni tanto anche qualche fegatino di pollo (crudo ovviamente) perchè è ricchissimo di vitamina A... :) per qualsiasi altro problema o dubbio non esitare a chiedere... :)

Link to comment
Share on other sites

a 24 h dalla visita del veterinario e dall assunzione d farmaci nn si vedono miglioramenti, cmnq ogni volta ke la prendo su per darle le vitamine e il collirio si agita abbastanza....

kiaro ke nn mi aspetto l acqua miracolosa ma spero d cominciare a vederla riprendersi......si sa niente dei tempi d ste cure???

ora esco e vedo se riesco a trovare del cibo ke le possa andar bene ciaoo

Link to comment
Share on other sites

a 24 h dalla visita del veterinario e dall assunzione d farmaci nn si vedono miglioramenti, cmnq ogni volta ke la prendo su per darle le vitamine e il collirio si agita abbastanza....

kiaro ke nn mi aspetto l acqua miracolosa ma spero d cominciare a vederla riprendersi......si sa niente dei tempi d ste cure???

ora esco e vedo se riesco a trovare del cibo ke le possa andar bene ciaoo

 

io casi di malattie agli occhi non ne ho mai avuto quindi parlo per quello che ho imparato in teoria... non so quanto ci mettano a guarire ma sicuramente non guarirà da un momento all'altro.. tu comunque continua la cura e non demordere! :)

Link to comment
Share on other sites

passata 1 settimana dalla prima visita dal veterinario e la situazione nn migliora.......

continuo col collirio e le proteine ma continua a nn alimentarsi, nemmeno forzatamente....

su consiglio del veterinario le ho anke fatto qualke bagnetto nel BETADINE, ke mi ha detto ke e' meglio del the......

comincio a preoccuparmi, lo so ke mi han detto ke c puo volere anke 1 mese ma pensavo d vedere almeno qualke piccolo miglioramento......

Link to comment
Share on other sites

nel mio " archivio " avevo salvato una terapia trovata su internet per . ti riporto quello che c'era scritto :

cambiate l'acqua molto spesso, innalzate la temperatura a 27-30°C , tenete accesa tutto il giorno la lampada a spettro totale; lavaggi ripetuti con una soluzione di acido borico al 3% e acqua distillata, o con una soluzione di acqua distillata salata e tiepida, o con acqua borica, o sulfametiazina. Fate questo giorno e notte. Usate del cotone o un fazzolettino di carta per applicare la soluzione: cercate di aprire la palpebra in modo che la soluzione riesca a penetrare all'interno dell'occhio. Integrate i pasti della vostra tartaruga con un supplemento di vitamine (in particolare la vit.A).

se dopo 5 gg non succede niente rivolgersi urgentemente al veterinario!

scusa ma e' solo quello che posso dirti!

Link to comment
Share on other sites

grazie ragazzi dell aiuto ke mi state dando!!

dopo l ultima visita dal veterinario la situazione occhi e' migliorata, sembra ke stesse anke cambiando la pelle, ora e' libera e anke se le palpebre sn ancora gonfie si intravede la pupilla sotto! Dato ke mi ha detto ke finke' nn ricomincia a vedere e' difficile ke si alimenti spero ke a breve ricominci a mangiare.....

purtroppo mi sn accorto ke ora comincia a far fatica a nuotare decentemente, vedo ke tende a galleggiare e fa fatica ad usare le zampette posteriori.....facciamo 1 passo avanti e 2 indietro....spero ke la veterinaria abbia ragione e se comincia a vedere c siano speranze......teniamo duro!!!

Link to comment
Share on other sites

che bello sono contento che si stia riprendendo la situazione occhi!!! per il galleggiamento, ma galleggia tipo il sederino o tutta? continua a tenere la temperatura dell'acqua un po' alta per prevenire eventuali raffreddori.. anche perchè sicuramente ora sarà debilitata visto che non si sta alimentando..
Link to comment
Share on other sites

ma nn saprei dirti anke perke' quando vuol andar giu c va, ma ogni tanto si lascia galleggiare......diciamo cmnq ke in acqua nn ha 1 gran voglia d andarci anke se ho alzato la temperatura........cmnq domani la riporto per la 4a volta dalla veterinaria, e vediamo ke dice!!! ciaoo
Link to comment
Share on other sites

ma nn saprei dirti anke perke' quando vuol andar giu c va, ma ogni tanto si lascia galleggiare......diciamo cmnq ke in acqua nn ha 1 gran voglia d andarci anke se ho alzato la temperatura........cmnq domani la riporto per la 4a volta dalla veterinaria, e vediamo ke dice!!! ciaoo

 

bisognerebbe osservarla perchè delle volte stanno a galleggiare a pelo dell'acqua.. è un pratica chiamata floating... si si facci sapere che dice la veterinaria! :)

Link to comment
Share on other sites

purtroppo nn ce l ha fatta........10 giorni di cure e veterinario x nulla......povera piccolina mi dispiace tantissimo!!!

grazie gianlu dell aiuto so' ke dispiacera' anke a te!!!

Link to comment
Share on other sites

:-(

 

è capitata una cosa del genere anche a me:-(

 

mi ha rovinato le vacanze di natale:-(

 

ora credo sia importante capire la ragione per la quale la tartina si è ammalata così che tu possa stare tranquillo per l'altra..

 

è un parere mio eh:-)

 

 

ciao e in bocca a lupo!:sidefrown:

Link to comment
Share on other sites

noooo poverinaaaaa mi dispiace troppo!!!!!!!! :( :( :( :( figurati è stato un piacere darti consigli.. adesso però come ha detto hooper, occupati per bene dell'altra e stacci molto attento... purtroppo la mortalità infantile nelle baby tartarughe è molto alta.... io stesso ho avuto il decesso di entrambe le mie prime due tarte acquatiche.. avevo pensato di non prenderne più e di occuparmi solo per le terrestri, però ho già cambiato idea e non vedo l'ora di riniziaree, magari con esemplari non proprio baby.. :p quindi, non demordere, vedrai che l'altra crescerà sana e forte e ti darà tante soddisfazioni.. :)
Link to comment
Share on other sites

grazie ragazzi, ora cm ora nn so se le tartarughe soffrono la solitudine, se e' cosi o ne compro 1 altra o regalo quella ke ho....se invece nn la soffrono ne tengo solo 1....c sn rimasto davvero male.......devo ancora metabolizzare!!!! ciaooo
Link to comment
Share on other sites

grazie ragazzi, ora cm ora nn so se le tartarughe soffrono la solitudine, se e' cosi o ne compro 1 altra o regalo quella ke ho....se invece nn la soffrono ne tengo solo 1....c sn rimasto davvero male.......devo ancora metabolizzare!!!! ciaooo

 

tranquillo le tarte non soffrono per niente di solitudine quindi allevati in tranquillità quella che hai! al massimo se vorrai tu (ma lì è un tua pura scelta), quando sarà adulta potresti pensare di prenderle un compagno/a anch'esso adulto.... :)

Link to comment
Share on other sites

be gia il fatto ke nn soffrono la solitudine mi fa piacere, cosi ho piu tempo per pensare al da fare.......

ma se volessi prenderne 1 altra c sn delle precauzioni da prendere prima d mettere 1 tarta nuova nell acquario?? nn c'e' 1 discussione simile nel forum, o regole basilari da seguire in questi casi?? lo kiedo a te ,gianlu, perke' mi fido, ma potrei aprire 1 nuova discussione se nn c'e' gia....io nn l o trovata!!

1 altra cosa: hai mai sentito parlare di tartarughe ke fanno il cambio della pella cm i rettili???

ciao

Link to comment
Share on other sites

be gia il fatto ke nn soffrono la solitudine mi fa piacere, cosi ho piu tempo per pensare al da fare.......

ma se volessi prenderne 1 altra c sn delle precauzioni da prendere prima d mettere 1 tarta nuova nell acquario?? nn c'e' 1 discussione simile nel forum, o regole basilari da seguire in questi casi?? lo kiedo a te ,gianlu, perke' mi fido, ma potrei aprire 1 nuova discussione se nn c'e' gia....io nn l o trovata!!

1 altra cosa: hai mai sentito parlare di tartarughe ke fanno il cambio della pella cm i rettili???

ciao

ciao! allora nel caso decidessi di prenderne un'altra innanzitutto devi tenere conto delle dimensioni della tua tarta e prenderla di dimensioni simili per evitare problemi relazionali.. infatti capita spessissimo che se le dimensioni delle tarte sono nettamente diverse, la più grande attacchi la più piccola... inoltre prima di inserirla insieme all'altra dovresti farle fare un periodo di quarantena in modo che se avesse delle malattie avresti il tempo di accorgertene senza che per questo si ammali anche l'altra...

ehm, le tarte sono rettili quindi si fanno la muta sia della pelle che del carapace.... :)

Link to comment
Share on other sites

te l ho kiesto perke' ieri sera ho accompagnato 1 amico ke ha 1 serpente a comprare il cibo in 1 negozio a forli, poco distante da dove abito io, e ho trovato 1 negozio molto attrezzato e con il ragazzo addetto a tartarughe e rettili molto preparato, nn come quello d faenza ke sembra poco piu del solito negoziante tipico venditore e poco conoscitore dell animale.....me ne sn accorto innanzi tutto perke' parlando mi detto le stesse cose ke leggo qua sul forum, mentre cn l altro sembrava ke parlassi arabo eheheh, e poi perke' mi ha detto ke collabora all allevamento direttamente cn 1 altro negozio d cesena, quindi penso ke sia abbastanza bravo....

fra le altre cose mi ha detto ke per quella malattia agli occhi ke mi ha portato via la piccola odoratus, dice ke se nn si procede cn 1 inizione d anibiotici da fare tra zampa e collo le probabilita di salvarla si riducono a circa 40% e piu e' piccola e piu e' difficile sia far l iniezione sia ke si riprenda.....ke ne dici puo esser plausibile???

per finire il discorso in sto negozio hanno 1 acquario (sia cn infrared e uva/uvb) cn piccole odoratus ke saranno 2cm d carapace ghghghgh e alcune carinatus piu grandine della dimensione della mia, circa 4 cm...(ma le carinatus sn piu veloci a crescere??) e sn stato tentato d prenderla, ma mi sn trattenuto perke' sn ancora 1 po "depresso" per la perdita della piccola odoratus......cmnq sia, il tipo le ha in negozio da almeno 3 mesi e le ha cresciute lui, mi ha assicurato ke nn han mai avuto problemi d salute.....tu ke dici hai consigli da darmi se decidessi d prenderla??? Sembra 1 ragazzo ke conosce il suo lavoro ma vedendo alcune discussioni su qst forum sulle capacita dei venditori d tarte mi sn attimino stoppato ;)

ps: spero d nn averti stressato troppo cn sto tread ehehehe ciaoo e grazie 1000 gianlu e a kiunque voglia dire la sua.......

Edited by sintowsb
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now




×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.