Jump to content

Preparazione habitat: sto dimenticando qualcosa?


Hooper

Recommended Posts

Un caloroso saluto a tutti i lettori:curl-lip:

 

Vorrei riuscire in poche righe a riassumere TUTTO quello che devo fare prima di comprare la tarta, verificando così di non dimenticare nulla!

 

OSPITE: un solo esemplare odoratus probabilmente.

 

DIMENSIONE VASCA (netta): 50*40*15 ( lunghezza,larghezza,altezza) cm

 

Iniziando dal fondo:

-sabbia molto fina (mi date un valore?:curl-lip:)

-acqua di rubinetto

-zona di basking ottenuta su una tavoletta di legno che entra "in dolce" sull acqua.

-filtro esterno per acquario da 120 litri

-vorrei mettere delle piante ma dato il fondo sabbioso non sò che mettere(consigli??)

-atrezzo infrarossi per la nebbia ci vuole??

-serve un igrometro?

-osso di seppia in fondo alla vasca

 

per il giorno: (8 del mattino to 22:00)

-lampada 60W spot per zona basking (temperatura 30° C)

-lampada reptisun uv(a/b)

-termoriscaldatore 100w (temperatura 23°)

 

per la notte:

-lampada ceramica (temperatura 23° C)

-termoriscaldatore da 11W non termoregolato

 

per la dieta magari apro un altro post..

sto dimenticando qualcosa??:doha:

 

ciauuuuuuuuu

Edited by Hooper
Link to comment
Share on other sites


Ciao.

Per la sabbia credo tu ti possa regolare, prendila finissima in modo che non possa inghiottirla, dev'essere proprio sabbia, non brecciolino. L'acqua di rubinetto puoi metterla se potabile. Attento per l'isolotto, che il legno ammuffisce in acqua, se riesci falla in sughero cmq (dopo averlo fatto bollire perchè rilascia una sostanza (tannino) che colora l'acqua di marrone chiaro (attento che crea muffa pure il sughero), la cosa migliore sarebbe un'isolotto fatto apposta (ma costicchiano...). Come piante puoi prendere le anubias, sono resistenti e non richiedono troppa luce. Anche qualche pianta galleggiante può tornare utile (soprattutto con una odoratus). La nebbia non è necessaria ma credo tu possa metterla (suppongo costi l'attrezzo però, cerca di comprare prima le cose più urgenti se hai un limite economico). L'igrometro non è necessario. La lampada spot tienila aperta dalle 10 alle 16-17. Quella uvb dalle 10 alle 20 (qualche utente la tiene accesa anche meno ora che è inverno, e poi l'accende di più in estate (per simulare la lunghezza delle giornate) considera che per le odoratus si potrebbero anche evitare le lampade uvb se nutrite bene (ma io l'ho messa comunque e ti consiglierei di farlo). La notte non lasciare lampade accese. Il doppio riscaldatore non è necessario, può bastare il primo che hai detto. Se poi vuoi metterne due per scendere lievemente la temperatura notturna, tarato il primo a 23 gradi, tara il secondo a 21 (ma non è essenziale, io per esempio non lo faccio). Per la dieta senza preoccuparti troppo: ricorda che per tutta la loro vita mangeranno solo UNA volta al giorno. Da baby per 6 giorni la settimana, poi quando cresce diminuisci fino a 3 volte a settimana. Una volta a settimana dalle pellet (non andare oltre). Poi gli altri giorni dai latterini (pesci d'acqua dolce che puoi trovare congelati in un supermercato ben fornito), lumache d'acqua dolce (li trovi in negozi di acquariologia), larve di zanzara, gamberi congelati o freschi, camole della farina (che trovi sempre in negozi di animali, possibilmente per rettili), una volta al mese un pezzetto di pollo (ovviamente crudo). Poi se vuoi aggiungere qualcosa ti puoi regolare, o chiedi nuovamente qui. Non dare mai i gamberetti essiccati (se li hai comprati buttali), e credo sia inutile dirti che i prodotti congelati devi attendere che si scongelino prima di darglieli.

Link to comment
Share on other sites

Prima di tutto grazie per la risposta..:clap:

 

ma ti volevo chiedere.. di notte quindi è sufficiente l'acqua a 23°?:sarcastic:

 

La notte non lasciare lampade accese.

 

leggevo che non è proprio la miglior nuotatrice.. credevo preferisse fare più ore di basking le fosse possibile..

Volendo dato che mi dici che per la notte non devo fare nulla se non spegnere la uvb e la spot, magari quello che non spendo le prendo un bel isolotto di sughero no??:dancea:

 

Per quanto riguarda le 2 luci uso 2 timer, uno per la uv tra le 10 e le 17, l'altro per la spot, basta che seguo la durata delle giornate!

 

Ora nella vasca c'e' un pesce rosso e una ampullaria.. per fare innescare bene il filtro.. può funzionare l'idea?

 

Di piante credo prenderò una anubias, delle lanticchie, un lucky bamboo e un muschio di java:mmm:

 

c'è tutto????:hammer:

Link to comment
Share on other sites

E' la spot che deve stare accesa tra le 10 e le 17. La uvb deve stare accesa tutto il giorno (dalle 8 fino alle 18 o fino alle 20). Niente luci di notte. Non è un'abile nuotatrice secondo me si può dire rispetto ad una trachemys forse, ma è un'ottima nuotatrice credimi. Di basking ne farà poco, l'importante è ke abbia la possibilità di farlo, quando vuole esce. Non so se può funzionare, sicuramente una volta inserita la tarta vedrai della schiuma, dovuta alla pipì, cmq tranquillo, in un mese tutto è a posto. Cmq nuota benissimo, io già da piccola l'ho messa in 20cm d'altezza d'acqua. Mettile qualcosa per arrampicarsi in giro, anche abbastanza verticale se vuoi, è un'ottima arrampicatrice (direi quasi un'alpinista). Cmq 15cm d'altezza della vasca son davvero pochi...
Link to comment
Share on other sites

Cmq 15cm d'altezza della vasca son davvero pochi...

 

 

no quindici cm sono quelli netti già togliendo i 10 cm per sicurezza:skywalker:

in ogni caso quando supererà i 5 cm le costruisco io un acquaterrario di vetro tipo 80*60 alto 50!

 

15 cm di H2O netti sono giusti credo in base a ciò che dicono.. giusto??

Link to comment
Share on other sites

Si, praticamente tutto come ho fatto io, il primo era come il tuo o poco più, il secondo è così pure il mio.

 

perfetto:-)

 

senti un ultima cosa perchè non vorrei abusare della tua disponibilità.. 2 maschietti, visti il loro carattere ci stanno in una 50*80*25(netto)?

ho letto che sebbene siano una delle razze più piccoline sono parecchio nervosette:sbav:

Link to comment
Share on other sites

Ah guarda, ti dico la verità io ho due femmine. Non sono riuscito a trovare il maschietto. La prima l'ho presa da piccolina, la seconda già grande e sono riuscito a farle convivere, ma sono femmine.
Link to comment
Share on other sites

Ah guarda, ti dico la verità io ho due femmine. Non sono riuscito a trovare il maschietto. La prima l'ho presa da piccolina, la seconda già grande e sono riuscito a farle convivere, ma sono femmine.

 

ma le tue 2 femmine le hai entrambe comprate piccoline??scommetto di si!:female-fighter:

una vetreinaria mi ha detto che nei normali allevamenti in cui fanno venire al mondo le tarta, in base alla temperatura cui le si tiene fa' si che nascano per lo piu' femmine!:pill:

 

comunque mi sa che' ne prendero' solo una. Poi magari se vedro' di aver la possibilita' e lo spazio ne prendero' un'altra!:waiting:

 

GRAZIE 1000 per ogni info!

Link to comment
Share on other sites

Figurati. No cmq, la secoda l'ho presa a natale, infatti si chiama natalina. Avevo un acquario da 40cm, la mia tarta presa a febbraio scorso baby è cresciuta e mi son fatto regalare un acquario da 85x45x50 x natale dai miei, e io mi sono preso una odoratus femmina di tre anni, poco più grande della mia. considerando che erano entrambe femmine (quindi meno aggressive dei maski), in un nuovo habitat (quindi nessuna si poteva sentire la "padrona" dell'acquario) e grandi + o meno uguali, ho deciso di farle convivere, e inserendole contemporaneamente per la prima volta nella vasca, è andato tutto bene.
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.