Jump to content

Digestione e...letargo


Cindy

Recommended Posts

Salve a tutti!

 

Ho una graptemys kohni di 10 anni femmina in un acquaterrario.

 

Dal momento che è sempre stata senza riscaldatore, segue un letargo da ottobre a maggio, iniziando a mangiare a giugno.

 

Tuttavia ultimamente tramite una visita dal veterinario ho scoperto che ha carenze di vitamine e mi è stato raccomandato di farla mangiare nel modo più variato possibile.

 

Per fare ciò ho dovuto provvedere a farla svegliare e a farle "ritornare l'appetito", cosa che mi sta portando a cercare un riscaldatore più sicuro possibile (ho letto nel forum di alcune spiacevoli situazioni purtroppo).

 

Intanto l'ho messa al sole e ha mangiato, dopodiché è ritornata alle vecchie abitudini (letargo) a causa della momentanea assenza del riscaldatore, ma ho visto che l'acqua è rimasta pulitissima (ehm...vedi...niente cacca!:shock:) ed essendo passati più di 10 giorni, mi chiedo se sia normale, visto che non mangiava da settembre!

Link to comment
Share on other sites


guarda...il letargo in casa è impossibile!!

per fare il letargo hanno bisogno di una temperatura costante tra i 4 e 10 gradi...e a meno che tu non viva in un igloo è un po' improbabile che sia andata in letargo in casa...

quello potrebbe essere un falso letargo, è pericoloso perchè per via delle temperatura bassa (ma non abbastanza) smette di alimentarsi, ma non entra in letargo e quindi continua a consumare energia...

Link to comment
Share on other sites

Sì è in casa. E' sempre stata abituata così, so che è sbagliato ma purtroppo sono errori di inesperienza... :(

 

Come dicevo l'ho portata ultimamente dal veterinario che ha visto che aveva le zampe con una leggera gradazione rosata e mi ha detto che potrebbe essere principio di setticemia e cmq deriva da carenze nutritive.

 

Quindi sto facendo come dicevo. Inoltre sto costruendo anche un nuovo acquaterrario e ho comprato un riscaldatore: Tropico 50 W della wave. Che ne dite è buono? Vorrei cambiarlo perché è in vetro e vorrei prenderne uno rivestito in plastica perché ho capito che è più sicuro.

 

Cmq è normale che non ha "eliminato le scorie"?

Link to comment
Share on other sites

Anche se la tartaruga è abituata così, ti consiglio di evitare assolutamente di farle fare il semi-letargo.

 

Comunque io ho un riscaldatore in vetro e non ho mai avuto problemi, ma per andare sul sicuro, sì, prendine uno in plastica della Newatt. Per quanto riguarda il wattaggio, tieni presente che il riscaldatore si sceglie in base ai litri che hai nell'acquario; quindi 1 watt a litro (Es. Acquario 100 litri, riscaldatore 100 Watt).

 

Hai tutto il necessario per la tua tartaruga? Come la alimenti?

Link to comment
Share on other sites

Sì è in casa. E' sempre stata abituata così, so che è sbagliato ma purtroppo sono errori di inesperienza... :(

 

Come dicevo l'ho portata ultimamente dal veterinario che ha visto che aveva le zampe con una leggera gradazione rosata e mi ha detto che potrebbe essere principio di setticemia e cmq deriva da carenze nutritive.

 

Quindi sto facendo come dicevo. Inoltre sto costruendo anche un nuovo acquaterrario e ho comprato un riscaldatore: Tropico 50 W della wave. Che ne dite è buono? Vorrei cambiarlo perché è in vetro e vorrei prenderne uno rivestito in plastica perché ho capito che è più sicuro.

 

Cmq è normale che non ha "eliminato le scorie"?

 

 

Con l'esperienza si impara:)

Dall'anno prossimo o letargo vero o nada.

Ora pensa alla tartaruga, va rimessa in sesto!

Il veterinario ti ha detto cosa fare per risolvere la situazione?

 

 

Consigli generali:

riscaldatore, ma vedo che hai già provveduto

alimentazione: lascia osso di seppia sempre a disposizione per il calcio.

Fornisci pesce fresco o decongelato, come latterini, acquadelle, gamberetti ma anche verdure. No frutta.

Link to comment
Share on other sites

Sono andata dal negoziante e purtroppo mi ha detto che non lo può cambiare perché ha solo quelli. E tra l'altro mi ha detto che non ne sapeva proprio di quelli in plastica :\

 

Cmq oggi gliel'ho acceso e ho messo la temperatura a 23, per iniziare.

 

Finora l'ho alimentata principalmente con mangime composto da gamberetti essiccati, qualche volta gamberi surgelati o pesce fresco (mi avevano detto che con la carne diventano aggressive ed era meglio limitarsi ai mangimi!)

 

Il veterinario mi ha detto che devo variare il più possibile con pesce fresco, carne bianca e mi ha suggerito in particolare il fegato che è ricco di vitamine.

 

Come dicevo sto allestendo un nuovo acquaterrario 90*40*40 (la mia tartaruga è ha un carapace 17cm di lunghezza e 10cm di larghezza) e ho preso un nuovo filtro (320lt/h della askoll), questo riscaldatore Wave 50 W, e cose tipo lana vetro e carboni attivi che andranno nel filtro esterno. Ho preso anche la sabbia per il fondo di spessore circa 0.3mm.

Devo solo comprare una lampada per rettili e un termometro per l'acqua e credo di aver completato le spese tecniche...

Link to comment
Share on other sites

Sono andata dal negoziante e purtroppo mi ha detto che non lo può cambiare perché ha solo quelli. E tra l'altro mi ha detto che non ne sapeva proprio di quelli in plastica :\

 

Cmq oggi gliel'ho acceso e ho messo la temperatura a 23, per iniziare.

 

Finora l'ho alimentata principalmente con mangime composto da gamberetti essiccati, qualche volta gamberi surgelati o pesce fresco (mi avevano detto che con la carne diventano aggressive ed era meglio limitarsi ai mangimi!)

 

 

Tieni quello in vetro, abbi però l'accortezza di posizionarlo in modo che la tarta abbia più difficoltà a raggiungerlo e quindi a romperlo.

 

Butta i gamberetti secchi, non sono per nulla nutrienti.

Adesso cerco il link e ti posto una specie di guida alimentare con tutti gli alimenti che puoi somministrare50.jpg

Link to comment
Share on other sites

Sono andata dal negoziante e purtroppo mi ha detto che non lo può cambiare perché ha solo quelli. E tra l'altro mi ha detto che non ne sapeva proprio di quelli in plastica :\

 

Cmq oggi gliel'ho acceso e ho messo la temperatura a 23, per iniziare.

 

Finora l'ho alimentata principalmente con mangime composto da gamberetti essiccati, qualche volta gamberi surgelati o pesce fresco (mi avevano detto che con la carne diventano aggressive ed era meglio limitarsi ai mangimi!)

 

Il veterinario mi ha detto che devo variare il più possibile con pesce fresco, carne bianca e mi ha suggerito in particolare il fegato che è ricco di vitamine.

 

Come dicevo sto allestendo un nuovo acquaterrario 90*40*40 (la mia tartaruga è ha un carapace 17cm di lunghezza e 10cm di larghezza) e ho preso un nuovo filtro (320lt/h della askoll), questo riscaldatore Wave 50 W, e cose tipo lana vetro e carboni attivi che andranno nel filtro esterno. Ho preso anche la sabbia per il fondo di spessore circa 0.3mm.

Devo solo comprare una lampada per rettili e un termometro per l'acqua e credo di aver completato le spese tecniche...

 

Mi dispiace ma il riscaldatore da 50 W è insufficiente per un acquario con una capacità di 100 litri, se non di più. Prendi un 150 W.

 

Pienamente d'accordo con il veterinario. Fegato di pollo o coniglio, una volta al mese. Oltre al pesce, non dimenticare la verdura (radicchio, invidia, tarassaco, trifoglio).

Ma chi è che mette in giro le voci che le tartarughe diventano aggressive con il pesce? O_O quante se ne sentono in giro.. Butta i gamberetti essiccati.

 

Il filtro esterno riempilo di cannolicchi e metti solo qualche spugna.

 

Ce l'hai la lampada spot?

Link to comment
Share on other sites

Grazie mille per i consigli...ho visto anche che nella guida qualcuno ha sconsigliato le verdure, cmq proverò a dargliele lo stesso.

 

Non ho la lampada spot ma dopo aver finito di costruire l'acquaterrario la compro così può prendere un po' di raggi e calore.

 

E' stato un negoziante (non lo stesso dove ho comprato gli strumenti tecnici) a dirmi che la carne le fa diventare aggressive, si vedono in giro tante tartarughe "pira ña" perciò ho immaginato che fosse vero! :0

 

Vedrò cosa posso fare per il riscaldatore, meglio prenderne uno che sia efficace.

 

Grazie ancora per le dritte, vi farò sapere come si evolve il tutto :)

Link to comment
Share on other sites

Grazie mille per i consigli...ho visto anche che nella guida qualcuno ha sconsigliato le verdure, cmq proverò a dargliele lo stesso.

 

Non ho la lampada spot ma dopo aver finito di costruire l'acquaterrario la compro così può prendere un po' di raggi e calore.

 

E' stato un negoziante (non lo stesso dove ho comprato gli strumenti tecnici) a dirmi che la carne le fa diventare aggressive, si vedono in giro tante tartarughe "pira ña" perciò ho immaginato che fosse vero! :0

 

Vedrò cosa posso fare per il riscaldatore, meglio prenderne uno che sia efficace.

 

Grazie ancora per le dritte, vi farò sapere come si evolve il tutto :)

 

Le tartarughe, quelle comuni, quindi anche la tua, hanno un'alimentazione onnivora. Da piccole sono prevalentemente carnivore, poi con la crescita, si spostano nettamente sui vegetali. Quindi direi che le verdure sono fondamentali! ;)

 

Comunque fidati, le tartarughe sono piraña a prescindere xD

Link to comment
Share on other sites

per quanto riguarda il riscaldatore visto che ne hai già uno da 50w io ti consiglio di prenderne un altro da 100W. così non corri il rischio di trovarti senza se uno dei 2 si dovesse rompere...
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
Salve a tutti!

 

Ho una graptemys kohni di 10 anni femmina in un acquaterrario.

 

Dal momento che è sempre stata senza riscaldatore, segue un letargo da ottobre a maggio, iniziando a mangiare a giugno.

 

Tuttavia ultimamente tramite una visita dal veterinario ho scoperto che ha carenze di vitamine e mi è stato raccomandato di farla mangiare nel modo più variato possibile.

 

Per fare ciò ho dovuto provvedere a farla svegliare e a farle "ritornare l'appetito", cosa che mi sta portando a cercare un riscaldatore più sicuro possibile (ho letto nel forum di alcune spiacevoli situazioni purtroppo).

 

Intanto l'ho messa al sole e ha mangiato, dopodiché è ritornata alle vecchie abitudini (letargo) a causa della momentanea assenza del riscaldatore, ma ho visto che l'acqua è rimasta pulitissima (ehm...vedi...niente cacca!:shock:) ed essendo passati più di 10 giorni, mi chiedo se sia normale, visto che non mangiava da settembre!

 

Ragazzi vi ricordate della mia tarta... ormai saranno 20 giorni che ce l'ho col riscaldatore. L'ho impostato a 23 gradi per iniziare, e oggi l'ho spostato a 24 gradi. Però la vedo strana... cmq non mangia, in 20 giorni ha mangiato solo due gamberi di quelli surgelati (ma ancora niente cacchina! :( ) e oggi dopo aver pulito l'acqua ho visto che non andava subito a fondo come un sasso ma restava sull'acqua galleggiando...però non galleggia storta...

 

Quando l'ho messa ha iniziato a nuotare come una pazza e poi dopo un po' a cacciato aria dal sedere e delle palline color muschio :S

Ora sta ferma nell'acqua con la testa verso il basso.. :( sono preoccupata...non so se è polmonite o costipazione, tra un po' chiamo il veterinario e prendo un appuntamento per domani...voi che ne pensate di questa situazione???

 

 

PS dal momento che sto realizzando un acquaterrario più grande, in questo attuale che è abbastanza piccolo è ancora senza spot e senza zona emersa, ha un riscaldatore da 50 W e un filtro interno, non so di preciso le caratteristiche tecniche, c'è scritto 450 ma non penso siano i litri...

Edited by Cindy
Link to comment
Share on other sites

No non c'è il fondale. E' solo un acquario con un filtro e un riscaldatore. Dovrà restarci ancora per poco 1settimana-10 giorni max, il tempo di completare il nuovo "alloggio".

 

Cmq oggi ho portato l'acqua a 27 gradi e ho provato a dargli anche il fegato ma - come le altre cose - lo guarda un po' e poi se ne va.

 

PS pare che stia meglio di stamattina! sembra normale, sta un po' sollevata con le zampe e un po' a terra... anche se è sempre inappetente.

Link to comment
Share on other sites

No non c'è il fondale. E' solo un acquario con un filtro e un riscaldatore. Dovrà restarci ancora per poco 1settimana-10 giorni max, il tempo di completare il nuovo "alloggio".

 

Cmq oggi ho portato l'acqua a 27 gradi e ho provato a dargli anche il fegato ma - come le altre cose - lo guarda un po' e poi se ne va.

 

PS pare che stia meglio di stamattina! sembra normale, sta un po' sollevata con le zampe e un po' a terra... anche se è sempre inappetente.

 

Questa cosa mi puzza non poco.

 

Prova a fare dei bagnetti tiepidi alla tartaruga e a stuzzicarla un pò.

 

Noti altri sintomi strani? Cosa fa di insolito oltre a questo?

Link to comment
Share on other sites

Diciamo ora non è proprio nel semi-letargo di cui ho parlato all'inizio della discussione (periodo in cui dorme e durante la giornata si sveglia per un po' di tempo, poi riprende a dormire) e che mi avete sconsigliato di farle fare (così come il veterinario) perché fa male, in quanto la tartaruga continua a consumare energia.

 

Di solito dopo il semiletargo, quando si sveglia nel periodo di Giugno, riprende a mangiare con regolarità, tutte le mattine (anche se ho intenzione di impostare una dieta alternata a giorni di digiuno così come è consigliato nel forum).

 

Il veterinario invece mi ha detto che ha carenze di vitamine e andava svegliato il suo metabolismo con un riscaldatore. Ora però l'acqua è a 27 gradi e continua a non voler mangiare, anche se non dorme, è sveglia, dà un'occhiata fuori dall'acqua tutto il giorno.

 

A parte stamattina, in cui sembrava quasi galleggiasse, ora ha un comportamento "normale", come se avesse mangiato.

 

Spero di aver dato più informazioni possibili! <:>

Link to comment
Share on other sites

Diciamo ora non è proprio nel semi-letargo di cui ho parlato all'inizio della discussione (periodo in cui dorme e durante la giornata si sveglia per un po' di tempo, poi riprende a dormire) e che mi avete sconsigliato di farle fare (così come il veterinario) perché fa male, in quanto la tartaruga continua a consumare energia.

 

Di solito dopo il semiletargo, quando si sveglia nel periodo di Giugno, riprende a mangiare con regolarità, tutte le mattine (anche se ho intenzione di impostare una dieta alternata a giorni di digiuno così come è consigliato nel forum).

 

Il veterinario invece mi ha detto che ha carenze di vitamine e andava svegliato il suo metabolismo con un riscaldatore. Ora però l'acqua è a 27 gradi e continua a non voler mangiare, anche se non dorme, è sveglia, dà un'occhiata fuori dall'acqua tutto il giorno.

 

A parte stamattina, in cui sembrava quasi galleggiasse, ora ha un comportamento "normale", come se avesse mangiato.

 

Spero di aver dato più informazioni possibili! <:>

 

Prova a fare come ti ho detto. Potrebbe essere semplicemente costipata ;)

Link to comment
Share on other sites

ok grazie! oggi ho provato a tenerla un po' "sotto osservazione". Prima le ho dato anche dei pezzettini di carota ma non vuole neanche quelli.

 

Dopo provo a fare come mi hai detto. La metto da qualche parte con dell'acqua calda. Come devo capire che la temperatura va bene? Provo mettendo la mano dentro e deve essere calda tipo acqua della doccia? (anche se in quel caso l'acqua è sui 40 gradi)

 

Non so come misurarla (non credo vada bene il termometro per la febbre :$)

 

Se non sbaglio prima hai suggerito intorno ai 30 gradi, ma ora il suo riscaldatore è impostato a 27 gradi, sono significativi per la tartaruga i 3 gradi in più?

 

Scusa l'ignoranza...

Edited by Cindy
Link to comment
Share on other sites

Vabbè...Le ho fatto fare il bagnetto caldo...innanzitutto l'ho lasciata cadere sul fondo come fece il veterinario per vedere se c'è polmonite e scende giù come un sasso (buon segno).

 

Dopo ha iniziato un po' a nuotare ma non ha fatto nessun bisognino...e ora sta lì nella bacinella tipo galleggiante a guardare la situazione fuori.

 

Prima ho tentato di darle da mangiare, ho provato con del prosciutto cotto, ma...niente, non ha fame.

 

Oggi pomeriggio la porto dal veterinario, vediamo che dice...

Edited by Cindy
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.