Jump to content

Probabile ipovitaminosi A


Fish

Recommended Posts

Salve, sono nuovo del forum. Posseggo 2 trachemys scripta scripta di cui una da circa un anno e mezzo e l'altra da solo una settimana. Di recente mi hanno regalato una tartarughiera con isola filtro e riscaldatore. Da qualche giorno ho riscontrato nell 'esemplare più adulto (maschio di circa 6 cm) un'ipovitaminosi probabilmente sviluppatasi per via dell'acqua che possiede un non indifferente contenuto di cloro e anche per via del fatto che il mio newattino (riscaldatore) non era all'altezza del suo compito oltre che da un alimentazione poco completa. Insomma sono incappato in questo problema per delle mie mancanze e lo riconosco ma voglio uscirne al più presto e ho già consultato ampiamente il forum per rimediare dei consigli.

Prima di tutto ho innalzato la temperatura dell'acqua a 28°C, dopodichè per sfiammare gli occhi che risultano un po' bianchi e gonfi, ho impiegato del thè classico che ho versato nell'acqua e che terrò per 24 ore salvo vostre altre indicazioni. Domani cambierò l'acqua con dell'acqua che ho lasciato a decantare. Comunque ho provato a nutrirla con fegato e carota ma continua a non mangiare, ormai da circa 5 giorni. Ho letto anche dell'Arovit ma non so come somministrarlo perchè aprirle la bocca la vedo dura anche se domani ci proverò.

 

Volevo sapere da voi se ci sono altri modi per somministrarlo e se avete dei consigli da darmi. Al momento il gonfiore degli occhi non è eccessivo e se potessi vorrei intervenire adesso perchè credo di essere in tempo dato che me ne sono accorto subito.

ATTENDO VOSTRI CONSIGLI....

 

Al più presto posterò le foto....

Grazie a tutti in anticipo....

Link to comment
Share on other sites


L'ipovitaminosi non credo proprio possa dipendere dall'acqua molto clorata...

...per giunta, dopo averla messa nell'acquario, il cloro svanisce nel giro di 24/48 ore...

 

Detto questo, una tarta di un anno e mezzo che misura solo 6 cm indica che non è stata assolutamente alimentata a dovere. Di sicuro devi integrare le vitamine, ricorri alle vitamine in goccia da mettere sul cibo, e soprattutto dalle da mangiare del pesce fresco, tipo latterini, elimina i gamberetti secchi, magari l'odore la invoglierà a mangiare.

 

Io comunque per sicurezza per prima cosa andrei da un veterinario esperto, per fare un bel controllo generale e per qualche consiglio su come intervenire per ristabilirla il prima possibile

Link to comment
Share on other sites

Ecco le foto, scusate ma ho avuto qualche problema con imageShack:

 

 

 

http://img693.imageshack.us/img693/8214/dsc00657h.jpg

 

http://img693.imageshack.us/img693/8214/dsc00657h.jpg

 

http://img24.imageshack.us/img24/2073/dsc00655ux.jpg

 

http://img24.imageshack.us/img24/2073/dsc00655ux.jpg

 

 

http://img96.imageshack.us/img96/3600/dsc00654g.jpg

 

http://img96.imageshack.us/img96/3600/dsc00654g.jpg

 

http://img341.imageshack.us/img341/1098/dsc00652e.jpg

 

http://img341.imageshack.us/img341/1098/dsc00652e.jpg

 

 

 

Quindi prima di somministrare l'Arovit devo chiedere ad un veterinaro?

Edited by pminotti
Link to comment
Share on other sites

L'ipovitaminosi non credo proprio possa dipendere dall'acqua molto clorata...

...per giunta, dopo averla messa nell'acquario, il cloro svanisce nel giro di 24/48 ore...

 

può eccome invece, specie se viene tenuta in una vaschetta di plastica e si cambia l'acqua (ovviamente senza decantarla) ogni 24/48 ore

 

 

una volta tanto che troviamo qualcuno che prima di scrivere sa gia dove ha sbagliato e come correggersi evitiamo di ripetergli cose che ha gia letto ;)

 

stai agendo bene, se proprio non riesci a farla mangiare e non migliora entro pochi giorni consulta un veterinario

Edited by Katrosh
Link to comment
Share on other sites

non facciamo confusione e non mischiamo le due cose!

 

il gonfiore oculare può dipendere generalmente da due cose:

 

1. irritazione da cloro

2. carenza di vitamine

 

per primo caso si agisce facendo decantare l'acqua, tenendo l'aqua pulita e fornendo se neccessario un antidecongestionante

 

nel secondo caso si agisce migliorando la dieta e se neccessario provvedendo a sommistrazioni di vitamina!

 

ricordo a tutti che la carenza vitaminica e tanto grave quanto l'eccesso! quindi occhio a somministrare vitamine ;)

 

la tarta le vedo un po piramidalizzata e ha anche un po di ritenzione degli scuti, come l'alimenti? hai lo spot? neon uvb5%? riscaldatore?

 

vedendo le foto il problema agli occhi e dato al 50% dall'acqua non declorata e al 50% dall'alimentazione :)

se non si risolve correggendo queste due cose in tempi brevi, il gonfiore degli gli occhi intendo, vai da un veterinario ;)

Edited by Viper_77
Link to comment
Share on other sites

Ultimamente purtroppo non ho potuto fornire i raggi uv necessari per svariati motivi e qualche problemino con il posizionamento della vasca in casa.

Comunque oggi la tartaruga sembra avere gli occhi un po' più sgonfi, più tardi provvederò a sostituire l'acqua con acqua declorata che ho già preparato ieri e provo con i latterini e l'Arovit. Vediamo se riesco. A limite provo con la siringa con il tubicino. Stasera vi farò sapere e magri posto qualche altra foto per aggiornarvi.... Grazie a tutti per i consigli, restiamo ancora in contatto perchè ci tengo troppo....

Grazie

Link to comment
Share on other sites

Attenzione con colliri e altri farmaci.

 

Vanno diluiti moltissimo, se no si rischia di provocare ustioni chimiche.

 

Prova col te e dalle dei pellets, che sono pieni di vitamine.

 

così eviti sovradosaggi.

Link to comment
Share on other sites

guardando le foto ho notato che sembra molto piccolo per avere 1 anno e mezzo.

 

Quanto pesa e quanto è lungo?

 

Cosa mangia normalmente?

 

P.S. Se hai molto cloro nell'acqua basta farla decantare.

Link to comment
Share on other sites

si è piccola perchè l'alimentazione non è stata molto varia perchè mi sono documentato per bene solo adesso. Comunque è di circa 6 centimetri, il peso sinceramente non lo so ma vi farò sapere presto, magari stasera.

Ok, allora niente collirio, riprovo a farla mangiare con l'Arovit magari una sola goccia e vediamo. Ti ringrazio...

Comunque sto acquistando lo spot 50w e la lampada uvb 5%, così inizio a reintegrare il calcio.

Stasera metto altre foto

Link to comment
Share on other sites

Dunque ragazzi, oggi dopo 48 ore che la tarta è stata nel thè, ho cambiato interamente l'acqua con acqua declorata e riscaldata a 26°C. Gli occhi appaiono leggermente migliori, li apre più spesso e sembra più facilmente. Ho provato con l'arovit ma non c'è stato niente da fare nonostante il tempo impiegato. Quindi ho versato una sola goccia sulla bocca anche se la teneva chiusa facendone entrare unpo' dal naso (o almeno credo), per il resto della goccia che è colato sul corpo, ho subito rimesso la tarta in acqua così la goccia si è disciolta nell'acqua appena sostituita.

La cosa più importante è che ha accennato un tentativo a cibarsi di un pellet anche se l'ha solo "mordicchiato".....Cmq sono molto soddisfatto perchè la tarta appare anche più attiva. Vedremo domano. Intanto ringrazio tutti per i preziosi consigli.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.