Jump to content

Osso di seppia?


marconte88

Ha senso l'utilizzo dell'osso di seppia per chi possiede un fondale sabbioso?  

16 members have voted

  1. 1. Ha senso l'utilizzo dell'osso di seppia per chi possiede un fondale sabbioso?



Recommended Posts

Oltretutto anche la semplice spolverata mi sembra che dia un apporto i calcio piuttosto aleatorio...

 

Secondo me l'unica eccezione positiva sarebbe un suo utilizzo come ingrediente per il tipico budino a cubetti.

 

Voi che ne pensate?

Link to comment
Share on other sites


non vedo il nesso tra fondale sabbioso e apporto di calcio, inoltre con le acquatiche l'osso non lo si spolvera ma lo si lascia a disposizione intero e sono loro a morderlo a seconda della necessità
Link to comment
Share on other sites

non vedo il nesso tra fondale sabbioso e apporto di calcio, inoltre con le acquatiche l'osso non lo si spolvera ma lo si lascia a disposizione intero e sono loro a morderlo a seconda della necessità

 

Eppure è molto evidente: Un fondale sabbioso è ricco di carbonato di calcio precipitato. E in natura (aparte che non credo trovino facilmente l'osso di seppia) essendo rettili le tartarughe utilizzano il fondale sabbioso, non solo per digerire o per affondare, ma anche per ricavarne il calcio essenziale per una sana crescita di ossa e corazza.

Link to comment
Share on other sites

A me non sembra molto evidente visto che non esiste un solo tipo di sabbia per acquari, ad esempio io uso una quarzifera, mai visto le tartarughe mangiare la sabbia, e lo so per certo perchè si noterebbe negli escrementi. In natura credo che se mangino sabbia sia per altri motivi non per il calcio visto che hanno sicuramente una dieta più corretta e il giusto apporto di raggi di sole, però non posso affermarlo con certezza, diciamo che è solo una mia supposizione

 

 

 

p.s. appassionato di sondaggi eh? :D

Link to comment
Share on other sites

A me non sembra molto evidente visto che non esiste un solo tipo di sabbia per acquari, ad esempio io uso una quarzifera, mai visto le tartarughe mangiare la sabbia, e lo so per certo perchè si noterebbe negli escrementi. In natura credo che se mangino sabbia sia per altri motivi non per il calcio visto che hanno sicuramente una dieta più corretta e il giusto apporto di raggi di sole, però non posso affermarlo con certezza, diciamo che è solo una mia supposizione

 

 

 

p.s. appassionato di sondaggi eh? :D

 

No, il calcio lo prendono anche da un fondale ricco di carbonato di calcio. Che non necessariamente dev'essere sabbioso, si parla anche di ghiaia etc...

 

Ps: si, danno una visione più chiara e veloce del parere della gente... ;-)

 

In natura mangiano i pesci interi che hanno lisca e il calcio lo prendono da li, comunque l'osso di seppia si deve mettere intero.........

 

Si quello che scrivi era già evidente, qui si parla di altre fonti di calcio appunto...

Link to comment
Share on other sites

ma secondo voi se una usa i pellet solamente,unito ovviamente ad una dieta varia, da cmq l'apporto di calcio come l'osso di seppia? magari evitando anche un eccesso di calcio dovuto alla voracità delle tarte che divorano l'osso?

fatemi sapere

Link to comment
Share on other sites

Io lo spolvero. E continuerò a spolverarlo, fin quando non vorranno (se vorranno) mangiarlo intero. Non capisco quali controindicazioni potrebbe avere...
Link to comment
Share on other sites

Io lo spolvero. E continuerò a spolverarlo, fin quando non vorranno (se vorranno) mangiarlo intero. Non capisco quali controindicazioni potrebbe avere...

 

Nessuna, difatti se leggi con attenzione si parla dell'utilità o meno di utilizzare l'osso di seppia in presenza di un fondale sabbioso o che comunque presenti carbonato di calcio precipitato già di per se.

 

Il punto è a cosa serve l'osso di seppia? Quali sono le conseguenze per una tartaruga che non lo ha come parte integrante della sua dieta in queste situazioni?

 

Secondo me nessuna e, oltretutto, è anche dimostrato in natura e nel mio acquaterrario.

Link to comment
Share on other sites

se vi può interessare le mie ogni tanto"mangiano" il fondo l' ho notato negli escrementi.

tengo a precisare che non posso essermi sbagliato perchè le ho viste prima ancora che gli avessi dato da mangiare e che sul fondo non c' era alcun residuo

Link to comment
Share on other sites

se vi può interessare le mie ogni tanto"mangiano" il fondo l' ho notato negli escrementi.

tengo a precisare che non posso essermi sbagliato perchè le ho viste prima ancora che gli avessi dato da mangiare e che sul fondo non c' era alcun residuo

 

E' un comportamento assolutamente naturale, lo fanno appunto per integrare la dieta con il calcio che viene assorbito dai minerali che ingurgitano. Tranquillo.

Link to comment
Share on other sites

Il fatto che ci sia la sabbia non vuol dire nulla.

 

La sabbia e il ghiaino che si usa normalmente negli acquari è silicea.

 

Si evitano le pietre calcaree perchè fanno aumentare la durezza dell'acqua.

Link to comment
Share on other sites

Il fatto che ci sia la sabbia non vuol dire nulla.

 

La sabbia e il ghiaino che si usa normalmente negli acquari è silicea.

 

Si evitano le pietre calcaree perchè fanno aumentare la durezza dell'acqua.

 

Aparte che la sabbia calcarea non sarebbe da evitare per le tartarughe proprio per questo beneficio che avrebbero per loro dieta. Sarebbe dannosa per i pesci, oltretutto per i pesci più delicati visto che (ad esempio) guppy, corydoras, gambusie o ampullarie, che poi sono quelli più comuni per convivere con le tartarughe, possono sopravvivere tranquillamente anche con valori di durezza medio - elevati.

 

Comunque anche la sabbia silicea presenta calcite precipitata, magari non inizialmente appena comprata, ma basterebbe pensare ai ricambi d'acqua. Non basta sifonare per asportare il carbonato di calcio, questo rimane in notevole parte sul fondo, anche perchè non evapora con l'acqua (che difatti deve essere aggiunta sempre in maggior quantità per via di quella evaporata). Quindi anche per chi ha un fondale di questo genere l'assimilazione da parte della tartaruga che mangia la sabbia c'è. Sfido io ad avere un acquario con durezza inferiore a 14 °f visti gli alimenti che forniamo alle tartarughe...

 

E non tutti utilizzano questo tipo di fondale, ad esempio io utilizzo una sabbia indiana ferrifera.

Edited by marconte88
Link to comment
Share on other sites

Io con l'osso di seppia non ho ma avuto molta fortuna...in particolare le sternotherus fingono che non esista,cmq sto dando loro molte lumache intere. Le trachemys...qualche morso.
Link to comment
Share on other sites

Io con l'osso di seppia non ho ma avuto molta fortuna...in particolare le sternotherus fingono che non esista,cmq sto dando loro molte lumache intere. Le trachemys...qualche morso.

 

Che lumache? Ampullarie?

Link to comment
Share on other sites

Piccole terrestri, le acquatiche sono introvabili adesso in natura ...faccio male?

 

No era solo curiosità...

 

Ps: Ma quelli che hanno votato NO hanno mai provato ad allevare una tartaruga senza l'osso di seppia?

Edited by marconte88
Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Cioè ora credi che l'osso di seppia serva anche per chi ha un fondale sabbioso?

 

 

Comunque io non ho niente sul fondo della vasca e l'osso di seppia lo lascio a galleggiare, le tse tirao qualche morso ogni tanto

Link to comment
Share on other sites

La sabbia è silicea.

 

Non tutte le specie gradiscono, ma le americane in fase di muta lo apprezzano.

 

In più permette di consumare il becco, evitando punte a pappagallo.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.