Jump to content

Le tartarughe non dormono! AIUTO!!!


Diavolina

Recommended Posts

Ciao a tutti,

leggo il vostro forum da diverso tempo, ma oggi ho deciso di scrivervi perchè sono disperata!

 

Ho 3 tartarughine Hermanni hermanni di circa 11 cm e 250 g di peso, un maschio e due femmine.

Le tengo sul terrazzo in una ampia aiuola soleggiata che ho costruito seguendo i vostri consigli. Siccome la profondità della terra dell'aiuola (circa 15 cm) mi sembrava non adeguata al letargo, ieri ho riempito con 40 cm di terra un contenitore di 80x60 cm ed ho trasferito le tartarughe.

Le pareti del contenitore sono ben isolate mediante un'intercapedine riempita di terra, in previsione del freddo invernale.

Ero molto indecisa se farlo, ma alla fine ho pensato di far bene.

 

Una tartaruga era interrata nel rifugio in terra umida a circa 10 cm di profondità. Un'altra era nel rifugio da giorni, ferma, ma non interrata. L'ultima era interrata da due giorni, fuori dal rifugio, con il carapace quasi tutto fuori dalla terra.

 

Le ho spostate con la massima cautela, cercando di metterle in una condizione simile a quella in cui si trovavano. Ho utilizzato terra umida presa in montagna mescolata con la terra dell'aiuola (un misto di terra e torba). Da una parte del contenitore ho messo uno strato di 5 cm di foglie secche leggermente umide.

 

Questa mattina, la temperatura all'interno del contenitore (la misuro con un termometro a sonda) era di 13 gradi.

Le tartarughe erano sveglie alle ore 11.00 e una di esse (quella che era poco interrata) raspava le pareti per cercare di uscire dal contenitore.

 

Quella sotterrata, e che io avevo messo in una buchetta e coperta con un pò di terra e foglie secche, è riemersa tutta sporca di terra umida e si guarda intorno. Sembra una tartaruga fantasma! :-(

 

Ho sbagliato? Cosa posso fare? Forse dovevo usare terra più asciutta? L'umido eccessivo gli farà male? Le rimetto nell'aiuola, riempiendo il rifugio con più terra? Al massimo l'aiuola contiene terra per 20 cm di profondità. Devo fare un bagnetto tiepido per pulire la tartaruga dalla terra? Non vorrei che gli fosse andata la terra negli occhi.

 

L'anno scorso a metà novembre erano già in letargo nello stesso contenitore.

 

Datemi dei consigli, per favore!

Link to comment
Share on other sites


il substrato non deve essere bagnato ,usa misto di terra e torba bionda e invita leggermente le tarte ricoprendole leggermente,il letargo migliore e' sotto i 10°C,sopra consumano energia e basta!comunque se le tarte stanno bene dovrebbero regolarsi da sole.evita il bagnetto non serve a nulla!se non a far prendere un'inutile sbalzo di temperatura.attenzione a non eccedere in premure!
Link to comment
Share on other sites

Guarda, se stai a Roma e ci sono 13 gradi in terrario è normale che non dormano. Non dormono le mie che vivo più su di te e qua già è quasi zero la notte! Perciò non preoccuparti, hai messo tutto bene, ora loro si abitueranno e al momento giusto si interreranno chi più chi meno secondo le loro esigenze. Stando sotto non sentivano i cambi di temp, quando le hai mosse anche se con attenzione hanno percepito la temp che c'era in quel momento, che magari era un po' alta di quando si erano interrate e sono rimaste sveglie. Lasciagli un po' d'acqua pulita e erbe selvatiche.
Link to comment
Share on other sites

secondo me dovresti rimetterle dov'erano con piu terra se hanno il riparo dalla pioggia va bene cosi .Anche a me capito di spostare le baby in un altro terrario messo sotto un tavolo in un posto piu ombroso ,ma si svegliarono tutte e appena rimesse al loro posto ripresero ad interrarsi.....non credo si possano ambientare con facilita in un posto poco prima del letargo....
Link to comment
Share on other sites

Guarda, se stai a Roma e ci sono 13 gradi in terrario è normale che non dormano. Non dormono le mie che vivo più su di te e qua già è quasi zero la notte! Perciò non preoccuparti, hai messo tutto bene, ora loro si abitueranno e al momento giusto si interreranno chi più chi meno secondo le loro esigenze. Stando sotto non sentivano i cambi di temp, quando le hai mosse anche se con attenzione hanno percepito la temp che c'era in quel momento, che magari era un po' alta di quando si erano interrate e sono rimaste sveglie. Lasciagli un po' d'acqua pulita e erbe selvatiche.

 

 

quoto sgrilli

 

walda ricorda: niente bagnetto sennò ti si ammalano!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.