Jump to content

allestimento terrario


raffaella

Recommended Posts

Stò allestendo il terrarioper due tartarughe hermanni baby e mi chiedevo se, al fine di riscaldare lo stesso, non bastasse un tappetino riscaldante o se invece è meglio una lampada a raggi infrarossi.:angry6wn:

 

Volevo inoltre avere conferma di quale fosse il tasso di umidità ottimale per il terrario e qualche suggerimento sul modo in cui si può tenere umido il terrario (es. stracci bagnati, contenitore d'acqua, spruzzino, ecc...)

Grazie.

Scusate per la forse banalità delle domande, ma entro ora per la prima volta nel mondo delle tartarughe da terra.

 

RAFFAELLA

Link to comment
Share on other sites


..e ci entri nell' area sbagliata !!!!:laugh8kb: ma nn ti preccupare,qualcuno ti sposteerà nella sez. "terrari" del forum.

Cmq Benvenuta !:cooll: conosco Moooolto bene le zone di zubiena:yes4lo: .

(ho amici di Zubiena e Mongrando ecc...) (la foto che vedi nel mio avatar è stata fatta nell'Elvo:laugh8kb: )Eh Eh!

 

Cmq Per quanto riguarda il terrario ti sconsiglio il tappetino riscaldante , la lampada a raggi IR va bene,(ma devi calcolare bene i Watt a seconda delle dim del terrario)...e ti consiglio anche uno Spot (faretto) per il giorno affinchè possano avere un punto di riferimento luminoso (come il sole)

e di calore allo stesso tempo.

E' indispensabile un NEON con emissione di raggi UVB almeno al 5% (lo trovi al Garden) . Le temperature devono essere 30 °C nel punto più caldo (sotto lo spot) e 21 circa in quello + fresco. Con una media di 25°C.

Il tappetino non serve perchè le tarte non devono ricevere calore dal basso bensì dall'alto e devono poter scavicchiare nella terra senza pericolo di ustionarsi... Per le temperature ti consiglio l'uso di un termosato e di un Timer Giorno/Notte che accenda e spenga le luci e riscaldamento simulando il ciclo giorno/notte (occhio però che nn scenda sotto i 18C° circa)

 

(ps.quello nn comprarlo al garden...ti consiglio grossisti di elettronica che risparmi molto!) Se dai un'occhiata nel forum poi troverai tutte le risposte che cerchi...se hai altre domande...non esitare a farle...Ciao!

Link to comment
Share on other sites

...BAh...credo che dipenda anche da che tartrughe allevi...io tengo la vaschetta dell'acqua sotto lo spot e questo umidifica un po'...ma la mia horfieldi non ama l'umidità perciò mi basta questo...

 

 

ma dov'è finita Raffaella ?:rolleyes5cz:

Link to comment
Share on other sites

Ciao Raffaella,

per prima cosa ti do il benventuo!

 

Ho spostato la discussione nella sezione appropriata (Terrari e acquaterrati) ;)

 

Ciao,

Danilo

Link to comment
Share on other sites

Grazie a tutti per le spiegazioni, ma avrei ancora un dubbio:

credevo che gli elementi importanti nell'allestire il terrario fossero 3:

  • neon uvb/uva --> ho acquistato un neon da 20w della zoo med tipo 5.0 che fisserò alla distanza da terra di 30 cm (è troppo lontano?)
  • riscaldamento --> il dilemma era tra una lampada a IR o il tappetino. Derek mi ha consigliato motivando la scelta del tappetino, ma mi sembra di avere capito che oltre alla lampada a IR ci voglia in aggiunta uno spot? Non basta la sola lampada o lo solo spot?
  • l'umidità --> che per testudo hermanni mi è stato consigliato di tenere tra 60-70.

Infine le dimensioni del mio terrario sono lunghezza 70cm per 32 di profondità e alto 37cm, per esperienza c'è qualcuno che sà orientarmi sui watt che dovrebbe avere la lampada a IR?

 

Grazie

Raffaella

Link to comment
Share on other sites

il neon va fissatto MASSIMO a 30 cm...dunque mettilo a 15-20 cm (ci sono studi che dimostrano come già a 25 cm arrivi solo una parvenza di uvb alle tarte)...mi raccomando non metterlo dietro a vetri o plexiglass...deve essere diretto.

 

La lampada a infrarossi io la ritengo abbastanza inutile (ce la avevo agli inizi e la cambiai ben presto) oltre che rischiare ustioni, costa pure un botto...la notte poi non ha senso tenere accese le fonti di calore...uno spot (normale lampadina a faretto) emana calore a sufficienza e costa nulla. Niente tappetini.

Per l'umidità l'importante è che non tieni sempre il substrato a secco...ogni tanto versaci un pò di acqua (un pò...non il diluvio universale:)) o nebulizza (senza beccare in ogni caso le tarte. Se il substrato è costantemente a secco, crescono le giunture del piastrone a rilievo...nulla di grave ma anche le hh a volte camminano naturalemnte sui prati un pò umidi. Altro metodo è fsre i bagnetti tiepidi 2 volte a settimana. Se il terrario è chiuso la ciotola dell'acqua è sufficiente.

 

Io ho una lampadina a faretto da 60 watt a 18 cm dal fondo del terrario. Poi vedi che ti regoli da te...se hai timori piazzaci sotto il sensore di un termostato (anche questo esperimento lo feci...staccava a 32 gradi...solo che era un attacca stacca continuo che non serviva un fico alle tarte che avevano gambe da sole per spostarsi, ma è servito a me per "sensibilizzarmi" alle temperature

Link to comment
Share on other sites

Quoto Eleonora...e ti consiglio anche io lo Spot..inoltre dato che hia un terrario lungo e stretto posizionando lo spot in una estremità riusciresti ad ottenere tranquillamente i 10 °C di differenza tra la zona calda e qella fresca!

Con lo spot non conta la distanza, quindi ti consiglio un 40W max che poi regoli tu alla distanza necessaria per ottenere 30 °C...dando un occhio che all'estremità opposta arrivi almeno a 22 °C.:yes4lo:

 

Mi raccomando crea loro dei rifugi e ripari per nascondersi...loro amano la terracotta (rompi a metà un vaso e otteni 2 rifugi)...perchè senza ripari possono crescere stressate... magari aggiungici un po'di vegetazione per rendere l'ambiente + naturale (io ho usato delle frasche verdi di plastica che lei gradisce molto x nascondersi in mezzo e nn richiedono manutenzione). In bocca al lupo !

Link to comment
Share on other sites

Quoto Eleonora,

anche se devo dire che per le terrestri il neon da 20watt con il 5% è pochino...

Aggiungine un secondo, così da avere il 10%, a 15-20 cm max.

In ogni caso mettila al sole la mattina.

 

Lo spot a infrarossi rigorosamente bianco, per rettili diurni,

no al rosso per le nostre tarte.

 

Basta uno spruzzino,

e nebulizzare appena appena la sera.

L'acqua da bere poi non deve comunque mai mancare.

Link to comment
Share on other sites

:eek4wd: ?

 

Che io sappia gli enzimi digestivi delle Tarte si attivano a temp intorno ai 30 °C...ma il calore può benissimo arrivare dall'alto (dallo spot) proprio come in natura arrirva dal sole !

 

Al max puoi mettere un tappetino all'ingresso della tana!

Link to comment
Share on other sites

:eek4wd: ?

 

Che io sappia gli enzimi digestivi delle Tarte si attivano a temp intorno ai 30 °C...ma il calore può benissimo arrivare dall'alto (dallo spot) proprio come in natura arrirva dal sole !

 

Al max puoi mettere un tappetino all'ingresso della tana! Così si pulisce la zampine prima di entrare.. Eh Eh!:laugh8kb:

Link to comment
Share on other sites

IL TAPPETINO VA BENE PER I SERPENTI! :shocked7fl: AVETE MAI VISTO UNA TARTARUGA RINTANARSI SOTTO LA VOSTRA ASCELLA PER AVERE CALDO?????

 

le tarte si scaldano dall'alto....dal sole non dai sassi...

Link to comment
Share on other sites

gli enzimi si attivano a 30°...ecco perché crogiolano al sole e dopo mangiano...scrogiolano al sole proprio in primavera e da settembre perché la temperatura media nn consente altrimenti:)...in estate spesso rifuggono il sole perché vanno in ebollizione sennò:)
Link to comment
Share on other sites

ma x la notte va bene sto tappetino o no?? uffa io l'ho comprato!!

e poi ho sempre letto che va benissimo! ora avete cambiato tutti idea??

m... cmq io lo uso x la nottee.. xche se no con le lampade accese non dormi io!! ciaoooo!!

Link to comment
Share on other sites

E allora usalo ! :yes4lo:

Ricordati solo di mettere una intercapedine tra il tappetino e la terra (compensato) per evitare che la tarta possa ustionarsi scavando !

Così se dovesse scavare si ferma al compensato e non tocca il tappetino o filo che c'è sotto...:wink0st:

 

Cmq nn tenere la temp troppo alta...è giusto che sentano lo sbalzo di temp tra giorno e notte...

...io addirittura faccio che staccare tutto..tanto la temp della casa nn scende sotto i 20 C°!

 

Che bello che tieni le tarte in camera...la mia camera è troppo piccola e devo tenerla in cantina :rolleyes5cz: ...quindi devo fare le scale ogni volta che voglio vederla!:baffled5wh:

Link to comment
Share on other sites

una eventuale fonte di riscaldamento dal basso deve essere NON raggiungibile dalla tarta (io ho usato il plexiglass come isolante - con serpentina, fra le spire della serpentina riempivo di terra e sopra una lastra di plexiglass).

Inoltre NON deve coprire tutto il fondo del terrario, ma solo una parte.

DEVE essere sotto termostato in modo che si stacchi appena arriva a temperatura notturna (circa 18-20 gradi non di piu').

 

Nelle case surriscaldate anche di notte non e' necessario.

Di giorno deve stare spento perche' la lampadina spot scalda piu' che abbastanza.

Ricordarsi che una parte del terrario deve avere terra umida in modo che la tartina possa scegliere non solo la temperatura, ma anche l'umidita' del terreno.

Link to comment
Share on other sites

una eventuale fonte di riscaldamento dal basso deve essere NON raggiungibile dalla tarta (io ho usato il plexiglass come isolante - con serpentina, fra le spire della serpentina riempivo di terra e sopra una lastra di plexiglass).

Inoltre NON deve coprire tutto il fondo del terrario, ma solo una parte.

DEVE essere sotto termostato in modo che si stacchi appena arriva a temperatura notturna (circa 18-20 gradi non di piu').

 

Nelle case surriscaldate anche di notte non e' necessario.

Di giorno deve stare spento perche' la lampadina spot scalda piu' che abbastanza.

Ricordarsi che una parte del terrario deve avere terra umida in modo che la tartina possa scegliere non solo la temperatura, ma anche l'umidita' del terreno.

 

quoto ! non avrei saputo dirlo meglio !

Link to comment
Share on other sites

il mio terrario è di legno, x cio il tappetino è sotto, xcio ci sono1.5cm di legno e 1 cm di terra piu o meno.. di notte le tengo a 24 gradimi sa che è troppo!!?? x la parte calda e quella fredda è tutto ok!!
Link to comment
Share on other sites

...magari metti un po'+ di terra cisì possono scavicchiare un po'.....e cmq 24 C° sono un po' eccessivi per la notte...lo metterei intorno ai 20°C (sempre per la questione sbalzo di temperatura giorno/notte):wink0st:
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.