Jump to content

Ghiaia per il fondo :quale?


SOULCALIBUR

Recommended Posts

Salve... da 6 anni tengo il mio acquario con 2 trachemis scripta... praticamente vuoto... solo qualche pietra grossolana... e un retino con ventose dove salgono per dormire...

E' veramente uno spettacolo brutto da vedere.. ho deciso di sistemare il mio acquario in modo più decente...

 

Ma il problema è quale materiali usare? Il ghiaietto per esempio so che è facilmente ingeribile dalle tartarughe.... e se usassi la sabbia? Solo che mi intasa il filtro... io proverei con un ghiaietto policromo di 2 mm se lo trovo.. cercherò di abituarle a poco a poco a non ingoiarlo.. pensate sia possibile?

 

Non sapete inoltre se esiste un tipo di pianta acquatica adatta alle tarta che non vengono mangiate ? Le piante di plastica davvero non mi piacciono... stavo pensando a legare con del nylon attorno ad una radice che vorrei acquistare del muschio.. pensate lo mangino anche vero?

 

Ma come si fa ad insegnare a questi animali a non mangiare tutto? Possibile che non capiscano la differenza tra un gamberetto e una PIETRA?

Link to comment
Share on other sites


Non è che siano stupide.

 

L'istinto gli fa fare cose normalmente giuste.

 

I sassi li mangiano per assumere calcio e, secondo alcuni testi però piuttosto vecchi, per facilitare la digestione.

 

Comunque scordati di insegnargli qualche cosa.

 

Sono rettili e più di tanto non si riesce, specie se riguarda il cibo. Devi litigare con un paio di milioni di anni di evoluzione.

 

Però, se pensi che siano "de coccio" prova con degli anfibi e vedrai che c'è un abisso.

Link to comment
Share on other sites

Ma se per caso dovessero ingoiare qualche ciottolino di 2mm cosa posso fare per evitare complicazioni? Una volta , la mia prima tarta la tenevo in un acquario con la classica ghiaia di 3mm policromata.... non la mangiava (perchè era stata abituata fin da piccola a vederla e non ci faceva caso) ma poteva capitare che mentre raccoglieva del cibo sul fondo ne masticava qualche pietrolina.. ma ricordo che dopo la risputava fuori...

e se per sbaglio le mie tarte la inghiottissero (se riuscissi a farle abituare) qualche pietruzza.. che dovrei fare per evitare gravi conseguenze? dar loro verdura e lasciarle a digiuno?

Link to comment
Share on other sites

Se mai falle mangiare qualche cosa grassa tipo un'acciuga, così aiuta l'uscita.

 

Alle Trachemys piccole è difficile che piaccia la verdura.

 

Se non blocca tutto al massimo uscirà quando la tarta cresce.

 

Per sbaglio comunque non mangiano nulla.

 

Se usi la sabbia fine stai più tranquillo, tanto costa uguale.

 

In più resta tutto più pulito perchè le schifezza stanno sopra la sabbia.

 

Se la aspira il filtro metti una bottiglia attorno al tubo di aspirazione, così pesca in alto.

Link to comment
Share on other sites

oltre x il filtro la sabbia puo essere dannosa alle tarta causando,x quel ke so io, irritazioni agli occhi..io ti consiglio di creare un fondo cn pietre da lago di medie dimensioni..ne troppo grandi ne troppo piccole da essere ingerite..
Link to comment
Share on other sites

avevo messo queste pietre un pò più grosse... ma non mi piacciono più.. diventano piene di muschio dopo un pò, e non sono come la sabbia o la ghiaia , non so mi trovo male con le pietre... ecco perchè poi ho tolto tutto ed è rimasto vuoto.. :(

spero di riuscire a trovare una sistemazione perfetta per le tarte... vediamo che posso fare... grazie dei consigli... sono sempre utili, mi piace confrontarmi con altri prima di fare qualcosa...

Link to comment
Share on other sites

oltre x il filtro la sabbia puo essere dannosa alle tarta causando,x quel ke so io, irritazioni agli occhi..io ti consiglio di creare un fondo cn pietre da lago di medie dimensioni..ne troppo grandi ne troppo piccole da essere ingerite..

 

Assolutamente No!

 

Anzi, il fondo di sabbia è necessario per diverse specie come Sternoterus, Apalone, Pelodiscus.

 

Quello che è proprio da evitare assolutamente è il ghiaietto da 4-5 mm

 

Occhio con i sassi grossi che poi ci restano sotto.

 

 

Link to comment
Share on other sites

la ghiaia non va bene. ho prenderte sassi da 2-3cm oppure la sabbia (io l'ho passata al setaccio, perchè era edile con sassetti in mezzo e setacciandola sono passati solo i sassetti da 1mm o meno... e una rottura setacciare e pulire la sabbia, ma poi l'effetto è èiù carino di quello che ci si aspetterebbe.
Link to comment
Share on other sites

Ma che sono belli i vostri acquari! Il mio è bruttissimo ! Non ci riesco.. forse perchè le foto sono sempre piccole... c'è un gallery riservato a tutti gli acquari dove posso osservare bene tutte le idee? Così dopo aver visto tante foto e soluzioni... magari trovo qualcosa adatta anche a me....

esiste un link.. qualcosa?

Link to comment
Share on other sites

Se compro la sabbia in negozio già è buona per le trachemis.. ?

 

si ma prendi la sabbia edile, che quella che trovi nei negozi di acqauriofilia costa l'occhio della testa :D quella edile te la cavi con pochissimo...

Link to comment
Share on other sites

Ho letto vari prezzi per il ghiaietto.. forse dipende dal negozio.. su internet la media è di 6 euro per 5 kg....

 

Però esistono foto dove vedere tantissime foto di acquari per tartarughe in questo forum stesso?

Link to comment
Share on other sites

Dove si compra la sabbia edile? Forse è una domanda sciocca... ma non so proprio dove andare nella mia città... cercherò nelle pagine gialle...

 

Si chiama sabbia edile... ma ce ne sono di diverse granulosità od è tutta unica? E che colore è? Spero non sia bianca... E come si deve settacciare se presenta pietruzze?

Come al solito faccio tante domande... spero che almeno potrà essere utile ad altri... grazie a tutti di questo forum.... senza di voi sarei persa totale!!!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.